Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA CLINICA DELLO SVILUPPO
Insegnamento
DIAGNOSI E TRATTAMENTO DEL POST TRAUMATIC STRESS DISORDER IN ETA' EVOLUTIVA
PSP6074685, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA CLINICA DELLO SVILUPPO
PS2292, ordinamento 2016/17, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Giudizio
Denominazione inglese POST TRAUMATIC STRESS DISORDER DIAGNOSIS AND TREATMENT IN DEVELOPMENTAL AGE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di PSICOLOGIA CLINICA DELLO SVILUPPO

Docenti
Responsabile RICCARDO BARSOTTI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro -- 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 3.0 21 54.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Sono utili alcune conoscenze mutuate dai corsi di Psicologia dell’età evolutiva e di Psicologia Dinamica ed alcune nozioni di base sulla teoria dell’attaccamento.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’obiettivo delle attività di questo laboratorio è, inizialmente, di riconoscere i segnali rilevanti, nelle diverse fasi evolutive, necessari per formulare una diagnosi di PTSD ed in particolare per formulare una diagnosi di Disturbo Traumatico dello Sviluppo(van der Kolk); successivamente di impostare un intervento per il trattamento del PTSD e per il trattamento del Disturbo Traumatico dello Sviluppo sia individuale (con il soggetto in età evolutiva), sia familiare (con particolare riferimento al coinvolgimento del caregiver), che tenga conto del contesto istituzionale, dell’apporto della rete dei servizi e delle agenzie educative territoriali (es. scuola).
Modalita' di esame: L’esame si svolgerà durante l'ultima lezione dell'insegnamento o in un appello aperto ad hoc dal docente e verterà sui contenuti affrontati durante il laboratorio, con particolare riferimento alle componenti applicative e operative di essi. Le modalità di svolgimento dell'esame saranno quindi in linea con le tecniche esperenziali già utilizzate durante le lezioni e mireranno alla verifica degli apprendimenti delle componenti pragmatiche degli strumenti, delle tecniche e/o modelli presentati. L'esame si terrà in forma di colloquio orale.
Criteri di valutazione: Dal momento che il Laboratorio consiste in una formula didattica professionalizzante ed esperenziale, i criteri di valutazione degli apprendimenti dello studente verteranno specificatamente su questi aspetti, con particolare riferimento alla ricadute empiriche, cliniche ed operative degli strumenti, metodi e tecniche presentate durante il Laboratorio. In sede di esame verrà valutata la competenza teorica nel definire clinicamente il PTSD e/o il Disturbo Traumatico dello Sviluppo, differenziandoli da altri disturbi presenti nell’età evolutiva. Altresì verrà valutata la capacità, a partire dalla presentazione di un caso clinico, di riconoscere i segnali specifici e necessari per formulare una diagnosi di PTSD e/o di Disturbo Traumatico dello Sviluppo, così come l’abilità nel tracciare un programma di intervento per il relativo trattamento.
Contenuti: Il laboratorio "Diagnosi e trattamento del Post Traumatic Stress Disorder in età evolutiva" fa parte dell'insieme dei Laboratori del CdS in Psicologia Clinica e dello Sviluppo, che costituiscono una formula didattica erogata in piccoli gruppi di studenti (massimo 20), in presenza e utilizzando tecniche di apprendimento esperenziale e professionalizzante da parte dei docenti. Nell’ambito del Laboratorio verrà innanzitutto fornita una definizione clinica del PTSD e del Distrubo Traumatico dello Sviluppo e verranno elencati i criteri necessari per diagnosticarlo in età evolutiva, delineando le possibili conseguenze in età adulta a seconda della fase dello sviluppo in cui ha avuto luogo. Particolare attenzione verrà data all’osservazione dell’attività ludica in bambini con PTSD, individuandone le caratteristiche specifiche. Si procederà poi con la presentazione di alcuni test utili ai fini di un inquadramento diagnostico del PTSD quali il Trauma Symptom Checklist for Children nelle sue diverse versioni (TSCC, TSCC-A, TSCC-Y) ed il Clinician–Administered PTSD Scale for Children and Adolescents (CAPS-CA), ma verrà anche analizzato il materiale prodotto attraverso i test carta e matita, tra cui quello della “Doppia Luna”, da bambini con PTSD. Il Laboratorio prevederà anche una presentazione delle nozioni basilari per condurre l’ascolto di un minore in sede di audizione protetta seguendo la Step-Wise Interview, quando è vittima di un abuso sessuale e/o di un grave maltrattamento, entrambe tra le cause più frequenti nel determinare l’intervento dei Servizi Sociali e delle Istituzioni in soggetti in età evolutiva con PTSD. Per quel che riguarda il trattamento del PTSD si farà riferimento a come avviene la presa in carico da parte dei Servizi Sociali e delle Istituzioni, tenendo conto di quali sono i Livelli Essenziali di Assistenza (LEA), dei protocolli operativi delle Equipe specialistiche in materia di abuso e grave maltrattamento dei bambini/e e dei ragazzi/e minori di età, delle linee guida in essere tra Servizi Sociali e le Autorità Giudiziarie Minorili e del ruolo dell’Ufficio Garante dei diritti e della Persona con i vari riferimenti normativi. Infine verrà definito il piano di intervento terapeutico a livello individuale e familiare, con alcuni cenni alla terapia con l’Eye Movement Desensitization and Reprocessing (EMDR) ed alla terapia comportamentale focalizzata sul trauma (TFCBT).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: La didattica del Laboratorio prevede la presenza in aula degli studenti, suddivisi in piccoli gruppi, per favorire gli apprendimenti su base professionalizzante ed eperenziale dei contenuti che definiscono le attività di laboratorio stesse. In questo senso, è prevista ed auspicata la presenza degli studenti per il 70% della didattica erogata allo scopo di favorire gli apprendimenti dei contenuti previsti. Il lavoro in aula e in gruppo fa parte integrante della didattica del Laboratorio e costituisce una delle attività di apprendimento, accanto alla verifica delle componenti individuali di ciascuno studente. Gli studenti che per motivazioni eccezionali fossero impossibilitati a frequentare sono invitati a contattare prontamente il docente titolare per concordare attività alternative. Nel corso delle lezioni momenti di insegnamento “frontale” con presentazione attraverso slide dei concetti clinici teorici fondamentali relativi alla diagnosi del PTSD ed al suo trattamento verranno alternati con momenti più “esperenziali” quali la presentazione di casi clinici con condivisione di parti di alcuni colloqui clinici e del materiale testistico somministrato. Verranno favorite le discussioni in piccoli gruppi dei concetti teorici di volta in volta affrontati, così come verrà richiesta la formulazione, sempre in piccoli gruppi di programmi di intervento per il trattamento del PTSD, ricorrendo, in alcune occasioni, a simulate.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Protocolli delle Equipe Specialistiche del Veneto in materia di abuso sessuale e grave maltrattamento dei bambini/e e dei ragazzi/e minori di età; dichiarazione di consenso in tema di abuso sessuale del CISMAI (Coordinamento Italiano dei Servizi contro il Maltrattamento e l’Abuso all’Infanzia).
Testi di riferimento:
  • Elena Simonetta, Esperienze traumatiche di vita in età evolutiva, EMDR come terapia.. --: FrancoAngeli, 2010. Cerca nel catalogo
  • Bessel van der Kolk, Il corpo accusa il colpo. --: Raffaello Cortina, 2015. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Case study
  • Working in group
  • Story telling
  • Peer feedback
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Learning contract/agreement

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere