Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
CULTURE, FORMAZIONE E SOCIETÀ GLOBALE
Insegnamento
STORIA DELLA SCUOLA
SFM1027298, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
CULTURE, FORMAZIONE E SOCIETÀ GLOBALE
SU2090, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SCHOOL HISTORY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FABIO TARGHETTA

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche M-PED/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 2018/19 02/02/2019 30/11/2019 CALLEGARI CARLA (Presidente)
MERLO GIORDANA (Membro Effettivo)
ZAGO GIUSEPPE (Membro Effettivo)
4 2018/19 01/10/2018 01/02/2019 TARGHETTA FABIO (Presidente)
CALLEGARI CARLA (Membro Effettivo)
3 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 TARGHETTA FABIO (Presidente)
CALLEGARI CARLA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Sono richieste la conoscenza sicura della storia contemporanea, la capacità di utilizzare un lessico appropriato e il possesso di competenze linguistiche adeguate al livello di studi universitari
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso, lo studente sarà in grado di:
- analizzare fonti storico-educative
- cogliere gli intrecci tra legislazione scolastica, storia politica, teorie pedagogiche e pratiche educative
- contestualizzare i momenti più significativi della storia scolastica (con particolare riferimento all’istruzione secondaria secondaria e con un’attenzione marcata al periodo repubblicano) all’interno del quadro ideologico, sociale e culturale del Paese
- analizzare criticamente i principali canali di diffusione dell'educazione extrascolastica in Italia nel secondo Novecento
Modalita' di esame: L'esame prevede lo studio dei testi indicati in bibliografia e si svolgerà in forma orale
Criteri di valutazione: Verranno valutate:
- la capacità di intrecciare i diversi piani della storia politica, sociale, culturale e legislativa
- la capacità di analizzare le fonti storiche
- la capacità di esporre criticamente i contenuti delle lezioni e dei testi d’esame
- la padronanza di un lessico e di un registro linguistico appropriati
Contenuti: L’insegnamento ha come obiettivo quello di analizzare l’evoluzione del sistema scolastico italiano – con specifico riferimento al grado di istruzione secondario – alla luce dei mutamenti del quadro politico, sociale e culturale nazionale e internazionale. L’arco cronologico indagato va dall’Unità ai giorni nostri; tuttavia verrà dedicata un’attenzione significativamente maggiore, anche in relazione al numero di lezioni, al periodo repubblicano.
Saranno quindi approfonditi alcuni temi centrali:
- La Legge Casati e la nascita della scuola italiana
- L’età giolittiana
- La fascistizzazione della scuola
- I lavori della Costituente
- Gli anni della ricostruzione e dell’egemonia democristiana
- Le riforme del Centrosinistra
- I fermenti degli anni Sessanta
- Tra extrascuola e descolarizzazione
- Gli anni Settanta, un decennio di innovazioni (decreti delegati, 150 ore, IRRSAE, Legge 517/77…)
- Documenti internazionali e ricadute scolastiche
- Gli anni Ottanta e Novanta: tra prima e seconda Repubblica
- La scuola dell’autonomia
- Formazione e reclutamento dei professori
- La riforma Gelmini e la nuova secondaria
- L'educazione extrascolastica nella seconda metà del Novecento
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e approfondimenti attraverso la discussione personale dei frequentanti. Sono inoltre previste alcune lezioni di approfondimento tenute da docenti esterni.
Si farà infine significativo ricorso alla presentazione di fonti primarie (scritte e iconografiche) e se ne discuterà il significato
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I volumi in bibliografia saranno integrati dagli studenti frequentanti con gli appunti dalle lezioni
Gli studenti non frequentanti dovranno studiare, oltre ai volumi al punto 1 e 2, anche il testo al punto 3 (G. Simone, F. Targhetta, "Sui banchi di scuola tra fascismo e Resistenza")
Testi di riferimento:
  • A. Alberti, La scuola della Repubblica. Un ideale non realizzato. Roma: Anicia, 2015. Cerca nel catalogo
  • G. Zago, L'educazione extrascolastica nella seconda metà del Novecento. Tra espansione e rinnovamento (1945-1975). Milano: FrancoAngeli, 2017. Cerca nel catalogo
  • Simone, Giulia; Targhetta, Fabio, Sui banchi di scuola tra fascismo e Resistenza. Gli archivi scolastici padovani (1938-1945). Padova: Padova University Press, 2016. Cerca nel catalogo