Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE
Insegnamento
GEOGRAFIA CULTURALE
LE03122420, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE
SU2294, ordinamento 2016/17, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CULTURAL GEOGRAPHY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2016-SU2294-000ZZ-2016-LE03122420-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIADA PETERLE 000000000000

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE03122420 GEOGRAFIA CULTURALE GIADA PETERLE LE0600
LE03122420 GEOGRAFIA CULTURALE GIADA PETERLE LE0603
LE03122420 GEOGRAFIA CULTURALE GIADA PETERLE LE0604

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline storiche, geografiche e socio-antropologiche M-GGR/01 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 09/06/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 1617 01/10/2016 30/11/2017 PETERLE GIADA (Presidente)
CASTIGLIONI BENEDETTA (Membro Effettivo)
VAROTTO MAURO (Membro Effettivo)
ROSSETTO TANIA (Supplente)
1 1718 01/10/2017 30/11/2019 PETERLE GIADA (Presidente)
CASTIGLIONI BENEDETTA (Membro Effettivo)
VAROTTO MAURO (Membro Effettivo)
ROSSETTO TANIA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Il corso non prevede prerequisiti.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Obiettivo del corso è quello di fornire gli strumenti teorici, metodologici e critici necessari per l'interpretazione dello spazio urbano inteso come spazio simbolico. In particolare, il corso si prefigge di offrire una prospettiva 'spaziale' per la lettura critica dei testi letterari urbani, suggerendo di cogliere lo stretto rapporto tra testo finzionale e spazio reale come chiave interpretativa utile a comprendere le dinamiche geografico-culturali che caratterizzano le città contemporanee.
Modalita' di esame: L'esame è orale in forma di colloquio.
Criteri di valutazione: L’esame finale si propone di verificare la capacità di impiegare gli strumenti critici e il lessico specifico richiesti per lo studio e l'analisi dello spazio urbano, nonché di attestare lo sviluppo di uno sguardo critico autonomo volto all'interpretazione dei testi letterari secondo una prospettiva 'spaziale' e delle dinamiche culturali urbane.
Contenuti: Le città sono ambienti altamente simbolici, le cui stratificazioni di significato richiedono strumenti interpretativi che siano in grado di leggere lo spazio attraverso linguaggi complessi.
Il corso di geografia culturale intende fornire strumenti teorici, metodologici e concettuali attraverso cui interpretare le città contemporanee, intese come luoghi concreti, ma anche simbolici, nella loro complessità.
Il corso propone una riflessione sulla necessità di leggere spazi, luoghi e territori urbani non solo come ambienti fisici, ma anche attraverso le loro rappresentazioni, andando ad indagare tanto le configurazioni territoriali dell’urbano, quanto le narrazioni che ne raccontano e, molto spesso, determinano la forma. La geografia letteraria, quale campo interdisciplinare capace di unire l’analisi del linguaggio letterario allo studio geografico dello spazio e delle relazioni uomo-ambiente, verrà utilizzata come approccio metodologico per identificare ed indagare le interrelazioni tra spazi testuali e geografici.
Le opere narrative nazionali ed internazionali introdotte durante il corso saranno l’oggetto di studio a partire dal quale intraprendere una lettura interpretativa della forma della città occidentale. Un particolare focus sarà dedicato alle pratiche spaziali quotidiane (camminare, guidare, mappare) attraverso cui i soggetti attraversano, significano e interpretano le città. Seguendo prima la figura del moderno flâneur e poi l’automobilista contemporaneo, il corso attraverserà i grandi modelli delle metropoli occidentali d’inizio Novecento, sino ad arrivare alla narrativa degli Anni Zero in Italia e al caso di studio della ‘città diffusa’ del Nord-est. Si seguirà dunque un percorso alla ricerca delle intersezioni tra testo e spazio, pagina e luogo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali con impiego di ppt, video, reading. Seminari tematici e lezioni laboratoriali saranno inoltre volti a stimolare costantemente l'attiva partecipazione degli studenti durante le lezioni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti frequentanti saranno tenuti a prepararsi principalmente sugli appunti e i materiali discussi a lezione, avendo come riferimento secondario i testi in bibliografia secondo quanto segue:

1. manuale di geografia urbana: Francesca Governa, Maurizio Memoli, Geografie dell’urbano. Spazi, politiche, pratiche della città (Carocci Editore 2011)
solamente i seguenti capitoli: Introduzione (da p. 11 a p. 21); Capitoli 1, 2 e 3
(da p. 23 a p. 108); Capitoli 5 e 6 (da p. 147 a p. 190); Capitolo 9 (da p. 249 a
p. 276)

2. un saggio a scelta tra:
a. Emanuele Zinato, Automobili di carta. Spazi e oggetti automobilistici nelle immagini letterarie (Padova University Press 2012)
b. Giampaolo Nuvolati, Lo sguardo vagabondo. Il flâneur e la città da Baudelaire ai postmoderni (Il Mulino 2006)

3. due testi letterari a scelta tra:
- Paul Auster, Città di vetro (in Trilogia di New York)
- Walter Benjamin, Infanzia berlinese intorno al millenovecento
- Italo Calvino, Le città invisibili
- Don DeLillo, Cosmopolis
- Giorgio Falco, L’ubicazione del bene
- Nicola Lagioia, Riportando tutto a casa
- Cormac McCarthy, La strada
- Walter Siti, Il contagio
- Vitaliano Trevisan, I quindicimila passi. Un resoconto

Per gli studenti non frequentanti il programma prevede gli stessi materiali dei frequentanti al punto 1. (manuale solo nei capitoli indicati) e 3. (due testi letterari a scelta), mentre contrariamente a quanto previsto per i frequentanti richiede lo studio di ENTRAMBI i saggi indicati al punto 2. (E. Zinato e G. Nuvolati).

La docente segnala che sono sconsigliate situazioni ibride tra frequenza e non frequenza e prega gli studenti di prendere contatto con lei per ogni ulteriore dubbio o chiarimento.
Testi di riferimento:
  • Francesca Governa, Maurizio Memoli, Geografie dell’urbano. Spazi, politiche, pratiche della città. Roma: Carocci, 2011. Solo i seguenti capitoli: Introduzione (da p. 11 a p. 21); Capitoli 1, 2 e 3 (da p. 23 a p. 108); Capitoli 5 e 6 (da p. 147 a p. 190); Capitolo 9 (da Cerca nel catalogo
  • Emanuele Zinato, Automobili di carta. Spazi e oggetti automobilistici nelle immagini letterarie. Padova: Padova University Press, 2012. Saggio a scelta con quello di G. Nuvolati per i frequentanti/ obbligatorio per i non frequentanti Cerca nel catalogo
  • Giampaolo Nuvolati, Lo sguardo vagabondo. Il flâneur e la città da Baudelaire ai postmoderni. Bologna: Il Mulino, 2006. Saggio a scelta con quello di E. Zinato per i frequentanti/obbligatorio per i non frequentanti Cerca nel catalogo
  • Paul Auster, Città di vetro (in Trilogia di New York). Torino: Einaudi, 2014. a scelta con un altro testo letterario Cerca nel catalogo
  • Walter Benjamin, Infanzia Berlinese intorno al millenovecento. Torino: Einaudi, 2007. a scelta con un altro testo letterario Cerca nel catalogo
  • Italo Calvino, Le città invisibili. --: --, --. a scelta con un altro testo letterario Cerca nel catalogo
  • Don DeLillo, Cosmopolis. Torino: Einaudi, 2006. a scelta con un altro testo letterario Cerca nel catalogo
  • Giorgio Falco, L'ubicazione del bene. Torino: Einaudi, 2009. a scelta con un altro testo letterario Cerca nel catalogo
  • Nicola Lagioia, Riportando tutto a casa. Torino: Einaudi, 2009. a scelta con un altro testo letterario Cerca nel catalogo
  • Cormac McCarthy, La strada. Torino: Einaudi, 2014. a scelta con un altro testo letterario Cerca nel catalogo
  • Walter Siti, Il contagio. Milano: Mondadori, 2008. a scelta con un altro testo letterario Cerca nel catalogo
  • Vitaliano Trevisan, I quindicimila passi. Un resoconto. Torino: Einaudi, 2002. a scelta con un altro testo letterario Cerca nel catalogo
  • Alfred Döblin, Berlin Alexanderplatz. Milano: BUR Rizzoli, 2008. a scelta con un altro testo letterario Cerca nel catalogo