Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
MATEMATICA
Insegnamento
ASTRONOMIA
SC03100535, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
MATEMATICA
SC1159, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ASTRONOMY
Sito della struttura didattica http://matematica.scienze.unipd.it/2018/laurea
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Matematica
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PAOLO CASSATA FIS/05
Altri docenti GIUSEPPE GALLETTA FIS/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative FIS/05 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 Astronomia - a.a. 2018/2019 01/10/2018 30/09/2019 CASSATA PAOLO (Presidente)
GALLETTA GIUSEPPE (Membro Effettivo)
CIROI STEFANO (Supplente)
FRANCESCHINI ALBERTO (Supplente)
NASCIMBENI VALERIO (Supplente)
ORTOLANI SERGIO (Supplente)
6 Astronomia - a.a. 2017/2018 01/10/2017 30/11/2018 CIROI STEFANO (Presidente)
CASSATA PAOLO (Membro Effettivo)
FRANCESCHINI ALBERTO (Supplente)
NASCIMBENI VALERIO (Supplente)
ORTOLANI SERGIO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di analisi, chimica, fisica generale e calcolo scientifico. Conoscenza dell'inglese scientifico.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze di base di astronomia pratica, meccanica celeste e astrofisica.
Modalita' di esame: Prova scritta e orale.
Criteri di valutazione: La preparazione dello studente sarà valutata in base alla sua comprensione degli argomenti trattati nel corso delle lezioni e alla sua capacità di esporre con chiarezza le conoscenze acquisite e di saperle applicare in modo autonomo e consapevole.
Contenuti: 1. Le stelle e la nascita del Sole. Struttura del Sole: produzione di energia, attività solare. Struttura del Sistema Solare. Leggi di Newton, Keplero, Titius-Bode. Origine dei pianeti. Disco protoplanetario e Grande Bombardamento Iniziale. L’interno dei pianeti: fonti di energia, nucleo, mantello, crosta, equilibrio isostatico. Le magnetosfere planetarie. Morfologia dei pianeti rocciosi: altopiani, crateri da impatto, faglie e bassopiani. Vulcani nel sistema solare.

2. La luce. Leggi del flusso luminoso, magnitudine. Distanze astronomiche: parallasse e moduli di distanza. Leggi di corpo nero. Continuo spettrale, righe di emissione e assorbimento, effetto Doppler.

3. Le stelle: Classificazione spettrale e diagramma HR. Collasso e formazione stellare. Stelle nane brune. La fusione nucleare. Sintesi degli elementi chimici. Fasi di gigante rossa. Nebulose planetarie. Stelle nane bianche. Evoluzione di stelle con grandi masse: supernovae. Resti di supernovae. Stelle di neutroni, pulsars e buchi neri. La tabella periodica degli elementi e la nucleosintesi stellare. Gas e polveri nella Galassia.

4. La Via Lattea: Distanze entro la nostra galassia. Struttura e cinematica della nostra galassia. Microlensing galattico. Il centro galattico

5. L’universo delle galassie: Classificazione di Hubble. Galassie ellittiche. Galassie spirali. Scaling relations. Sintesi di popolazioni stellari. Distanze extragalattiche. Funzioni di luminosità. Lensing. Elementi di spettroscopia

6. L’universo su grande scala: L’universo in espansione. Big bang, redshift e distanze in cosmologia. La storia termica dell’Universo. Nucleosintesi primordiale. Selezioni di galassie ad alto redshift. Survey spettroscopiche. Ammassi di galassie. Espansione accelerata e energia oscura. Supernovae cosmologiche. Fondo cosmico di microonde.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali ed esercitazioni svolte in aula. Se le condizioni lo permettono, alcune lezioni potrebbero essere svolte presso il Museo dell’Osservatorio Astronomico di Padova e l'Osservatorio Astrofisico di Asiago.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Presentazioni powerpoint aggiornate fornite dal docente su supporto digitale e cartaceo. Tutto il materiale didattico e le esercitazioni presentate durante le lezioni viene messo a disposizione degli studenti sul sito web del corso.
Testi di riferimento:
  • Seeds, Michael A.; Backman, Dana E., Foundations of astronomy.Michael Seeds, Dana E. Backman. Boston: Brooks/Cole, Cengage Learning, --. Cerca nel catalogo
  • J. Bennett, M. Donahue, N. Schneider, M. Voit, The essential cosmic perspective Jeffrey Bennett. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • Schneider, Peter, Extragalactic astronomy and cosmologyan introductionPeter Schneider. Heidelberg: Springer, 2015. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Questioning
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Learning journal

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Industria, innovazione e infrastrutture Agire per il clima Pace, giustizia e istituzioni forti