Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
STUDI EUROPEI
Insegnamento
CULTURA E POLITICA NELLA STORIA D'EUROPA
SPO2042943, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STUDI EUROPEI
SP1866, ordinamento 2013/14, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum CULTURA POLITICA NELLA SOCIETÀ GLOBALE [003PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CULTURE AND POLITICS IN EARLY MODERN EUROPEAN HISTORY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONELLA BARZAZI M-STO/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-STO/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza generale della storia moderna e contemporanea europea (secoli XVI-XX).
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza delle forme e dell'organizzazione istituzionale dell’attività intellettuale e dell'istruzione caratteristiche del contesto europeo in età moderna e contemporanea; capacità di analisi delle interazioni tra potere politico, società e cultura; lettura critica dei fenomeni e dei processi che hanno connotato nel lungo periodo la storia culturale delle diverse aree dell’Europa.
Modalita' di esame: Esame orale sugli argomenti trattati durante il corso e sui testi previsti.
Criteri di valutazione: La verifica valuterà, oltre alle conoscenze acquisite, la capacità d'approfondimento critico e di contestualizzazione di temi e questioni. Terrà inoltre conto della padronanza linguistico-espositiva, con particolare riguardo all'uso appropriato del lessico specifico e alla capacità argomentativa e d'interazione dialogica.
Contenuti: 1. Cultura, alfabetizzazione, istruzione tra età moderna e contemporanea. All’interno di un quadro generale, si rivolgerà particolare attenzione al ruolo svolto in tali ambiti dalle Chiese, alla laicizzazione delle istituzioni culturali e dell'istruzione determinatasi nelle società europee a partire dal tardo Seicento, al graduale costituirsi, tra Sette e Ottocento, di sistemi educativi statali, alla fisionomia e alle funzioni delle Università.
2. Stampa, lettura, censura dalle origini della tipografia all’età liberale. Il tema della censura, ampiamente esplorato dalla storiografia recente, sarà affrontato attraverso un’analisi delle configurazioni e dell'impatto – nei differenti contesti politici - degli apparati censori ecclesiastici e di Stato costruiti nel corso dell'età moderna, tenendo presenti anche gli sviluppi più recenti delle problematiche relative al controllo della stampa e della circolazione delle informazioni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso sarà articolato su lezioni ‘frontali’ della docente e su presentazioni di letture da parte degli studenti (la partecipazione a tali attività sarà valutata ai fini del voto d'esame).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre agli appunti dalle lezioni e ai materiali forniti dalla docente, si studieranno:
1. due saggi dal volume I della Storia delle Università in Italia, a cura di G.P. Brizzi, P. Del Negro e A. Romano (“Testi di riferimento”, n. 1), a scelta tra quelli di P. Del Negro, E. Verzella, A. Romano, F. Colao, I. Porciani e M. Moretti, E. Signori
2. uno dei volumi elencati tra i “Testi di riferimento” (nn. 2-5: G. Fragnito, M.I.Palazzolo, X. von Tippelskirch, E. Tortarolo)
Gli studenti che non frequenteranno le lezioni sostituiranno il punto 1. con il volume di P. Dogliani, L'Europa a scuola (“Testi di riferimento”, n. 6). Frequentanti e non frequentanti potranno concordare anche letture diverse da quelle qui proposte, in relazione a interessi e percorsi personali.
Testi di riferimento:
  • Gian Paolo Brizzi, Piero Del Negro, Andrea Romano (a cura di), Storia delle Università in Italia, volume I. Bologna: CLUEB, 2007. Cerca nel catalogo
  • Gigliola Fragnito, La Bibbia al rogo. Bologna: il Mulino, 1997. (e successive ristampe) Cerca nel catalogo
  • Maria Iolanda Palazzolo, La perniciosa lettura. La Chiesa e la libertà di stampa nell’Italia liberale. Roma: Viella, 2010. Cerca nel catalogo
  • Xenia von Tippelskirch, Sotto controllo. Letture femminili in Italia nella prima età moderna. Roma: Viella, 2011. Cerca nel catalogo
  • Edoardo Tortarolo, L'invenzione della libertà di stampa. Censura e scrittori nel Settecento. Roma: Carocci, 2011. Cerca nel catalogo
  • Patrizia Dogliani, L'Europa a scuola. Percorsi dell'istruzione tra Ottocento e Novecento. Roma: Carocci, 2002. (e successive ristampe) Cerca nel catalogo