Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO PRIVATO DELL'UNIONE EUROPEA
GIN1031861, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2017)
GI0270, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EUROPEAN UNION PRIVATE LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FEDERICA GIARDINI IUS/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Syllabus
Prerequisiti: È propedeutico l'esame di Istituzioni di diritto privato 1.
Per trarre il massimo profitto dallo studio della materia e dalla frequenza delle lezioni è consigliato di aver già sostenuto l'esame di Diritto Privato Comparato (o quello di Diritto Pubblico Comparato).
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso è volto ad esaminare lineamenti e caratteri del diritto privato dell'Unione Europea e la sua incidenza sul diritto nazionale italiano. In questa prospettiva saranno esaminate anche le iniziative di armonizzazione e di unificazione del diritto privato degli Stati membri dell'Unione europea.
Modalita' di esame: L'esame è scritto, con accertamento di profitto riservato ai frequentanti.
Criteri di valutazione: Lo scopo del corso è quello di fornire agli studenti una progressione significativa nel condurre in modo autonomo l'esame critico di problemi giuridici riguardanti il diritto privato dell'Unione Europea e sull'acquisizione di tali capacità verrà condotta la valutazione in sede di esame.
Contenuti: Il diritto privato europeo: fonti e tecniche di unificazione ed armonizzazione. Ruolo e incidenza dei differenti formanti. La Corte di Giustizia e la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo. La famiglia. Le successioni a causa di morte (Reg. UE 2012/650). La privacy (Reg. UE 2016/679).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si sviluppa attraverso lezioni frontali e discussione in aula, con gli studenti, di problemi giuridici, casi pratici, sentenze tratte dalla giurisprudenza, con un'attenzione particolare ai settori del diritto privato nei quali la discussione a livello europeo e internazionale è di maggiore attualità nel periodo in cui le lezioni concretamente si tengono. Sono previsti approfondimenti di singoli temi e prospettive, anche con l'ausilio di Professori stranieri. Un'attenzione particolare verrà rivolta anche ai risvolti pratici delle singole tematiche affrontate a livello teorico.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Specifiche indicazioni su materiali di studio e di approfondimento verranno fornite a lezione.
Testi di riferimento:
  • G. A. Benacchio, Diritto Privato dell'Unione Europea. --: Wolter Kluwer Cedam, 2016. Cerca nel catalogo