Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
ARCHEOLOGIA
Insegnamento
LABORATORIO DI MATERIALI ROMANI
SUP5074237, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ARCHEOLOGIA
LE0601, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Giudizio
Denominazione inglese ROMAN MATERIALS LABORATORY
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di ARCHEOLOGIA

Docenti
Nessun docente assegnato all'insegnamento

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro -- 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso III Anno

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 BUSANA MARIA STELLA (Presidente)
ROSSI CECILIA (Membro Effettivo)

Syllabus
Note: Il laboratorio si propone di fornire:
1) la conoscenza della terminologia tecnica relativa alle classi ceramiche e agli altri materiali in uso in età romana
2) la conoscenza dei processi produttivi e degli elementi distintivi di ciascuna classe e ciascun materiale
3) la conoscenza dei principali strumenti di classificazione propri di ciascuna classe e ciascun materiale
4) la capacità di operare correttamente in fase di recupero sul campo e primo intervento sui reperti da scavo, onde agevolare/contenere il successivo lavoro di restauro
5) la conoscenza dei metodi di inventariazione, schedatura e gestione post-scavo dei reperti
6) la capacità di proporre un inquadramento tipo-cronologico per reperti da scavo e/o collezione, contribuendo alla ricostruzione delle dinamiche di formazione del contesto di provenienza.