Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
CULTURE, FORMAZIONE E SOCIETÀ GLOBALE
Insegnamento
DIDATTICA PER L' INCLUSIONE (MOD. C)
SUP4061081, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
CULTURE, FORMAZIONE E SOCIETÀ GLOBALE
SU2090, ordinamento 2015/16, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese DIDACTICS FOR INCLUSION (MOD. C)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2017-SU2090-000ZZ-2017-SUP4061081-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile MARINA SANTI M-PED/03

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
SUP4061078 PEDAGOGIA E SOCIOLOGIA DELLE DIFFERENZE (C.I.) GIUSEPPE MILAN

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-PED/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Conoscenze di base relative alla Pedagogia e Didattica generale, alla Sociologia dei processi culturali (con particolare riferimento alla teoria del conflitto).
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di far acquisire strumenti concettuali e metodologici, conoscenze teoriche e competenze su aspetti rilevanti della pedagogia interculturale, della didattica inclusiva e della sociologia delle differenze. Particolare attenzione verrà data alla appropriazione di conoscenze pedagogiche e sociologiche, nonché abilità didattiche necessarie per la comprensione dei costrutti educativi e sociali connessi alle differenze umane, in termini sociali, culturali e evolutivi. Tali conoscenze verranno declinate per consentire la creazione di "comunità inclusive". Si individueranno i presupposti sociologici, valori e dispositivi pedagogici, nonché le risorse e strategie didattiche per la promozione di società in cui ogni soggettività può svilupparsi in ambienti di attività e partecipazione, attivando le capacità dialogiche di riconoscere, valorizzare e sfruttare le differenze individuali e il potenziale socio-cognitivo dell'interazione.
Modalita' di esame: Ognuno dei tre insegnamenti prevede una valutazione autonoma sui materiali indicati da ogni docente. Eventuali prove scritte potranno assumere la forma semistrutturata e mista (a risposta chiusa e aperta). Sono previste anche relazioni integrative sulle attività proposte (redazione di paper e progetti individuali/di gruppo). Eventuali variazioni sulle modalità d'esame per i frequentanti verranno definite durante le lezioni.
Criteri di valutazione: La valutazione finale sarà data dalla media delle valutazioni parziali di ogni docente e si baserà esclusivamente sui risultati ottenuti nelle prove d'esame. Le prove presentano domande mirate a valutare il livello di appropriazione della materia raggiunto dallo studente, tenendo in considerazione i seguenti criteri: conoscenze della letteratura indicata, uso appropriato e rigoroso del lessico specifico; chiarezza concettuale; modalità espositiva; approccio critico/problematico; rielaborazione personale; completezza argomentativa e riferimenti teorici.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Il Corso intende affrontare il tema della Didattica inclusiva sia nella prospettiva di contrasto all'esclusione sociale che di valorizzazione delle differenze individuali, nell'ottica della promozione dello sviluppo umano.
Argomento centrale del corso sarà il concetto di "comunità" nelle sue declinazioni educative e nelle operazionalizzazioni didattiche, con particolare attenzione alle pratiche dialogiche come "attività" e ai loro contesti di "partecipazione".
Attenzione specifica verrà data al tema dell'inclusione come valore e come impegno volto alla promozione del ben-essere e ben-diventare entro un modello bio-psico-sociale di funzionamento umano e secondo l'approccio del "pensiero complesso" adottato dalla Philosophy for Children.
Approfondimenti seminariali saranno dedicati a temi quali la didattica improvvisativa e il Capability Approach, declinati in prospettiva inclusiva.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il contesto d'aula verrà trasformato in "comunità" attivandone le diverse dimensioni educative e evidenziando i ruoli del facilitatore come promotere di attività e partecipazione. In particolare si approfondirà il tema della creazione di "comunità di ricerca filosofica", mostrando le caratteristiche di tale contesto e le sue prerogative didattiche per il contrasto all'esclusione. Le attività in presenza saranno introdotte da lezioni frontali e interattive, supportate da strumenti e materiali multimediali, favorendo la partecipazione. Ogni attività di approfondimento e applicazione autonoma (individuale o di gruppo) concordata in aula, verrà valorizzata ai fini della valutazione finale.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dei 2 testi di riferimento obbligatori sono specificate le parti di studio per l'esame finale. E' previsto inoltre obbligatoriamente un saggio a scelta tra quelli opzionali segnalati tra i testi di riferimento.
Materiali aggiuntivi verranno offerti durante le lezioni e resi disponibili a tutti gli studenti nella piattaforma e-learning del Corso.
I seguenti documenti vanno consultati per lo studio e l'esame:
Convenzione ONU dei diritti delle persone con disabilità; ICF-CY, Classificazione Internazionale del Funzionamento (OMS), versione bambini e adolescenti; Index for Inclusion.
Gli studenti non frequentanti sono tenuti a registrarsi nella piattaforma Moodle e accedere ai materiali e agli eventuali Forum di discussione attivati.
A partire dai contenuti trattati a lezione e offerti nei materiali di studio, verrà richiesto un piccolo prodotto di rielaborazione creativa (in forma individuale o di gruppo, tra soli studenti frequentanti, ma anche in gruppi misti creati nella piattaforma)da presentare al colloquio orale.
Testi di riferimento:
  • MARINA SANTI, COSTRUIRE COMUNITA' DI INTEGRAZIONE IN CLASSE (Parte Prima). NAPOLI: PENSA, 2006. testo obbligatorio. Per l'esame solo Parte Prima Cerca nel catalogo
  • MARINA SANTI (a cura di), PHILOSOPHY FOR CHILDREN: UN CURRICOLO PER IMPARARE A PENSARE. NAPOLI: LIGUORI, 2006. testo obbligatorio. Per l'esame 2 capitoli a scelta. Cerca nel catalogo
  • MARINA SANTI, DIEGO DI MASI, Pedagogies to Develop Children’s Agency in School, in Saroijni Hart C., Biggeri M., Babic B., Agency and Participation in Childhood.... LONDON: BLOOMSBURY, 2014. testo a scelta, disponibile anche su piattaforma Moodle del corso Cerca nel catalogo
  • MARIO BIGGERI, MARINA SANTI, The Missing Dimensions of Children's Well-being and Well-becoming in Education Systems: Capabilities and Philosophy for Children. --: --, 2012. testo a scelta, contenuto in Journal of Human Development and Capabilities, 13(3), 373-395, reso disponible su piattaforma Moodle del Corso Cerca nel catalogo
  • MARINA SANTI, ELISABETTA GHEDIN, Commitment toward Inclusion Repertoire: A tool for flowrishing communities. LISBON: INTERACCOES, 2014. testo a scelta. sarà disponibile sulla piattaforma Moodle del Corso
  • MARINA SANTI. ELEONORA ZORZI, EDUCATION AS JAZZ. INTERDISCIPLINARY SKETCHES ON A NEW METAPHOR (un capitolo a scelta). New Castle: CAMBRIDGE SCHOLAR PUBLISHING, 2016. testo a scelta, Saranno resi disponibili saggi a scelta dal volume nella piattaforma Moodel del Corso Cerca nel catalogo
  • MARINA SANTI, STEFANO OLIVERIO (EDS.), EDUCATING FOR COMPLEX THINKING THROUGH PHILOSOPHICAL INQUIRY. MODELS, ADVANCES AND PROPOSAL FOR THE NEW MILLENNIUM. NAPOLI: LIGUORI, 2012. testo obbligatorio in alternativa a N.02 (Santi M. a cura di 2006), 2 capitoli a scelta. Cerca nel catalogo
  • MARINA SANTI, IMPROVVISARE CREATIVITA': NOVE PRINCIPI DI DIDATTICA SULL'ECO DI UN DISCORSO. LECCE: PENSA - STUDIUM EDUCATIONIS, 2015. articolo a scelta per chi non è in grado di affrontare un testo in inglese tra quelli opzionali. disponibile su Moodle Cerca nel catalogo