Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
FILOLOGIA MODERNA
Insegnamento
STILISTICA E METRICA ITALIANA MEDIEVALE E RINASCIMENTALE
LEN1032782, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
FILOLOGIA MODERNA
LE0611, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum FILOLOGIA E CRITICA [001PD]
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDIAEVAL AND RENAISSANCE ITALIAN STYLISTICS AND METRICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2017-LE0611-001PD-2017-LEN1032782-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANDREA AFRIBO L-FIL-LET/12

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SUP6075936 STILISTICA E METRICA ITALIANA MEDIEVALE E RINASCIMENTALE ANDREA AFRIBO IA1862

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Lingua e Letteratura italiana L-FIL-LET/12 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
9 1920 01/10/2019 30/11/2020 AFRIBO ANDREA (Presidente)
BOZZOLA SERGIO (Membro Effettivo)
ZANON TOBIA (Membro Effettivo)
ZULIANI LUCA (Supplente)
8 1819 01/10/2018 30/11/2019 AFRIBO ANDREA (Presidente)
BOZZOLA SERGIO (Membro Effettivo)
ZANON TOBIA (Membro Effettivo)
ZULIANI LUCA (Supplente)
3 1617 01/10/2016 30/11/2017 AFRIBO ANDREA (Presidente)
BOZZOLA SERGIO (Membro Effettivo)
ZANON TOBIA (Membro Effettivo)
ZULIANI LUCA (Supplente)
1 1718 01/10/2017 30/11/2018 AFRIBO ANDREA (Presidente)
BOZZOLA SERGIO (Membro Effettivo)
ZANON TOBIA (Membro Effettivo)
ZULIANI LUCA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Aiuterà la frequenza e la partecipazione al corso una conoscenza di base dei concetti e delle principali forme della metrica italiana. Particolarmente favorito sarà lo studente che abbia frequentato e sostenuto l'esame di «Stilistica e metrica italiana» nel Corso di Lettere triennale. Tuttavia il corso è aperto e consigliato a tutte le studentesse e a tutti gli studenti magistrali. Il docente fornirà nelle prime ore del corso le informazioni e gli strumenti utili a colmare velocemente eventuali lacune (v. qui «Eventuali indicazioni sui materiali di studio».
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire:
1) la conoscenza delle questioni metriche, stilistiche e linguistiche della poesia italiana antica, di Dante e principalmente di Petrarca e in generale degli stili di scrittura della tradizione lirica dal Due al Cinquecento;
2) la conoscenza ravvicinata dei testi e dei libri di poesia, dell’immaginario, dei temi e dei motivi nonché delle questioni letterarie osservati nel concreto dei fatti linguistici, metrici e stilistici. Il corso infatti non sarà un resoconto specialistico e fine a sé stesso di fatti tecnici.
3) la capacità di cogliere le differenze e le linee di evoluzione delle forme metriche, dello stile e del vocabolario della lirica dai Siciliani a Dante, da Petrarca fino al classicismo cinquecentesco;
4) in ultima analisi la capacità e la sensibilità di capire ‘come è fatto un testo poetico’.
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma orale con discussione di una o più delle tematiche affrontate durante le lezioni. Nello specifico: verrà chiesto allo studente di rianalizzare e ‘raccontare’ i power point e i testi presentati durante il corso. Lo studente può presentare all’esame una rosa di testi di cui ha preparato l’analisi in autonomia.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà su tre elementi:
1) la comprensione degli argomenti trattati nel corso;
2) la capacità di cogliere caratteri e peculiarità della metrica e dello stile delle diverse ‘scuole’ o autori della poesia italiana medievale e rinascimentale;
3) l'abilità logico-argomentativa, ovvero la capacità di impostare adeguatamente una risposta e di ‘costruire un proprio discorso critico’ chiaro, efficace e personale.
Contenuti: Il corso verterà sui seguenti argomenti:
1. Connessioni intertestuali e forma canzoniere.
2. Lingua, stile, metrica e testualità dei Siciliani.
3. Metrica duecentesca. Guinizzelli e Cavalcanti (e la ballata)
4. Una storia delle forme metriche. Il caso della Vita Nuova
5. Analisi della forma sonetto, canzone, sestina, madrigale attraverso analisi esemplari di testi, di Sicililani, Dante e Petrarca
6. Rima e fenomeni fonici
7. Sintassi poetica
8. Fenomenologia dell’enjambement
9. Procedimenti e casi di imitazione e intertestualità
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni frontali cercheranno sempre di coinvolgere gli studenti e di stimolare la discussione. Se la numerosità della classe lo consentirà è prevista una parte finale di tipo seminariale su un argomento scelto possibilmente in accordo con il corso di Stilistica e metrica italiana moderna e contemporanea del prof. S. Bozzola. Nelle ultime ore gli studenti potranno pertanto diventare relatori e protagonisti di un loro ‘convegno di studi’.

La frequenza è vivamente consigliata.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: 1. La bibliografia d'esame, i testi e i powerpoint presentati a lezione saranno disponibili nella pagina Moodle del Corso.
2. Nella pagina Moodle verrà inoltre caricata la bibliografia d'esame fondamentale e non fondamentale (quest'ultima per chi volesse approfondire gli argomenti trattati
3. Per gli studenti che non abbiano già sostenuto l'esame di Stilistica e metrica italiana (corso di laurea triennale), sono tenuti a studiare il seguente volume, sui fondamenti della metrica italiana: P.G. Beltrami, Gli strumenti della poesia, Bologna, Il mulino, 2012 (o altra ed.
Testi di riferimento:
  • Dante Alighieri, Rime. --: --, --. Qualsiasi edizione Cerca nel catalogo
  • Dante Alighieri, Vita nova. Milano: Rizzoli, --. a cura di Stefano Carrai Cerca nel catalogo
  • Dante Alighieri, Divina commedia. --: --, --. qualsiasi edizione Cerca nel catalogo
  • Francesco Petrarca, Canzoniere. --: --, --. qualsiasi edizione Cerca nel catalogo