Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
FARMACIA
Insegnamento
MICROBIOLOGIA E PROFILASSI GENERALE DELLE MALATTIE INFETTIVE
FAO2043786, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
FARMACIA (Ord. 2009)
FA1732, ordinamento 2009/10, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MICROBIOLOGY AND GENERAL BIOSECURITY PROCEDURES TO PREVENT INFECTIOUS DISEASES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze del Farmaco (DSF)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dsf/course/view.php?idnumber=2018-FA1732-000ZZ-2017-FAO2043786-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile IGNAZIO CASTAGLIUOLO MED/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline Mediche MED/07 6.0
BASE Discipline Mediche MED/42 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 64 136.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione a.a. 2018/19 03/12/2018 30/09/2019 CASTAGLIUOLO IGNAZIO (Presidente)
BRUN PAOLA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Per un seguire con profitto il corso gli studenti devono possedere conoscenze di biochimica, biologia cellulare, anatomia umana, e fisiologia con particolare riguardo alla struttura e funzionamento del sistema immunitario e delle cellule coinvolte nei processi infiammatori.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso gli studenti avranno acquisito conoscenze su:
- struttura e ciclo replicativo di virus, batteri, protozoi e funghi;
- le tecniche di laboratorio necessarie a rilevare la presenza, identificare e quantificare batteri, funghi, virus, protozoi;
- i principi della genetica batterica;
- i tipi di interazione tra ospite pluricellulare e microbo; i meccanismi (diretti ed indiretti) con cui microbi causano danno; i meccanismi di difesa di cui dispone l'ospite pluricellulare contro agenti infettivi;
- i bersagli molecolari presenti in batteri/virus/protozoi/funghi dei principali farmaci antimicrobici; ed i meccanismi molecolari responsabili della insorgenza e diffusione delle resistenze;

- significato di profilassi delle malattie infettive e sue modalità;
- tipologie di vaccini attualmente somministrati;
- le procedure di disinfezione e sterilizzazione;
- controlli microbiologici richiesti nell'industria farmaceutica (test di sterilità e quantificazione delle endotossine);

- caratteristiche di batteri, virus e funghi più comunemente associati a patologie umane della cute, delle vie respiratorie, del tratto gastrointestinale, dell'apparato genito urinario, del sistema nervoso e del sangue.

- le modalità per la prevenzione delle malattie infettive che possono costituire la base per l'aspetto di utile supporto ad interventi di prevenzione e di promozione della salute che il farmacista può svolgere a livello della popolazione.
Modalita' di esame: L’esame si svolgerà all’interno delle sessioni ufficiali in forma SCRITTA.
L'accertamento di profitto per microbiologia e per Profilassi delle malattie infettive consisterà in un compito con sei domande aperte per la parte di microbiologia e 3 per la parte di profilassi delle Malattie infettive.

Sarà possibile discutere il compito previo appuntamento con il docente per poter approfondire specifici argomenti trattati nel compito.
Criteri di valutazione: L'esame sarà volto ad accertare che lo studente abbia acquisito le conoscenze necessarie della struttura dei microrganismi, dei meccanismi con cui causano patologie nell'uomo e quali sono i bersagli specifici dei farmaci antimicrobici utilizzati per il trattamento delle infezioni. Inoltre dovranno dimostrare di aver compreso le basi ella insorgenza delle resitenze ai farmaci antimicrobici e l'insorgenza di effetti collaterali dovuti al dismicrobismo per poter contribuire al corretto uso di questi farmaci. Infine dovranno dimostrare di aver compreso il ruolo delle differenti procedure messe in atto per la prevenzione della diffusione delle malattie infettive.
Contenuti: -Struttura della cellula procariotica. Curva di crescita e divisione della cellula batterica. Batteri aerobi ed anaerobi.
-Criteri classificativi dei batteri.
-Struttura e significato biologico delle spore batteriche.
-Metodiche per lo studio dei batteri: fissativi; colorazioni semplici, differenziali e speciali; tecniche per la coltura ed isolamento dei batteri: terreni solidi e liquidi; terreni di arricchimento e selettivi; terreni differenziali. Procedure per isolamento, quantificazione ed identificazione dei batteri.
-Organizzazione del patrimonio genetico dei batteri, regolazione della espressione genica. Meccanismi di variabilità genetica nei batteri. Meccanismi dello scambio di materiale genetico tra batteri. Plasmidi: struttura, significato biologico e applicazioni in biologia molecolare.
-Rapporto ospite parassita: commensalismo, mutualismo, parassitismo.
-Composizione flora microbica normale, ruolo in condizioni fisiologiche e patologiche
-Difese naturali dell'organismo agli agenti infettivi. Risposte acquisite alle infezioni microbiche.
-Virulenza
-Meccanismi di patogenicità dei batteri. Esotossine batteriche: classificazione, struttura, meccanismo d'azione, possibili applicazioni terapeutiche.
-Endotossine batteriche: struttura, meccanismo d'azione, caratteristiche dei recettori cellulari, effetti biologici, procedure per la quantificazione in prodotti di interesse farmacologico e tecniche di depurazione.
-Esempi di batteri patogeni rilevanti per l'uomo: H. pylori, N. meningitidis, M. tubercolosis, Streptococchi, Stafilococchi, Enterobatteriacee, Pseudomonas aeruginosa, clostridiosi, Ricketsiae, clamidie.
-Antibiotici: classificazione, bersaglio molecolare nella cellula batte, spettro d'azione. Resistenze agli antibiotici: significato clinico, meccanismi d'insorgenza e modalità di diffusione.
-I probiotici

-Virus: classificazione, struttura, infezione cellula ospite, replicazione, manifestazioni delle infezioni virali
-Principali gruppi di virus
-Esempi di virus patogeni per l'uomo: virus dell'influenza, virus herpetici, virus epatitici (HAV, HBV, HCV), HIV, HPV.
- Virus emergenti: West Nile, Ebola, Zic
-Farmaci antivirali: classificazione, meccanismo d'azione e modalità di sviluppo delle resistenze.

-I miceti: classificazione, struttura cellulare, ciclo replicativo. Farmaci antimicotici, Infezioni fungine (cute ed annessi, infezioni sistemiche)
-I protozoi: classificazione, struttura cellulare, ciclo replicativo di protozoi responsabili di rilevanti patologie umane (plasmodium malariae, toxoplasma gondii, amebiasi).
-Pediculosi

Igiene: definizione, obiettivi e finalità.
Catena epidemiologica: serbatoi, sorgenti, oggetto dell'infezione, veicoli e vettori. Modalità di trasmissione delle malattie infettive. Vie di penetrazione e vie di eliminazione degli agenti infettanti.
Profilassi generale delle malattie infettive
Denuncia, accertamento diagnostico, isolamento.
Sterilizzazione: meccanismo d'azione. Sterilizzazione con mezzi fisici. Sterilizzazione con agenti chimici. Applicazioni. Disinfezione: meccanismi, bersagli. Disinfezione con agenti fisici. Disinfezione con agenti chimici. Pratica della disinfezione: ferite, ambienti, effetti letterecci, termometri, servizi igienici, feci ed urine. Pastorizzazione e tindalizzazione. Disinfestazione: disinfestanti integrali, insetticidi, ratticidi. Immunoprofilassi attiva: vaccini inattivati, vaccini attenuati, vaccini allestiti con strategie classiche e vaccini prodotti con la strategia del DNA ricombinante. Somministrazione dei vaccini, reazioni avverse e controindicazioni. Vaccinazioni obbligatorie in Italia e calendario. Immunoprofilassi passiva: sieri immuni eterologhi, omo
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: All’inizio del corso verrà illustrato il programma dell'insegnamento con riferimento in particolare agli argomenti propedeutici necessari per la comprensione e partecipazione attiva al corso. I docenti si avvarranno di lezioni frontali coadiuvate da presentazioni Power point e di video proiettati durante la lezione. Le lezioni saranno per la maggior parte tratte da più testi universitari che saranno indicati agli studenti per sviluppare la loro capacità di apprendimento.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti potranno utilizzare un libro di testo a cui affiancare materiale fornito dal docente (ad esempio Review da riviste internazionali) per approfondimenti mirati. Saranno forniti i files PDF della maggior parte delle diapositive presentate a lezione, tutti i link riguardanti i video proiettati, ed i documenti di approfondimento o aggiornamento citati a lezione.
Testi di riferimento:
  • Carlone, Pompei, Microbiologia farmaceutica. --: EdiSES, 2012. per studio Cerca nel catalogo
  • Madigan, Martinko, Stahl, Clark, Brock - Biologia dei microrganismi. --: Pearson, 2012. primo volume - per studio Cerca nel catalogo
  • Murray PR, Rosenthal KS, Pfaller MA, Microbiologia Medica settima edizione. --: Masson, 2013. per consultazione Cerca nel catalogo
  • C. Meloni, G. Pelissero, IGIENE.. --: Casa Editrice Ambrosiana, --. per studio Cerca nel catalogo
  • S. Barbuti, G.M. Fara, G. Giammanco, A. Carducci, M.A. Coniglio, D. D'Alessandro, M.T. Montagna, M.L, Igiene. --: Monduzzi Editore, --. per studio Cerca nel catalogo
  • F. Auxilia, M. Pontello, Igiene e Sanità Pubblica. I° e II° volume. --: Piccin, Padova, --. per consultazione Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere