Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE TECNICHE DIAGNOSTICHE
Insegnamento
SCIENZE TECNICHE APPLICATE IN MEDICINA DI LABORATORIO E DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
MEP3056470, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE TECNICHE DIAGNOSTICHE
ME1869, ordinamento 2013/14, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese APPLIED TECHNICAL SCIENCES IN MEDICINE OF LABORATORY AND DIAGNOSTIC IMAGINE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE TECNICHE DIAGNOSTICHE

Docenti
Responsabile GIOVANNI MORANA
Altri docenti RICCARDO MANGANELLI MED/46

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MED/46 3.0
CARATTERIZZANTE * Scienze e tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia MED/50 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 7.0 70 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2013

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: 1) ARGOMENTO: DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
- Conoscenza di base di un Servizio di Diagnostica per immagini
- Conoscenza di base dello spettro di patologie umane

2) ARGOMENTO: DIAGNOSTICA DI LABORATORIO
- Conoscenza di base delle tecniche di diagnostica di laboratorio
- Conoscenza di base dello spettro di patologie umane
Conoscenze e abilita' da acquisire: 1)ARGOMENTO: DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
Lo Studente deve acquisire una conoscenza adeguata su:
- le diverse apparecchiature che compongono un Servizio di Diagnostica per Immagini.
- Apprendere le modalità tecniche ed operative delle varie apparecchiature utilizzate nella Diagnostica per Immagini, il loro ruolo ed eventuali precauzioni da adottare nel loro utilizzo
- L’utilizzo di tali apparecchiature a scopo interventistico
- Le pratiche più comuni di radiologia interventistica vascolare ed extra-vascolare
- Problemi di radiobiologia e radioprotezione
- Le norme di radioprotezione del Paziente e del Lavoratore
- La gestione del paziente in un Servizio di Diagnostica per Immagini: il sistema RIS
- La gestione delle immagini in un Servizio di Diagnostica per Immagini: il sistema PACS
- Risk management in Radiologia
- Comprendere il ruolo della Diagnostica per Immagini nei Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali, e nella gestione delle emergenze/urgenze
- Acquisire i fondamenti utili alla formazione del personale sanitario coinvolto nell'attività della diagnostica;

2)ARGOMENTO: DIAGNOSTICA DI LABORATORIO
Lo Studente deve acquisire una conoscenza adeguata su:
- Procedure per la validazione/verifica di metodi di laboratorio
- Linee guida per riportare i dati sulla validazione e verifica di procedure diagnostiche
- Organizzazione del servizio di laboratorio
- Certificazione di qualità e accreditamento del laboratorio
- Automazione in laboratorio
- Tecniche di diagnostica molecolare
- Tecniche di immuno-sierologia
- Tecniche di virologia
- Protocolli e procedure per la sorveglianza e la diagnosi di laboratorio delle malattie infettive emergenti
- Protocolli e metodi per lo screening del cervico-carcinoma.
Modalita' di esame: 1)ARGOMENTO: DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
L’accertamento di profitto sarà basato su:
- Valutazione degli elaborati dai gruppi di studenti costituiti nella classe
- Test a quiz con risposta multipla, che verterà sulla materia trattata a lezione.

2)ARGOMENTO: DIAGNOSTICA DI LABORATORIO
L’accertamento di profitto sarà basato su:
- Test a quiz con risposta aperta, che verterà sulla materia trattata a lezione.
Criteri di valutazione: 1)ARGOMENTO: DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
Il livello di apprendimento sarà valutato sulla base degli elaborati prodotti dai “gruppi di lavoro”.
Sarà valutata la capacità di utilizzare le conoscenze teoriche nella gestione di un servizio di Diagnostica per Immagini

2)ARGOMENTO: DIAGNOSTICA DI LABORATORIO
Il livello di apprendimento sarà valutato sulla base della capacità di discutere criticamente problematiche di diagnostica di laboratorio.
Contenuti: 1)ARGOMENTO: DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
- Presentazione del Corso, la Unità Operativa di Diagnostica per Immagini
- Fisica delle Radiazioni
- Radiobiologia
- Radioprotezione del paziente e del lavoratore: normativa
- Progettazione di una UOC di Diagnostica per Immagini
- Organizzazione di una UOC di Diagnostica per Immagini
- Organizzazione di una UOC di RADIOTERAPIA
- Organizzazione di una sUOC di MEDICINA NUCLEARE
- Sistemi RIS e PACS
- Apparecchiature di diagnostica per immagini: RX / Angio
- Apparecchiature di diagnostica per immagini: TC
- Apparecchiature di diagnostica per immagini: US
- Apparecchiature di diagnostica per immagini: RM
- Apparecchiature di diagnostica per immagini: PET/SPECT
- Radiologia Interventistica per via fluoroscopica / Organizzazione di una Sala Angiografica
- Radiologia Interventistica per via percutanea: Biopsie, Termoablazione, Micro-onde
- La Radiologia Senologica e lo Screening mammografico
- Mezzi di contrasto: tipologia, uso. Reazioni avverse e trattamento, preparazione all’esame e profilassi / Consenso informato
- Il Magazzino della Radiologia
- Teleradiologia
- Accreditamento di una UOC di Radiologia: requisiti minimi
- Risk Management in Radiologia
- La Diagnostica per Immagini nei PTDA regionali


2)ARGOMENTO: DIAGNOSTICA DI LABORATORIO

- Procedure per la validazione/verifica di metodi di laboratorio (quando applicarle, piano di validazione e verifica, LoD, LoQ, campo di misura, ripetibilità, precisione, esattezza, ecc.)
- Linee guida per riportare i dati sulla validazione e verifica di procedure diagnostiche (linee guida STARD e applicazioni)
- Organizzazione del servizio di laboratorio
- Certificazione di qualità e accreditamento del laboratorio (aspetti delle norme ISO 15189 e ISO 17025)
- Automazione in laboratorio (LIS, fase pre-analitica, fase-analitica)
- Tecniche di diagnostica molecolare (amplificazione di acidi nucleici, real-time PCR quantitativa, tecniche di ibridazione di acidi nucleici, sequenziamento di acidi nucleici)
- Tecniche di immuno-sierologia (ELISA, IFA, immunoblot)
- Tecniche di virologia (isolamento virale in coltura, test di sieroneutralizzazione)
- Protocolli e procedure per la sorveglianza e la diagnosi di laboratorio delle malattie infettive emergenti (discussione dei protocolli internazionali, nazionali e regionali e delle procedure ospedaliere; attività dei laboratori di primo, secondo e terzo livello; tecniche di diagnosi di laboratorio)
- Protocolli e metodi per lo screening del cervico-carcinoma (linee guida, protocolli e test di laboratorio)
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: 1)ARGOMENTO: DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
Saranno tenute lezioni frontali concernenti gli argomenti descritti nei contenuti. Inoltre gli studenti saranno invitati a costituire gruppi di lavoro che produrranno una presentazione su argomenti di Diagnostica per Immagini scelti di comune accordo. Tali elaborati saranno utilizzati per valutare il grado di apprendimento, la capacità di interazione in un lavoro di gruppo e la capacità di applicare in autonomia le informazioni teoriche ricevute nelle lezioni frontali.

2)ARGOMENTO: DIAGNOSTICA DI LABORATORIO
Saranno tenute lezioni frontali concernenti gli argomenti descritti nei contenuti. Alcune lezioni di tipo-teorico-pratico saranno tenute in laboratorio. Inoltre gli studenti saranno invitati a costituire gruppi di lavoro per l’applicazione delle nozioni apprese (per es. analisi di articoli scientifici usando la checklist STARD).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: 1)ARGOMENTO: DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
Verranno forniti i pdf delle presentazioni frontali. Gli elaborati redatti dai gruppi di lavoro verranno utilizzati come materiale didattico condiviso tra tutti i frequentatori della classe.

2)ARGOMENTO: DIAGNOSTICA DI LABORATORIO
Il materiale didattico, comprendente i file pdf delle lezioni e altri documenti di approfondimento, sarà fornito dal docente sulla piattaforma e-lerning.
Testi di riferimento: