Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
GEOLOGIA E GEOLOGIA TECNICA
Insegnamento
MECCANICA DELLE ROCCE
SCO2045634, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
GEOLOGIA E GEOLOGIA TECNICA
SC1180, ordinamento 2009/10, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ROCK MECHANICS
Sito della struttura didattica http://www.geoscienze.unipd.it/corsi/corsi-di-laurea-di-secondo-livello
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Geoscienze
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIORGIO PENNACCHIONI GEO/03

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative GEO/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 0.33 5 3.25
ESERCITAZIONE 0.67 8 8.75
LEZIONE 5.0 40 85.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2009

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 PENNACCHIONI GIORGIO (Presidente)
DI TORO GIULIO (Membro Effettivo)
FACCENDA MANUELE (Supplente)
MASSIRONI MATTEO (Supplente)
ZAMPIERI DARIO (Supplente)
5 Commissione 2017/2018 01/12/2017 30/11/2018 PENNACCHIONI GIORGIO (Presidente)
DI TORO GIULIO (Membro Effettivo)
FACCENDA MANUELE (Supplente)
MASSIRONI MATTEO (Supplente)
ZAMPIERI DARIO (Supplente)
3 Commissione 2016/2017 01/12/2016 30/11/2017 PENNACCHIONI GIORGIO (Presidente)
ZAMPIERI DARIO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuna propedeuticità
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire i concetti di base di meccanica delle rocce e sui processi deformativi attivi a varie profondità all’interno della Terra. Lo studente imparerà a riconoscere e interpretare le varie strutture e le varie rocce prodotte durante la deformazione sia fragile (di relativa bassa temperatura) che duttile (di relativa alta temperatura). Allo studente verranno inoltre fornite le basi di teoriche e di analisi quantitativa dei processi deformativi. L'apprendimento della teoria sarà affiancato da esercitazioni per l'applicazione pratica della parte teorica.
Modalita' di esame: esame scritto
Criteri di valutazione: Apprendimento dei contenuti del corso.
Contenuti: Il corso di Geologia Strutturale affronterà i seguenti argomenti:
a) Concetti di base: (i) trazione e sforzo (le cause della deformazione), (ii) deformazione (intesa come distorsione del materiale), (iii) reologia (che descrive i vari comportamenti deformativi dei materiali all'applicazione di un campo di sforzi), (iv) cedimento, (v) micro-reologia (i meccanismi che agiscono alla scala atomica durante la deformazione duttile di alta temperatura dei materiali)
b) Strutture alla mesocala: questo blocco di lezioni illustrerà la geometria e la cinematica delle strutture deformative alla scala dell’affioramento e include l’analisi di (i) faglie, fratture e rocce di faglia ( i principali prodotti deformativi della deformazione fragile prodotta a profondità relativamente modesta); (ii) zone di taglio duttile e rocce milonitiche (il prodotto della deformazione di relativa alta temperatura tipica di livelli profondi della Terra); (iii) foliazioni e lineazioni (tipiche del fabric delle rocce metamorfiche deformate), e (iv) pieghe.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si articola in una serie di lezioni frontali accompagnate da esercitazioni/laboratori. I laboratori comprendono l’osservazione di campioni di strutture deformative naturali e di microstrutture. Le esercitazioni consistono nell’analisi quantitativa di strutture.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: e dispense delle lezioni e i pdf delle presentazioni PowerPoint delle lezioni sono fornite dal docente e disponibili nel sito: http://www.geoscienze.unipd.it/personal/pennacchioni-giorgio/didattica
Testi di riferimento: