Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
STRATEGIE DI COMUNICAZIONE
Insegnamento
RADIO, TELEVISIONE E MULTIMEDIALITA'
SUP6075799, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STRATEGIE DI COMUNICAZIONE
IF0315, ordinamento 2015/16, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese RADIO, TELEVISION AND MULTEMEDIALITY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2017-IF0315-000ZZ-2017-SUP6075799-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ROBERTO REALE 000000000000
Altri docenti ELENA CHEMELLO
MASSIMO ZENNARO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Teorie e tecniche dell'informazione e della comunicazione L-ART/06 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 1920 01/10/2019 30/11/2020 REALE ROBERTO (Presidente)
BROTTO DENIS (Membro Effettivo)
VECCHIATO GIAMPIETRO (Supplente)
3 1819 01/10/2018 30/11/2019 REALE ROBERTO (Presidente)
BROTTO DENIS (Membro Effettivo)
VECCHIATO GIAMPIETRO (Supplente)
2 1617 01/10/2016 30/11/2017 REALE ROBERTO (Presidente)
BROTTO DENIS (Membro Effettivo)
VECCHIATO GIAMPIETRO (Membro Effettivo)
BUSA' MARIA GRAZIA (Supplente)
CORTELAZZO MICHELE (Supplente)
1 1718 01/10/2017 30/11/2018 REALE ROBERTO (Presidente)
BROTTO DENIS (Membro Effettivo)
VECCHIATO GIAMPIETRO (Membro Effettivo)
BUSA' MARIA GRAZIA (Supplente)
CHEMELLO ELENA (Supplente)
CORTELAZZO MICHELE (Supplente)
ZENNARO MASSIMO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Interesse verso la comunicazione multimediale e l'approfondimento del ruolo dell'audiovisivo e dell'immagine
Conoscenze e abilita' da acquisire: Dotare lo studente di una strumentazione teorico\pratica per la conoscenza e l'analisi degli effetti della comunicazione radiotelevisiva nella nostra società. Fornire una documentazione storico/critica sull'evoluzione continua e progressiva dei linguaggi della radio e della televisione che oggi sfocia nella crossmedialità, nell'interazione costante fra Radio, Tv e Web
Modalita' di esame: Esami orali con presentazione obbligatoria di tesina scritta e relativa discussione
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione degli studenti si baserà sulla loro comprensione degli argomenti trattati e dei concetti esposti, su come sono stati acquisiti e quali siano le capacità critiche maturate in modo autonomo e consapevole. Per i non frequentanti il programma prevede lo studio di un terzo libro: "Produrre Tv. Dallo studio televisivo a Internet" di Enrico Menduni e Antonio Catolfi a integrazione della preparazione sul tema d'esame.
Si intendono frequentanti gli studenti che partecipano attivamente e con continuità alle lezioni. Per motivi di sicurezza la frequenza è inevitabilmente condizionata alla capienza dell'aula. Nel caso di esaurimento dei posti, essere iscritti al Corso di Laurea in Strategie di Comunicazione costituisce elemento preferenziale.
Contenuti: Il contesto storico in cui si sono affermate radio e televisione. L'evoluzione dei loro linguaggi e il nesso coi cambiamenti sociali.Il caso italiano. Il peso dell'audiovisivo nel mondo contemporaneo: la centralità dell'immagine collegata alla rifondazione della cultura orale oggi apparentemente vincente su quella scritta. Le caratteristiche peculiari della lingua di radio e televisione, le risorse espressive, la narratività, le tecniche di scrittura, di racconto. Il presente\futuro della comunicazione che supera il concetto tradizionale di televisione e propone la crossmedialità col Web
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Nella prima parte del corso attraverso lezioni frontali, la fruizione di materiale audiovisivo e la sua rilettura critica, si punta a far acquisire agli studenti le coordinate teoriche del fenomeno multimediale odierno con riferimenti concreti a esperienze professionali esistenti in ambito radio televisivo. Nella seconda parte, come laboratorio, si farà il punto sul linguaggio radio televisivo odierno e sulle modalità di lavoro in un'azienda editoriale contemporanea evidenziando l'importanza delle esperienze di ripresa e montaggio digitali nella realizzazione di un filmato
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Enrico Menduni, Televisione e Radio nel XXI secolo. Bari: Laterza, 2016. Cerca nel catalogo
  • Carlo Freccero, Televisione. Torino: Bollati Boringhieri, 2013. Cerca nel catalogo
  • Enrico Menduni, Antonio Catolfi, Produrre Tv. Dallo studio televisivo a Internet. --: Laterza, 2009. a integrazione preparazione per non frequentanti Cerca nel catalogo