Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA (AVANZATO): CONTENZIOSO DELL'UNIONE EUROPEA
GIP5070397, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2017)
GI0270, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EUROPEAN UNION LAW (ADVANCED): LITIGATION BEFORE THE EUROPEAN COURT OF JUSTICE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile BERNARDO CORTESE IUS/13

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/14 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: E' propedeutico l'esame di Diritto dell'Unione Europea.
E' necessaria la previa conoscenza di base del diritto dell'Unione europea, in relazione al sistema delle vie di ricorso e ai tratti essenziali del diritto della concorrenza.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza approfondita del sistema di applicazione e controllo giurisdizionale del diritto della concorrenza dell'Unione europea, con riferimento tanto al settore del diritto antitrust, quanto a quello degli aiuti di Stato
Abilità nella discussione orale di casi a partire dal materiale giurisprudenziale
Modalita' di esame: Esame orale
L'insegnamento si svolge con il diretto coinvolgimento degli studenti nell'approfondimento degli istituti considerati, attraverso la discussione anche incrociata (peer to peer) di casi, durante la lezione; di conseguenza, la preparazione degli studenti e l'acquisizione delle abilità di discussione sarà oggetto di valutazione anche in itinere.
Per i non frequentanti, tali conoscenze e abilità saranno valutate unicamente in sede di esame finale, in relazione agli stessi materiali, che sono messi a disposizioni attraverso la piattaforma moodle
Criteri di valutazione: Lo studente sarà valutato da un lato sulla conoscenza degli istituti sostanziali, procedurali e processuali su cui si basano i materiali di approfondimento; dall'altro lato, sarà valutato nella sua capacità di esposizione e discussione di quei materiali, anche in contesti di confronto tra pari
Contenuti: Dopo un'introduzione di ripresa e approfondimento delle vie di ricorso e della struttura del contenzioso dell'Unione europea, il corso si concentrerà sul contenzioso davanti al Tribunale dell'Unione europea, approfondendone le procedure e i principali istituti processuali. Attenzione sarà data, nel contesto delle vie di ricorso, in particolare al ricorso per annullamento. Del processo davanti alla Corte, sarà oggetto di attenzione particolare il rinvio pregiudiziale, in particolare nella sua interazione con i ricorsi diretti. Si affronteranno inoltre gli istituti sostanziali, procedurali e processuali più rilevanti nel contesto del diritto UE della concorrenza e degli aiuti di Stato, visti nel quadro del contenzioso dell'UE.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Gli approfondimenti saranno condotti tramite lo studio di casi giurisprudenziali, messi a disposizione attraverso la piattaforma moodle.
L'insegnamento si avvarrà di un metodo il più possoibile socratico, tramite l'assegnazione di materiali di approfondimento da preparare prima della lezione, che saranno poi oggetto di discussione in aula. La discussione si svolgerà con il docente, ma vedrà attivamente coinvolti i pari.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I materiali di studio saranno disponibili tramite la piattaforma moodle
Testi di riferimento:
  • Cortese, Bernardo; Ferraro, Fabio; Manzini, Pietro, <<Il>> diritto antitrust dell'Unione europea. Torino: Giappichelli, 2014. Cerca nel catalogo
  • C. Amalfitano, M. Condinanzi, P. Iannuccelli (a cura di)., Le regole del processo dinanzi al giudice dell'Unione europea. Napoli: Ed. Scientifica, 2017.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Flipped classroom
  • Peer feedback

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Pace, giustizia e istituzioni forti