Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA ENERGETICA
Insegnamento
TRASMISSIONE DEL CALORE E TERMOFLUIDODINAMICA
INP5071660, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA ENERGETICA
IN0528, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HEAT TRANSFER AND THERMOFLUID DYNAMICS
Sito della struttura didattica http://ienie.dii.unipd.it/ingegneria-energetica/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?idnumber=2017-IN0528-000ZZ-2017-INP5071660-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUISA ROSSETTO ING-IND/10

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-IND/10 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 A.A. 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 ROSSETTO LUISA (Presidente)
DIANI ANDREA (Membro Effettivo)
DEL COL DAVIDE (Supplente)
3 A.A. 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 ROSSETTO LUISA (Presidente)
DIANI ANDREA (Membro Effettivo)
DEL COL DAVIDE (Supplente)
2 A.A. 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 ROSSETTO LUISA (Presidente)
DIANI ANDREA (Membro Effettivo)
DEL COL DAVIDE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve conoscere i principi fondamentali della termodinamica e della trasmissione del calore per conduzione, convezione, radiazione e la termodinamica dell'aria umida.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso fornisce nozioni sia di base sia applicative nel campo della trasmissione del calore.
Conoscenze e abilita' da acquisire:
- Conoscenza dei processi di scambio termico negli scambiatori di calore, anche in presenza di condensazione e vaporizzazione del fluido caldo e freddo.
- Capacità di progettazione e verifica termica ed idraulica di scambiatori di calore (a fascio tubiero, a piastre, batterie alettate, compatti piastra-aletta) anche in presenza di condensazione e vaporizzazione.
Modalita' di esame: La prova d'esame è scritta. Consta di due parti:
- un esercizio numerico di di progettazione o verifica termica ed idraulica di uno scambiatore di calore;
- due-tre domande aperte sul programma di teoria: trasmissione del calore negli scambiatori di calore, anche in presenza di condensazione e vaporizzazione del fluido caldo e freddo.
L'esercizio numerico può essere sostituito da un progetto: gli studenti possono sviluppare, in gruppi da 1-3 studenti durante il corso, un progetto di dimensionamento di un'apparecchiatura di scambio termico, su specifiche fornite dal docente.
Il voto finale è costruito per il 50% dalla valutazione dell'esercizio numerico (o progetto) e per il 50% dalla valutazione dell'elaborato scritto che sviluppa due o tre argomenti di teoria indicati dal docente.
Le prove di laboratorio vengono valutate dopo la presentazione di una relazione.
La relazione relativa alla prova di laboratorio strumentale vale 1/30.
La relazione relativa al laboratorio con ANSYS vale 1/30.
Criteri di valutazione: Capacità di progettazione e verifica di apparecchiature di scambio termico.
Capacità di presentazione e conoscenza degli argomenti svolti.
Contenuti: Applicazioni dei modi fondamentali della trasmissione del calore: Metodi numerici e codici di calcolo (8 ore).
Scambio termico con cambiamento di fase. Deflusso bifase gas-liquido, regimi di deflusso, perdite di carico, frazione di vuoto (6 ore).
Condensazione: in convezione forzata, di miscele, su superfici estese (intensificate) (15 ore).
Vaporizzazione: all'interno di tubi, all'esterno di fasci tubieri, di miscele, su superfici estese (intensificate). Flusso termico critico (15 ore).
Tipi, verifica termica ed idraulica e dimensionamento di scambiatori:
- a fascio tubiero (4 ore),
- a piastre (6 ore)
- alettati (5 ore).
Recuperatori termici: a doppia batteria con pompa di circolazione, a tubi di calore, a rigenerazione, sistemi con flussi incrociati (4 ore).
Problemi in regime variabile, metodo alle differenze finite, programmi open source (5 ore).
Raffreddamento con deumidificazione di aria umida, Raffreddamento evaporativo (2 ore).
Trasmissione del calore dai gas di combustione (1 ora).
Scambio termico in micro strutture: teoria e applicazioni (tubi di calore; raffreddamento in elettronica).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali basate su dispense preventivamente fornite agli studenti.
E' previsto un laboratorio strumentale (2 ore): misura di coefficienti di scambio e cadute di pressione realizzati in uno scambiatore di calore a piastre.
E' previsto un laboratorio informatico con REFPROP (2 ore)
E' previsto attività in laboratorio informatico con ANSYS (6 ore)
E' previsto un seminario con ingegneri di un'azienda produttrice di scambiatori di calore (2 ore).
E' prevista un'attività di progettazione di un'apparecchiatura di scambio termico da parte di gruppi di tre studenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense delle lezioni in formato elettronico reperibili sulla pagina MOODLE del corso (https://elearning.unipd.it/dii/).
Articoli e testi scaricabili dalla biblioteca digitale dell'ateneo.
Testi di riferimento:
  • C. Bonacina, A. Cavallini, L. Mattarolo, Trasmissione del calore. Padova: CLEUP, 1992. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Working in group
  • Problem solving
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Energia pulita e accessibile Industria, innovazione e infrastrutture Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili