Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
CULTURE, FORMAZIONE E SOCIETÀ GLOBALE
Insegnamento
PEDAGOGIA E SOCIOLOGIA DELLE DIFFERENZE (C.I.)
SUP4061078, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
CULTURE, FORMAZIONE E SOCIETÀ GLOBALE
SU2090, ordinamento 2015/16, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SOCIETY, EDUCATION AND DIVERSITY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2017-SU2090-000ZZ-2017-SUP4061078-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIUSEPPE MILAN M-PED/01

Moduli che appartengono al corso integrato
Codice Insegnamento Responsabile
SUP4061081 DIDATTICA PER L' INCLUSIONE (MOD. C) MARINA SANTI
SUP4061079 PEDAGOGIA INTERCULTURALE (MOD.A) GIUSEPPE MILAN
SUP4061080 SOCIOLOGIA DELLE DIFFERENZE (MOD. B) LUCA TRAPPOLIN

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione  
Anno di corso  
Modalità di erogazione frontale

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 MILAN GIUSEPPE (Presidente)
AGOSTINETTO LUCA (Membro Effettivo)
ALLIEVI STEFANO (Membro Effettivo)
CESTARO MARGHERITA (Membro Effettivo)
GASPERI EMMA (Membro Effettivo)
GHEDIN ELISABETTA (Membro Effettivo)
GUSMEROLI PAOLO (Membro Effettivo)
NARDELLA CARLO (Membro Effettivo)
ROMANIA VINCENZO (Membro Effettivo)
SANTI MARINA (Membro Effettivo)
TRAPPOLIN LUCA (Membro Effettivo)
ZORZI ELEONORA (Membro Effettivo)
4 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 MILAN GIUSEPPE (Presidente)
AGOSTINETTO LUCA (Membro Effettivo)
ALLIEVI STEFANO (Membro Effettivo)
CESTARO MARGHERITA (Membro Effettivo)
DI MASI DIEGO (Membro Effettivo)
GASPERI EMMA (Membro Effettivo)
GHEDIN ELISABETTA (Membro Effettivo)
GUSMEROLI PAOLO (Membro Effettivo)
NARDELLA CARLO (Membro Effettivo)
ROMANIA VINCENZO (Membro Effettivo)
SANTI MARINA (Membro Effettivo)
TRAPPOLIN LUCA (Membro Effettivo)
ZORZI ELEONORA (Membro Effettivo)
3 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 MILAN GIUSEPPE (Presidente)
AGOSTINETTO LUCA (Membro Effettivo)
ALLIEVI STEFANO (Membro Effettivo)
BIMBI FRANCA (Membro Effettivo)
CESTARO MARGHERITA (Membro Effettivo)
DI MASI DIEGO (Membro Effettivo)
GASPERI EMMA (Membro Effettivo)
GHEDIN ELISABETTA (Membro Effettivo)
NARDELLA CARLO (Membro Effettivo)
ROMANIA VINCENZO (Membro Effettivo)
SANTI MARINA (Membro Effettivo)
TRAPPOLIN LUCA (Membro Effettivo)
ZORZI ELEONORA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base relative alla Pedagogia e Didattica generale, alla Sociologia dei processi culturali (con particolare riferimento alla teoria del conflitto).
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di far acquisire strumenti concettuali e metodologici, conoscenze teoriche e competenze su aspetti rilevanti della pedagogia interculturale, della didattica inclusiva e della sociologia delle differenze. Particolare attenzione verrà data alla appropriazione di conoscenze pedagogiche e sociologiche, nonché abilità didattiche necessarie per la comprensione dei costrutti educativi e sociali connessi alle differenze umane, in termini sociali, culturali e evolutivi. Tali conoscenze verranno declinate per consentire la creazione di "comunità inclusive". Si individueranno i presupposti sociologici, valori e dispositivi pedagogici, nonché le risorse e strategie didattiche per la promozione di società in cui ogni soggettività può svilupparsi in ambienti di attività e partecipazione, attivando le capacità dialogiche di riconoscere, valorizzare e sfruttare le differenze individuali e il potenziale socio-cognitivo dell'interazione.
Modalita' di esame: Ognuno dei tre insegnamenti prevede una valutazione autonoma sui materiali indicati da ogni docente. Eventuali prove scritte potranno assumere la forma semistrutturata e mista (a risposta chiusa e aperta). Sono previste anche relazioni integrative sulle attività proposte (redazione di paper e progetti individuali/di gruppo). Eventuali variazioni sulle modalità d'esame per i frequentanti verranno definite durante le lezioni.
Criteri di valutazione: La valutazione finale sarà data dalla media delle valutazioni parziali di ogni docente e si baserà esclusivamente sui risultati ottenuti nelle prove d'esame. Le prove presentano domande mirate a valutare il livello di appropriazione della materia raggiunto dallo studente, tenendo in considerazione i seguenti criteri: conoscenze della letteratura indicata, uso appropriato e rigoroso del lessico specifico; chiarezza concettuale; modalità espositiva; approccio critico/problematico; rielaborazione personale; completezza argomentativa e riferimenti teorici.