Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
Insegnamento
MODELLI E STRUMENTI PER LA VALUTAZIONE
SUP3050722, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (Ord. 2017)
IA1870, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 4.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MODELS AND TOOL FOR EVALUATION AND ASSESSMENT
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (Ord. 2017)

Docenti
Responsabile ETTORE FELISATTI M-PED/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Pedagogia sperimentale M-PED/04 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 4.0 30 70.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 2019/20 01/10/2019 30/11/2020 FELISATTI ETTORE (Presidente)
RESTIGLIAN EMILIA (Membro Effettivo)
TONEGATO PIETRO (Membro Effettivo)
6 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 FELISATTI ETTORE (Presidente)
RESTIGLIAN EMILIA (Membro Effettivo)
TONEGATO PIETRO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente, per accedere all’insegnamento, ha bisogno di disporre dei saperi teorici fondamentali riguardanti sia il sistema scolastico, sia le teorie pedagogiche e didattiche applicate ai contesti dell’educazione nella scuola di base. Sono inoltre richieste adeguate competenze nel campo della progettazione educativa, didattica e curricolare.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’attività di insegnamento punta alla costruzione di saperi, capacità e competenze per la progettazione e l’organizzazione di processi di valutazione nel contesto scolastico. Nello specifico, al termine del percorso, lo studente dovrà essere in grado di:
● conoscere i principali modelli di valutazione riferiti all’apprendimento degli allievi, all’attività di insegnamento, all’istituto scolastico e al sistema di istruzione;
● conoscere e applicare metodologie e tecniche di valutazione delle competenze nella dimensione soggettiva, intersoggettiva e oggettiva;
● possedere quadri interpretativi idonei per mettere a punto modelli valutativi coerenti ed efficaci rispetto alle scelte didattiche adottate in rapporto agli obiettivi, ai processi e agli esiti attesi nell’attività di insegnamento apprendimento.
Modalita' di esame: La valutazione degli apprendimenti si realizzerà attraverso un esame scritto con domande strutturate e aperte sui contenuti dell’insegnamento e su situazioni problema. La prova scritta potrà essere sostenuta una sola volta, in caso di esito negativo o insoddisfacente lo studente potrà sostenere l’esame solo in forma orale.
Criteri di valutazione: La valutazione dell’esame avrà luogo in trentesimi e terrà conto in modo particolare di quattro livelli di performance:
● articolazione, precisione e significatività nei contenuti teorici acquisiti (25%);
● capacità di effettuare correttamente le procedure valutative proposte (25%);
● capacità di scegliere in modo funzionale approcci e strumenti di valutazione (25%);
● rielaborazione personale dei contenuti nel rapporto fra teoria e pratica (25%).
Contenuti: L’attività di insegnamento si sviluppa su 5 moduli tematici nodali, fra loro strettamente integrati:
● i fondamenti pedagogici e i paradigmi della valutazione educativa;
● le principali funzioni della valutazione nel contesto scolastico;
● le metodologie e le tecniche di valutazione delle competenze nell’apprendimento degli allievi;
● la valutazione della qualità per il miglioramento;
● la valutazione come strumento di ricerca per lo sviluppo professionale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L’insegnamento viene proposto attraverso lezioni frontali condotte in presenza dal docente con l’utilizzo di dispositivi di supporto (slide, materiali video, documentazione...). Sono inoltre previste esercitazioni pratiche di gruppo realizzate in forma collaborativa (peer-review, peer-assessement, peer-feedback...), con apporti individuali. Alcune specifiche aree tematiche saranno approfondite tramite l'intervento di esperti esterni
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I testi indicati sono riferiti al programma per studenti non frequentanti. Per gli studenti frequentanti il docente fornirà indicazioni specifiche durante le lezioni.
Testi di riferimento:
  • Galliani L., (a cura di), L’agire valutativo. Roma: Editrice La Scuola, 2015. Cerca nel catalogo
  • Castoldi M., Valutare e certificare le competenze. Roma: Carocci Editore, 2016. Cerca nel catalogo