Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
POLITICA INTERNAZIONALE E DIPLOMAZIA
Insegnamento
ATTORI E DINAMICHE TRANSNAZIONALI NEL NOVECENTO (MOD. B)
EPP7077818, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
POLITICA INTERNAZIONALE E DIPLOMAZIA
SP1426, ordinamento 2008/09, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TRANSNATIONAL ACTORS AND DYNAMICS IN THE TWENTIETH CENTURY (MOD. B)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile ANTONIO VARSORI SPS/06

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
EPP7077817 STORIA DIPLOMATICA (C.I.) ANTONIO VARSORI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE storico SPS/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2008

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire:
Modalita' di esame:
Criteri di valutazione:

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Il corso affronterà la storia del movimento comunista internazionale. In prima battuta si analizzerà il tentativo leninista di avviare un processo rivoluzionario in tutta Europa (Ungheria, Germania, ecc.). L'attenzione si concentrerà poi sulla nascita e l'evoluzione dell'Internazionale Comunista tra gli anni '20 e gli anni '30 sino alla sua trasformazione in uno strumento della politica estera dell'URSS. In tale ambito un caso di particolare interesse sarà quello rappresentato dalla guerra civile spagnola; altro fenomeno preso in considerazione sarà la forte influenza esercitata dal comunismo in vari ambienti occidentali (fenomeno dei "pellegrini politici" nell'URSS staliniana). Con la seconda guerra mondiale e la presenza sovietica in Europa centro-orientale alla fine delle ostilità, il corso verterà sulla realtà del comunismo nelle "democrazie popolari" e sulle vicende che caratterizzarono i maggiori partiti comunisti nel mondo occidentale. Le lezioni affronteranno poi l'emergere di nuovi "poli" di influenza comunista, in particolare nel "terzo mondo" ("maoismo" in Cina, Vietnam e movimenti di liberazione, castrismo, ecc.). Il corso si concluderà con l'esame della crisi del movimento comunista internazionale e della sua fine con i sommovimenti in Europa centro-orientale e la scomparsa dell'URSS.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si baserà su lezioni frontali e, se possibile, su attività seminariale decisa all'inizio del corso.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Silvio Pons, La riv oluzione globale. Storia del comunismo internazionale, 1917-1991. Torino: Einaudi, 2012. Cerca nel catalogo
  • Valentine Lomellini, L'appuntamento mancato. Il Partito Comunista Italiano e il dissenso nei regimi comunisti 1968-1989. Firenze: Le Monnier, 2010. Cerca nel catalogo
  • Onofrio Pappagallo, Verso il nuovo mondo. Il PCI e l'America Latina (1945-1973). Milano: Franco Angeli, 2017. questo testo è in alternativa al precedente Cerca nel catalogo