Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
SCIENZE E TECNICHE DELL'ATTIVITÀ MOTORIA PREVENTIVA E ADATTATA
Insegnamento
TECNICHE, VALUTAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA' MOTORIE
MEP3052692, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE E TECNICHE DELL'ATTIVITÀ MOTORIA PREVENTIVA E ADATTATA
IF0376, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TECHNIQUES, EVALUTATION AND PLANNING OF PHYSICAL ACTIVITY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE E TECNICHE DELL'ATTIVITÀ MOTORIA PREVENTIVA E ADATTATA

Docenti
Responsabile ANTONIO PAOLI M-EDF/01
Altri docenti DIEGO SARTO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline motorie e sportive M-EDF/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base relative ad Anatomia, Fisiologia dell’esercizio e Chinesiologia; Principi di valutazione funzionale; Principi di teoria e metodologia dell’allenamento.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’obiettivo primario del corso è quello di fornire agli studenti gli strumenti di analisi e di intervento per gestire, nel contesto di una palestra di fitness, sia il programma di allenamento di adulti sani che di adulti portatori delle principali condizioni patologiche croniche. Lo studente apprenderà come applicare le linee guida relative alle varie situazioni patologiche stilate dalle principali organizzazioni scientifiche (AHA; ACSM; ADA), o come predisporre programmi di allenamento le indicazioni del medico. Il corso ha inoltre lo scopo di fornire una conoscenza aggiornata della posturologia e di promuovere un apprendimento teorico-pratico delle acquisizione nel campo della postura, delle patologie posturali, dell’educazione e della rieducazione posturale.
Modalita' di esame: Prova scritta e prova pratica.
Criteri di valutazione:
Contenuti: Parte Insegnamento "Tecniche, valutazione e programmazione delle attività motorie": Fitness e salute; Epidemiologia e attività fisica; Tecniche di Fitness (forza, flessibilità, potenza aerobica, composizione corporea); Le attività del Fitness: inquadramento e analisi; Effetti dell’attività fisica sul grado di rischio delle patologie più comuni; I problemi connessi all’esercizio fisico. Come gestire in maniera tecnicamente efficace e sicura, all’interno del centro fitness, soggetti con le seguenti condizioni: Diabete di tipo II e I; Sindrome metabolica; Obesità; Ipertensione; Malattie cardiovascolari; Patologie dell’apparato respiratorio (BPCO e asma); Malattie e traumatismi osteo-articolari.
Parte Insegnamento "Metodi e tecniche di posturologia e chinesiologia applicata": Definizioni e concetti basilari di: Postura; Posturologia; Chinesiologia Applicata; Kinesiologia Applicata; Criteri e principi dell’esame chinesiologico o funzionale; Cause incidenza e classificazione delle algie vertebrali; Test Chinesiologici; Evidenze scientifiche del trattamento.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni si articoleranno in una parte teorica (lezione frontale, lavoro di gruppo) e in momenti laboratoriali in palestra o campo sportivo.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Nel corso delle lezioni si utilizzeranno comunemente degli articoli scientifici che il docente di volta in volta fornirà agli studenti.
Argomenti integrativi: Metodo McKenzie, metodo Mezieres, approccio osteopatico alla chinesiologia.
Testi di riferimento:
  • Gordon E, Keteyian V, Clinical Exercise Physiology.. --: Human Kinetics ed, --. Cerca nel catalogo
  • Reiman MP, Manske RC., Functional Testing in Human Performance. --: Human Kinetics ed, --. Cerca nel catalogo
  • Maud PJ, Foster C., Physiological assessment of human fitness. --: Human Kinetics ed, --. Cerca nel catalogo
  • Pierre-Marie Gagey, Posturologia. Roma: Editore Marrapese, 1997. Cerca nel catalogo
  • Ferrari S Pillastrini P Vanti C, Riabilitazione integrata delle lombalgia. --: Masson Editrice, 1998. Cerca nel catalogo
  • Sarto D, Teoria Tecnica Didattica dell’Attività Motoria Preventiva e Compensativa- Le Algie Vertebrali. --: Cortina Editrice, 2003. Cerca nel catalogo
  • Toso B, Mal di Schiena- prevenzione e terapia delle algie vertebrali. --: Edi-Ermes, 1994. Cerca nel catalogo