Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
STRATEGIE DI COMUNICAZIONE
Insegnamento
COMUNICAZIONE E INNOVAZIONE D'IMPRESA
LE02122253, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STRATEGIE DI COMUNICAZIONE
IF0315, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ENTERPRISE COMMUNICATION AND INNOVATION
Sito della struttura didattica https://www.disll.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FRANCESCA GAMBAROTTO SECS-P/06

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SCP7080183 ECONOMIA DELL'INNOVAZIONE FRANCESCA GAMBAROTTO SC1176

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SECS-P/06 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Nessun prerequisito.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si pone due obiettivi: la comprensione del ruolo dell’innovazione nel processo economico capitalistico e la gestione aziendale delle attività innovative. L’innovazione svolge un ruolo centrale nei processi di crescita economica e di sviluppo delle economie in quanto modifica la capacità di utilizzo di risorse scarse e crea nuovi scenari organizzativi e distributivi di beni e servizi. Durante il corso vengono studiati e discussi i principi di funzionamento di un’economia basata sull’innovazione e i criteri manageriali di utilizzo dell’innovazione sia come input produttivo che come output di mercato.
Particolare attenzione sarà dedicate al ruolo delle tecnologie digitali diventate così pervasive nelle attività di produzione e di consumo allo scopo di discutere il loro ruolo nel cambiamento delle strategie aziendali nonché degli effetti socio-economici che generano nelle economie avanzate.
Modalita' di esame: Prova scritta con domande chiuse ed aperte.
Criteri di valutazione: Gli studenti frequentanti saranno valutati sugli argomenti svolti in aula e sulla partecipazione nelle attività di approfondimento tematico che verranno presentate all'inizio del corso.

Gli studenti non frequentanti saranno valutati sulla base della comprensione del manuale.
Contenuti: Gli argomenti trattati a lezione sono:

Economia dell'Innovazione: fonti dell'innovazione, innovazione e valore economico, strategie imprenditoriali, innovazione e dinamica dei mercati, effetti macroeconomici dell'innovazione tecnologica.

Management dell'innovazione: organizzazione dei processi d'innovazione, modelli di business, cooperazione ed ecosistemi per l'innovazione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e attività di discussione in classe su argomenti specifici.
Utilizzo della piattaforma moodle come repository dei materiali utilizzati a lezione e per attività d'interazione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Esame da Frequentanti:

il materiale del corso è composto dai materiali di supporto utilizzati durante le lezioni, letture integrative e dai capitoli del manuale indicati a lezione.

Esame non frequentanti:

Il manuale di Schilling e Izzo riportato qui sotto.
Testi di riferimento:
  • Schilling M. A., F. Izzo, Gestione dell'innovazione. Milano: McGraw Hill Education, 2017. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Working in group

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Industria, innovazione e infrastrutture Consumo e produzione responsabili