Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE
Insegnamento
BIOCHIMICA AGRARIA E FISIOLOGIA DELLE PIANTE
AVP7078097, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE (Ord. 2017)
AG0056, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PLANT BIOCHEMISTRY AND PHYSIOLOGY
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MICHELA SCHIAVON AGR/13

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative AGR/13 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 Commissione a.a. 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 SCHIAVON MICHELA (Presidente)
NARDI SERENELLA (Membro Effettivo)
CONCHERI GIUSEPPE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Propedeuticità suggerite:
-Chimica generale e Inorganica
-Biologia
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli studenti acquisiranno conoscenze sulla struttura e funzione delle principali biomolecole, sui processi biochimici, fisiologici e morfogenetici degli organismi vegetali e sui fattori coinvolti nella loro regolazione. Le competenze acquisite consentiranno la comprensione delle trasformazioni chimiche della materia all’interno degli organismi viventi e delle risposte delle piante all’ambiente in relazione ad aspetti quali-quantitativi e tecnologici delle produzioni agricole.
Modalita' di esame: L'esame consiste in un test informatizzato costituito da 30 domande a risposta multipla, la cui percentuale di risposte corrette verra' convertita in trentesimi. Al test farà seguito una prova di accertamento orale.
Criteri di valutazione: Il voto finale d'esame sarà la media dei voti ottenuti nel test informatizzato e nella prova orale.
Contenuti: 1 CFU
• Introduzione alla biochimica, bioenergetica delle reazioni metaboliche, struttura generale e funzioni del metabolismo; la compartimentazione strutturale e metabolica; l’integrazione delle vie metaboliche.
• Richiami sulla struttura chimica di aminoacidi, peptidi e proteine.
• Funzioni delle proteine.
• Catalisi enzimatica: aspetti termodinamici, cinetici e regolazione.
1 CFU
• Richiami sulla struttura chimica dei carboidrati.
• Il metabolismo glucidico: respirazione cellulare (glicolisi, ciclo TCA e fosforilazione ossidativa). Generalità su: via dei pentoso fosfati, fermentazione, gluconeogenesi (metaboliti di partenza e finali, compartimentazione cellulare e finalità dei processi metabolici).
1 CFU
• Fotosintesi: metabolismo C3, C4, CAM, efficienza fotosintetica, meccanismi regolatori, ecofisiologia della fotosintesi; sintesi di saccarosio e amido (compartimentazione e principali reazioni dei due processi); traslocazione degli assimilati.
1 CFU
• Il metabolismo dell’azoto e dello zolfo: compartimentazione, principali reazioni e metaboliti prodotti.
• I metaboliti secondari e loro funzione nelle piante.
1 CFU
• Principi di nutrizione minerale. Richiami su: trasporto di acqua e nutrienti attraverso le membrane biologiche e movimento nella pianta; relazioni idriche. Principali carenze nutrizionali. Micorrize.
1 CFU
• Sviluppo delle piante e risposte all’ambiente, ormoni vegetali.
Fisiologia degli stress.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L’insegnamento prevede:
-  Lezioni frontali
-  Questionari sui temi trattati nelle lezioni per feedback periodici a verificare la capacità di giudizio, comunicative e di apprendimento degli studenti
- Home assignments
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Si raccomanda la frequenza del corso e lo studio regolare dei contenuti della materia. Per la preparazione dell'esame, in aggiunta ai libri di testo suggeriti, ulteriore materiale didattico sarà messo a disposizione on-line (piattaforma moodle) dal docente, quali presentazioni power point e articoli.

Il docente riceve su appuntamento.
Contatti: michela.schiavon@unipd.it
tel. 0498272845
Testi di riferimento:
  • Taiz - et al. 2016, Elementi di Fisiologia Vegetale. --: Piccin, 2016. Cerca nel catalogo
  • Rascio et al., Elementi di fisiologia vegetale, II ed.. --: EDISES, 2017. Cerca nel catalogo
  • Pinton et al., Fondamenti di biochimica agraria. Bologna: Pàtron, 2016. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Interactive lecturing
  • Questioning
  • Work-integrated learning
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
La vita sulla Terra