Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LETTERE
Insegnamento
LETTERATURA POLACCA
LE03120673, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LETTERE (Ord. 2012)
LE0598, ordinamento 2012/13, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum LETTERE MODERNE [002PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese POLISH LITERATURE
Sito della struttura didattica https://www.disll.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARCELLO PIACENTINI L-LIN/21

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SUP6074643 LETTERATURA POLACCA 2 MARCELLO PIACENTINI SU2294

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative L-LIN/21 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 1819 01/10/2018 30/11/2019 PIACENTINI MARCELLO (Presidente)
NOSILIA VIVIANA (Membro Effettivo)
CATALANO ALESSANDRO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Non sono richiesti prerequisiti specifici. E' tuttavia caldamente raccomandata la frequenza in considerazione della relativa scarsità di studi critici in lingue diverse dal polacco
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente avrà acquisito informazioni specifiche riguardanti l'argomento del corso monografico e gli strumenti necessari per valutare criticamente la questione del petrarchismo polacco sullo sfondo del petrarchismo italiano ed europeo. Lo studente dovrà inoltre acquisire autonomamente, utilizzando un manuale di letteratura polacca, conoscenze generali in merito ai singoli periodi letterari, anche attraverso la lettura di opere e di lavori critici, secondo questa suddivisione per anni di corso:
I anno: dalle origini al Barocco (incluso), II anno: dal XVIII secolo alla fine del XIX secolo (Mloda Polska incluso); III anno: da Novecento a oggi. Gli studenti del corso magistrale approfondiranno in maniera autonoma un aspetto particolare a scelta della letteratura del XIX, XX, XXI secolo.
Modalita' di esame: La verifica dell'apprendimento avverrà attraverso un colloquio orale mirato ad appurare l'effettiva acquisizione degli argomenti trattati e studiati e la capacità di ragionamento critico, nonché le conoscenze del periodo di storia letteraria studiato. Le letture e gli studi critici costituiscono parte obbligatoria del programma.
Criteri di valutazione: Lo studente verrà valutato in base alle conoscenze effettivamente acquisite e alla capacità di riflettere criticamente sulle linee generali e specifiche dell'argomento trattato e della parte generale di letteratura, escludendo comunque un nozionismo fine a se stesso
Contenuti: La questione del petrarchismo nella cultura polacca. Secoli XVI e XVII (42 ore).
Per gli studenti del secondo anno è previsto un approfondimento dell’argomento (21 ore).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si svolgerà attraverso lezioni frontali utilizzando, traducendo e commentando anche fonti primarie con lo scopo di approfondire, attraverso la lettura di testi, la conoscenza della cultura e della letteratura polacca tra XVI e XVI secolo e l'effettiva presenza o meno del petrarchismo. Gli appunti delle lezioni costituiranno la parte preponderante dei materiali per la preparazione, specie per chi non fosse in grado di leggere la bibliografia in lingua polacca.
Lo studente dovrà inoltre studiare in modo autonomo, su un manuale, la parte generale della letteratura polacca, inclusa la lettura di testi primari e di studi critici, suddivisa per anni di corso nel seguente modo:
- primo anno: dalle origini al Seicento (compreso);
- secondo anno: dal Settecento agli inizi del Novecento (Mloda Polska compresa);
- terzo anno: il Novecento;
Gli studenti del corso magistrale approfondiranno un aspetto particolare della storia letteraria polacca tra XIX e XXI secolo, concordandolo con il docente.
Gli studenti che non abbiano scelto la letteratura polacca come curriculare possono scegliere un periodo della storia letteraria polacca tra quelli indicati nella ripartizione per anni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli appunti delle lezioni costituiranno la parte preponderante dei materiali per la preparazione, specie per chi non fosse in grado di leggere la bibliografia in lingua polacca.

Letture/studi critici per la parte generale:
I anno
Letture:
J. Kochanowski, Frasche, a c. di N. Minissi, Milano 1995.
J. Kochanowski, Lamenti, a c. di E. Damiani, Roma 1930.

Studi critici:
P. Marchesani, La traduzione polacca della "Historia de duobus amantibus" di E.S. Piccolomini e la concezione dell'amore nel Rinascimento polacco, in: Italia, Venezia e Polonia tra Medio Evo e Età Moderna, a c. di V. Branca e S. Graciotti, Firenze 1980, pp. 397-426.
R. Picchio, Osservazioni sulla simbiosi di latino e polacco fra Medioevo e Rinascimento, in: Cultura e traduzione. Atti del Convegno dei polonisti italiani, a c. di K. Zaboklicki e M. Piacentini, Varsavia-Roma 1995, pp. 68-75.
Marinelli L., Il Barocco letterario in Polonia, in: Il Barocco letterario nei paesi slavi, a c. di G. Brogi Bercoff, Roma 1996, pp. 137-184.

II anno
Letture:
I. Krasicki, Avventure di Niccolò d’Esperientis, a c. di L. Marinelli, Roma 1997.
J. Potocki, Manoscritto trovato a Saragozza, nuova ed. a c. di R. Raddrizzani, trad. di G. Bagliolo, Parma 1990 (oppure, TEA, Milano 1995. E' esclusa la vecchia edizione di Adelphi e Bompiani!).
A. Mickiewicz, I sonetti di Crimea e altre poesie, Milano 1977 (in alternativa: Sonetti di Crimea e altre poesie, Roma 1939).
J. Słowacki, Scritti scelti, a c. di B. Meriggi, Firenze 1959.
C.K. Norwid, Poesie, Bologna 1981.
S. Wyspiański, Le nozze, Bologna 1983.

Studi critici:
J. Prokop, K. Jaworska, Letteratura e nazione. Studi sull'immaginario collettivo polacco nell'Ottocento polacco, Torino 1990 (due saggi a scelta e annesa antologia di testi alle pp. 147-203).
Z. Stefanowska, Mickiewicz fra tradizione e innovazione, in Per Mickiewicz. Atti del Convegno Internazionale nel bicentenario della nascita di Adam Mickiewicz, Accademia Polacca di Roma, Varsavia-Roma 2001, pp. 7-15.

III anno
Letture:
B. Schulz, Le botteghe color cannella, Torino 2001 (o altra edizione).
W. Gombrowicz, Ferdydurke, Torino 1966 (preferibilemte questa edizione).
T. Konwicki, Piccola apocalisse, Milano 1981.
cinque poesie (in originale) per ognuno di questi poeti: Czeslaw Milosz, Zbigniew Herbert, Wislawa Szymborska

Studi critici:
C. Tighe, Tadeusz Konwicki's “A Minor Apocalypse”, “The Modern Language Review”, 91, 1 (1996), pp. 159-174.
Prefazioni e/o postfazioni alle raccolte italiane dei poeti su menzionati.

Letture e studi critici per gli studenti del corso magistrale verranno concordati secondo le relative scelte.

Altra bibliografia specifica sarà fornita durante il corso unitamente ai materiali necessari. Gli studenti che non potranno frequentare con regolarità le lezioni sono TENUTI a contattare per tempo il docente
Testi di riferimento:
  • Brahmer M., Petrarkizm w poezji polskiej XVI wieku Kraków 1927. Kraków: --, 1927. Solo per non frequentanti / Only for non-attending students. Cerca nel catalogo
  • Contieri N., La fortuna del Petrarca in Polonia nei secoli XIV e XV. --: --, --. in Ead., Petrarca in Polonia e altri studi, Roma 1966, pp. 11-43. Cerca nel catalogo
  • Contieri N., La fortuna del Petrarca in Polonia nella prima metà del secolo XVI. --: --, --. in Ead., Petrarca in Polonia e altri studi, Roma 1966, pp. 47-62. Cerca nel catalogo
  • Franczak G., Gli inizi della fortuna di Griselda petrarchesca in Polonia. --: --, --. in Petrarca a jedność kultury europejskiej / Petrarca e l’unità della cultura europea, pod red. Monica Febbo, Piotr Salwa, Warszawa 2005, pp. 353-378. Cerca nel catalogo
  • Cabras F., A proposito dell'eredità classica e neolatina nella poesia di Jan Kochanowski. Riflessioni su un nuovo recente studio. --: --, --. in "Studi Slavistici" X (2013), pp. 251-258 Cerca nel catalogo
  • Kotarska J., Petrarkizm w poezji miłosnej polskiego baroku. --: --, --. in Barok polski wobec Europy. Kierunki dialogu, Warszawa 2003, pp. 365-384. Cerca nel catalogo
  • Litwornia A., Petrarka w kulturze przedromantycznej Polski. --: --, --. in Barok polski wobec Europy. Kierunki dialogu, Warszawa 2003, pp. 333- 363. Cerca nel catalogo
  • Miszalska J., Il sonetto 138 di Petrarca nel barocco polacco: tra letteratura e ideologia. --: --, --. in Petrarca a jedność kultury europejskiej / Petrarca e l’unità della cultura europea, pod red. Monica Febbo, Piotr Salwa, Warszawa 2005, pp. 445-454. Cerca nel catalogo
  • Nowicka-Jezowa A., Osservazioni sul petrarchismo nella lirica d’amore di Jan Kochanowski. --: --, --. in Profesor Jolancie Żurawskiej. Studia ofiarowane przez kolegów i przyjaciół, Kraków-Warszawa-Napoli 2008, pp. 195-217 Cerca nel catalogo
  • Litwornia A. (a c. di), Il petrarchismo polacco. --: --, --. in Petrarca in Europa, “In Forma di Parole”, La Quarta Serie, II, 2, 2004, pp. 629-699. Cerca nel catalogo
  • Marinelli L. (a c. di), Storia della letteratura polacca, Torino 2004.. --: --, --. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati