Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
CHIMICA
Insegnamento
CHIMICA BIORGANICA
SC04101159, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
CHIMICA (Ord. 2015)
SC1169, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese BIORGANIC CHEMISTRY
Sito della struttura didattica http://www.chimica.unipd.it/corsi/corsi-di-laurea-magistrale/laurea-magistrale-chimica
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Chimiche
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/chimica/course/view.php?idnumber=2018-SC1169-000ZZ-2017-SC04101159-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARINA GOBBO CHIM/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline chimiche organiche CHIM/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 a.a. 2018/19 27/01/2014 30/11/2019 GOBBO MARINA (Presidente)
FORMAGGIO FERNANDO (Membro Effettivo)
PEGGION CRISTINA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: E' opportuno che lo studente abbia acquisito nella laurea triennale le conoscenze di base della Chimica Organica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso di chimica bio-organica affronta argomenti all’interfaccia tra la chimica organica, la biochimica, la chimica farmaceutica e le biotecnologie. Lo studente acquisirà le competenze necessarie per preparare e modificare con metodologie di tipo chimico importanti biomolecole (in particolare peptidi) da utilizzare anche in contesti tecnologici innovativi (sensoristica e nanotecnologie).
Modalita' di esame: Orale
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulla capacità di applicarli in modo autonomo e consapevole.
Contenuti: Amminoacidi: Generalità e classificazioni. Proprietà chimiche, chimico-fisiche e spettroscopiche. Reazioni degli amminoacidi. Metodi generali di sintesi chimica con cenni alle sintesi industraili, asimmetriche e alla risoluzione dei racemati. Peptidi: classificazione e cenni agli elementi di struttura secondaria delle catene polipeptidiche. Principi di sintesi peptidica. Gruppi protettori delle funzioni amminica, carbossilica e delle funzioni in catena laterale; principali metodi di introduzione e di rimozione ortogonale. Attivazione della funzione carbossilica:considerazioni generali e confronto tra i diversi tipi di attivanti. Tattica e strategia di sintesi in soluzione e su supporto solido. Reazioni secondarie nella sintesi dei peptidi. Sintesi di peptidi ciclici e di piccole proteine anche attraverso tecniche di ligazione. Tecniche di bio-coniugazione nella modifica di proteine e nella funzionalizzazione di sistemi nanostrutturati.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le diapositive utilizzate a lezione verranno messe a disposizione sulla piattaforma di e-learning.
Testi di riferimento:
  • P. Lloyd-Williams, F. Albericio, Chemical approaches to the synthesis of peptides and proteins. --: CRC Press LLC, 1997. Cerca nel catalogo
  • A.B. Hughes, Amino Acids, Peptides and Proteins in Organic Chemistry. --: Wiley-VCH, 2009. Vol. 1, 3, 4 Cerca nel catalogo
  • Hermanson, Greg T., Bioconjugate Techniques, 3rd ed. Elsevier: Inc., 2013. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Problem solving
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Industria, innovazione e infrastrutture