Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
CULTURE, FORMAZIONE E SOCIETÀ GLOBALE
Insegnamento
MODELLI E PRATICHE CURRICOLARI
SUP4061146, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
CULTURE, FORMAZIONE E SOCIETÀ GLOBALE
SU2090, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Giudizio
Denominazione inglese MODELS AND CURRICULAR PRACTICES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di CULTURE, FORMAZIONE E SOCIETÀ GLOBALE

Docenti
Responsabile MARINA SANTI M-PED/03

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro -- 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 3.0 21 54.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 SANTI MARINA (Presidente)
AQUARIO DEBORA (Membro Effettivo)
GRION VALENTINA (Membro Effettivo)
4 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 SANTI MARINA (Presidente)
AQUARIO DEBORA (Membro Effettivo)
GRION VALENTINA (Membro Effettivo)
3 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 DI MASI DIEGO (Presidente)
SANTI MARINA (Membro Effettivo)
ZORZI ELEONORA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Fondamenti di Didattica
Linee essenziali di storia del pensiero occidentale
Conoscenze e abilita' da acquisire: Alla fine del Corso si dovranno acquisire conoscenze e abilità relative a:
- Modelli Curricolari tradizionali (elementi fondamentali)
- Modelli Curricolari basati su una didattica attiva e partecipativa, trasposizionale
- Progettazione didattica di Curricoli "formali" e "reali"
- Philosphy for Children Curriculum (P4C) come esempio di curricolo reale
- Elementi di progettazione curricolare per lo sviluppo del "Complex Thinking"
- P4C come modello reale di curricolo per la cittadinanza
- Philosophy for Children e Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile (entro protocollo intesa con il MIUR - 2017)
Modalita' di esame: Modalità d'esame in via di definizione
Criteri di valutazione: La prova finale terrà conto dei seguenti criteri:
- coerenza del lavoro rispetto ai contenuti del corso
- originalità della proposta e delle riflessioni
- dimensione applicativa della proposta
- dimensione analitica e creativa
- implicazioni educative considerate
- chiarezza espositiva dei materiali
- (in caso di lavoro di gruppo) coordinamento dei contributi individuali nel progetto/relazione
Contenuti: Il Corso mira ad approfondire gli elementi essenziali:
- delle teorie curricolari tradizionali
- del modello trasposizionale del curricolo
- del Curricolo "Philosophy for Children" P4C, cui corrisponde un movimento educativo che ha partire dagli anni '70 ha contribuito al ripensamento delle tradizionali teorie curricolari e dei modelli "frontali" della didattica.

Il Curricolo P4C verrà proprosto come un esempio effettivo di curricolo "reale", con forti caratteri di innovazione e trasformazione dei sistemi di istruzione.
Verrà particolarmente considerato il ruolo del "facilitatore" di "comunità di ricerca" attraverso la pratica dialogica del "filosofare" insieme, come percorso condiviso di ricerca di senso, trasversale e collante per le discipline.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il Corso ha carattere pratico e esperienziale.
Verranno proposte attività laboratoriali, sessioni di "comunità di ricerca" secondo l'approccio curricolare della Philosophy for Children, lavori di riflessione, approfondimento e creazione in gruppo, con momenti di discussione condivisi.
Lo spazio Moodle verrà utilizzato per attività comuni e per favorire la partecipazione degli studenti non frequentanti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Tutti i materiali e le indicazioni di studio necessari per lo svolgimento delle attività del Corso verranno forniti nella piattaforma Moodle dedicata.
Testi di riferimento:
  • MARINA SANTI, RAGIONARE CON IL DISCORSO. IL PENSIERO ARGOMENTATIVO NELLE DISCUSSIONI IN CLASSE. NAPOLI: LIGUORI, 2006. TESTO DI CONSULTAZIONE PER APPROFONDIMENTI Cerca nel catalogo
  • DIEGO DI MASI, POLISO§IA. PROGETTARE ESPERIENZE DI CITTADINANZA IN UNA PROSPETTIVA INCLUSIVA. NAPOLI: LIGUORI, 2017. TESTO DI CONSULTAZIONE PER APPROFONDIMENTI

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Working in group
  • Questioning
  • Peer feedback
  • Peer assessment
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)
  • Scrittura riflessiva
  • COMMUNUTY OF INQUIRY

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Ridurre le disuguaglianze Citta' e comunita' sostenibili Pace, giustizia e istituzioni forti