Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE FILOSOFICHE
Insegnamento
FILOSOFIA DELLA COMUNICAZIONE
SUP5070218, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE FILOSOFICHE
LE0614, ordinamento 2008/09, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHILOSOPHY OF COMMUNICATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2017-LE0614-000ZZ-2017-SUP5070218-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUCA ILLETTERATI M-FIL/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-FIL/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 commissioni a.a. 2018-2019 01/10/2018 30/11/2019 ILLETTERATI LUCA (Presidente)
MENEGONI FRANCESCA (Membro Effettivo)
CAMPANA FRANCESCO (Supplente)
CORTI LUCA (Supplente)
MIOLLI GIOVANNA (Supplente)
NUNZIANTE ANTONIO MARIA (Supplente)
3 2017-2018 01/10/2017 30/11/2018 ILLETTERATI LUCA (Presidente)
MENEGONI FRANCESCA (Membro Effettivo)
CAMPANA FRANCESCO (Supplente)
CORTI LUCA (Supplente)
MIOLLI GIOVANNA (Supplente)
NUNZIANTE ANTONIO MARIA (Supplente)
2 2016-2017 01/10/2016 30/11/2017 ILLETTERATI LUCA (Presidente)
BORDIGNON MICHELA (Membro Effettivo)
CAMPANA FRANCESCO (Supplente)
CORTI LUCA (Supplente)
MIOLLI GIOVANNA (Supplente)
NUNZIANTE ANTONIO MARIA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: L'insegnamento presuppone una conoscenza di base della storia della filosofia, una discreta conoscenza degli elementi di base di logica, nonché una certa capacità di muoversi fra autori e testi della tradizione filosofica secondo un itinerario concettuale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di collegare, anche in una prospettiva didattica e dunque connessa all'insegnamento della filosofia, temi e autori di aree culturali diverse all'interno di una argomentazione coerente.
Lo studente dovrà inoltre essere in grado di sviluppare un modulo didattico a partire dalle metodologie che verranno discusse durante il corso.
A questo scopo lo studente dovrà prima dell'esame scrivere un paper su un tema coerente con il tema generale del corso e concordato con il docente.
Modalita' di esame: L'esame è orale. Si è ammessi all'esame orale solo dopo la consegna di un un paper su un tema coerente con il tema generale del corso e concordato con il docente almeno due settimane prima dell'appello.
Criteri di valutazione: Verra considerata nella valutazione:
la capacità di ricostruzione argomentativa dei testi affrontati a lezione;
la capacità di ricostruzione argomentativa di testi affrontati in modo autonomo;
la capacità ermeneutica in rapporto ai testi;
la capacità di rielaborazione argomentativa e concettuale nel testo scritto;
la capacità di tradurre didatticamente i contenuti appresi;
L'adeguatezza nell'uso del linguaggio filosofico.
Contenuti: Il corso propone una analisi filosofica del concetto di natura.
Muovendo dal naturalismo filosofico contemporaneo, nel corso verrà preso in considerazione il concetto di natura nel pensiero di Aristotele, in quello di Hegel e in quello di Heidegger.
L'analisi storico-concettuale verrà proposta anche metodo didattico e dunque come modalità di progettazione di attività specifiche per l'insegnamento della filosofia.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso prevede lezioni frontali con l'intervento di alcuni esperti.
In particolare interverrà durante il corso un insegnante di filosofia delle scuole secondarie per discutere i modi della traduzione didattica dei contenuti affrontati.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre ai testi qui segnalati, durante il corso il docente fornirà una bibliografia aggiornata e dettagliata. I testi sottoindicati sono perciò da ritenersi provvisori.
Testi di riferimento:
  • Aristotele, Fisica. --: --, --. Verranno presi in considerazione soprattutto i libri I e II Cerca nel catalogo
  • Hegel, Georg Wilhelm Friedrich, <<2: >>Filosofia della natura di Georg Wilhelm Friedrich Hegela cura di Valerio Verra. Torino: Unione tipografico-editrice torinese, 2002. Cerca nel catalogo
  • Heidegger, Martin, Segnavia, a cura di Friedrich-Wilhelm von Herrmann, edizione italiana a cura di Franco Volpi. Milano: Adelphi, 1994. Verr preso in considerazione il saggio sull'essenza e sul concetto della physis Cerca nel catalogo
  • Hadot, Pierre, <<Il >>velo di Isidestoria dell'idea di naturaPierre Hadot. Torino: Einaudi, 2006. Cerca nel catalogo
  • De_Caro, Mario; MacArthur, David, La mente e la natura. Per un naturalismo liberalizzato. Roma: Fazi, 2005. A lezione verranno indicati i saggi oggetto di indagine nel corso Cerca nel catalogo
  • Gaiani, Alberto, Insegnare concetti: la filosofia nella scuola di oggi. Roma: Carocci, 2012. Cerca nel catalogo
  • Illetterati, Luca (a cura di), Insegnare filosofia: modelli di pensiero e pratiche didattiche. [Torino]: Utet Università, 2007. Cerca nel catalogo
  • Merleau-Ponty, Maurice, La natura: lezioni al College de France 1956-1960. Milano: R. Cortina, 1996. Cerca nel catalogo