Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE
Insegnamento
LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA (Iniziali cognome M-Z)
LE20104456, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE
SU2294, ordinamento 2016/17, A.A. 2016/17
A1302
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CONTEMPORARY ITALIAN LITERATURE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2016-SU2294-000ZZ-2016-LE20104456-A1302
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FRANCESCA FAVARO 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Letteratura italiana e letterature comparate L-FIL-LET/11 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 09/06/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 1819 - Giancotti 01/10/2018 30/11/2019 GIANCOTTI MATTEO (Presidente)
MAGRO FABIO (Membro Effettivo)
ZAMBON PATRIZIA (Supplente)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
5 1819 - Zambon 01/10/2018 30/11/2019 ZAMBON PATRIZIA (Presidente)
MAGRO FABIO (Membro Effettivo)
RAMPAZZO ELENA (Membro Effettivo)
ZINATO EMANUELE (Supplente)
4 1617 - Favaro 01/10/2016 30/11/2017 FAVARO FRANCESCA (Presidente)
MAGRO FABIO (Membro Effettivo)
ZAMBON PATRIZIA (Supplente)
3 1617 - Zambon 01/10/2016 30/11/2017 ZAMBON PATRIZIA (Presidente)
ZINATO EMANUELE (Membro Effettivo)
MAGRO FABIO (Supplente)
SELMI ELISABETTA (Supplente)
2 1718 - Zinato 01/10/2017 30/11/2018 ZINATO EMANUELE (Presidente)
GRANDELIS ALESSANDRA (Membro Effettivo)
ZAMBON PATRIZIA (Membro Effettivo)
MAGRO FABIO (Supplente)
SELMI ELISABETTA (Supplente)
1 1718 - Zambon 01/10/2017 30/11/2018 ZAMBON PATRIZIA (Presidente)
ZINATO EMANUELE (Membro Effettivo)
MAGRO FABIO (Supplente)
SELMI ELISABETTA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Adeguata (buona/più che buona) conoscenza della lingua italiana.

Conoscenza, nelle sue linee generali, della storia della letteratura italiana dalle origini all’Ottocento, quale premessa per l’avvicinamento alla letteratura che dal tardo Ottocento giunge sino alla contemporaneità.

Possesso degli strumenti e delle strategie interpretative fondamentali per l’analisi del testo letterario.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze:

Conoscere le caratteristiche dei periodi storico-letterari trattati, dei movimenti culturali, dei singoli autori proposti e delle opere lette.
Conoscere i vari tipi di testo e le loro caratteristiche strutturali e formali.

Competenze

Contestualizzare gli autori affrontati e i testi letti nella cornice storico-culturale di riferimento

Analizzare e comprendere i testi letterari, ossia:
• svolgere la parafrasi di un testo letterario, sia esso in poesia o in prosa;
• svolgere l’analisi di un testo poetico, mediante il ricorso all’adeguata terminologia specifica, metrica e retorica;
• svolgere sintesi, analisi e interpretazione complessiva di un testo letterario in prosa e di teatro.
Modalita' di esame: L’esame si svolgerà in forma orale.
Criteri di valutazione: In sede d’esame la valutazione sarà basata sui criteri seguenti:
conoscenza dei periodi storico-letterari, dei movimenti culturali e degli autori;
esposizione condotta in modo corretto, sciolto e con linguaggio pertinente alla specificità della disciplina;
capacità di stabilire collegamenti nel rielaborare i contenuti;
autonomia d’analisi e interpretazione in rapporto ai testi.
Contenuti: Ci si propone di svolgere un percorso – un attraversamento diacronico e tematico allo stesso tempo – entro la storia della letteratura italiana dal tardo Ottocento-primo Novecento sino alla contemporaneità; il tema è il seguente: Paesaggi letterari in poesia e in prosa dal XIX al XXI secolo.

Il corso si articolerà in cinque moduli:

1. Paesaggi della poesia tra fine Ottocento e inizio Novecento: la campagna e le città di Carducci, Pascoli, d’Annunzio.
2. Paesaggi di Sicilia, fra narrazione e poesia. Per questo modulo si affronteranno i seguenti autori: Verga, Capuana, Pirandello,Tomasi da Lampedusa, Camilleri; Quasimodo.
3. Città di scrittori: Roma e Venezia per d’Annunzio romanziere, Trieste per Saba, Napoli per Anna Maria Ortese.
4. Il paesaggio dolomitico nella produzione di Dino Buzzati.
5. Il contrasto fra città d’arte e città industriale nella tradizione letteraria italiana dal XX secolo ai giorni nostri.


Questo percorso sarà inserito nella contestualizzazione e illustrazione dei periodi e degli autori coinvolti: sarà pertanto richiesta agli studenti un’informazione complessiva a riguardo. Agli studenti è inoltre richiesta la conoscenza della storia della letteratura italiana dal tardo Ottocento sino alla contemporaneità (quadro generale).
I testi che saranno letti e commentati verranno definiti a lezione, e resi inoltre disponibili nella piattaforma “Moodle”. Bibliografia specifica sull’argomento sarà fornita a lezione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le metodologie d’insegnamento si baseranno sulle lezioni frontali (sempre aperte alla discussione e al confronto con gli studenti); ci si dedicherà sia all’inquadramento dei periodi storico-letterari affrontati e degli autori sia alla lettura e all’analisi dei testi scelti, poi oggetto d’esame.
Per l’apprendimento degli studenti fondamentali risulteranno dunque le lezioni, da integrare con lo studio individuale, sostenuto e guidato dalla bibliografia.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per quanto concerne lo studio della storia della lettura italiana dal tardo Ottocento alla contemporaneità, si rimanda agli ultimi volumi di una delle antologie attualmente in uso presso le scuole secondarie superiori.

A integrazione e completamento del manuale prescelto, varranno gli appunti presi a lezione e i materiali forniti, di volta in volta, dalla docente.

Su Moodle verrà indicato anche un programma per gli studenti non frequentanti, che in ogni modo potranno prendere contatto con la docente per ogni esigenza o richiesta.
Testi di riferimento: