Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SERVIZIO SOCIALE
Insegnamento
STATISTICA SOCIALE
SFO2042657, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SERVIZIO SOCIALE
SF1330, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SOCIAL STATISTICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile RENATA CLERICI SECS-S/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline politico-economiche-statistiche SECS-S/05 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Syllabus
Prerequisiti: Nozioni elementari di matematica
Conoscenze e abilita' da acquisire: Obiettivo generale:
Sviluppare le conoscenze metodologiche e statistiche di base e le capacità tecnico-operative (padroneggiando le funzioni dedicate di un foglio elettronico), al fine di svolgere analisi di contesti e di processi sociali.
Obiettivi specifici:
1 - Conoscere gli elementi essenziali del disegno della ricerca quantitativa (chi, che cosa, come);
2 - Conoscere il processo di operativizzazione di concetti/proprietà di interesse (dimensioni, indicatori, variabili, indici);
3 - Conoscere i vari tipi di quesiti (single e multi-item) e saper riconoscere i tipi di variabili da essi prodotti (nominali, ordinali, cardinali discrete e continue);
4 - Conoscere le problematiche connesse all'uso di un campione per rappresentare una popolazione di riferimento;
5 - Conoscere le distribuzioni di frequenza e i principali indici statistici di tipo descrittivo univariato (di centralità e di variabilità);
6 - Conoscere la matrice casi per variabili, il procedimento che porta alla sua costruzione, e gli elementi che la compongono;
7 - Saper costruire e analizzare distribuzioni di frequenze (assolute, relative, percentuali, cumulate) al fine di descrivere una proprietà d'interesse mediante misure di sintesi (moda, mediana, quartili, media, gamma, intervallo interquartile, deviazione standard, coefficiente di variazione) e rappresentazioni grafiche (diagramma a torta, a barre, istogramma, boxplot);
8 - Conoscere le caratteristiche e le proprietà della curva Gaussiana (Normale) assumendola come modello di riferimento per valutare la variabilità e la forma delle distribuzioni osservate, in particolare la loro simmetria/asimmetria;
9 - Saper costruire tabelle e operare con le distribuzioni di frequenza per descrizione le variabili statistiche (eventualmente utilizzando funzioni e procedure del foglio elettronico);
10 - Saper ricavare indici statistici (utilizzando eventualmente le funzioni dedicate di un foglio elettronico);
11 - Conoscere i principali criteri (normalizzazione e standardizzazione) per trasformare misure in valutazioni (formative, relative, assolute, riferite a standard di riferimento);
12 - Saper costruire, leggere e interpretare indicatori sociali per analisi territoriali e confronti intertemporali (serie storiche).
13 - Saper analizzare una batteria di item anche operando trasformazioni sommative (previa verifica di validità e affidabilità) per ottenere misure sintetiche di concetti complessi;
14 - Conoscere la tabella a doppia entrata e l'analisi bivariata di caratteri qualitativi: il Chi quadro per la misura dell'associazione e l'analisi dei profili percentuali per l'analisi della dipendenza;
15 - Saper costruire e analizzare tabelle univariate e bivariate mediante le procedure di pivoting;
16 - Conoscere l'analisi di correlazione per lo studio congiunto di due variabili cardinali;
17 - Saper costruire e interpretare il diagramma di dispersione e gli indici di correlazione;
16 - Conoscere l'analisi di regressione lineare semplice;
19 - Saper ricavare e interpretare i paramenti della retta di regressione.
Modalita' di esame: Prova finale scritta composta da:
a) una parte teorica (test strutturato per la verifica delle conoscenze: vedi sopra punti 1,2,3,4,5,6,8,11,14,16,18);
b) una parte pratica con l'utilizzo di Excel (per la verifica delle capacità di analisi svolta in laboratorio informatico: vedi sopra punti 7,9,10,12,13,15,17,19).
Criteri di valutazione: Lo studente/la studentessa dovrà dar prova di aver acquisito conoscenze specifiche e abilità tecniche nell'analisi dei dati e nell'interpretazione dei risultati ottenuti dalle proprie analisi.
Oltre alla prova finale, vengono proposte delle esecitazioni individuali in itinere da consegnare online che permettono di acquisire fino a 3/30 punti. Tali esercitazioni pur non obbligatorie, saranno comprese della valutazione sommativa finale.
Il punteggio finale sarà dunque così costruito:
Parte teorica (test strutturato): 10/30
Parte pratica (esercizi da svolgere con Excel): 18/30
Esercitazione in itinere: 3/30
Contenuti: I - Rilevazione dei dati: Scelte e problemi nella rilevazione dei dati nella ricerca quantitativa. Operativizzazione dei concetti, variabile statistica, unità d'analisi, popolazione, campione.
II - Analisi statistica descrittiva: La descrizione statistica di un collettivo: dalla rilevazione alla matrice dei dati. Analisi monovariata: tabelle di frequenza, rappresentazioni grafiche, misure della tendenza centrale e della variabilità, interpretazione della forma. Analisi bivariata: tabelle a doppia entrata, analisi dei profili condizionati e misura dell'associazione; diagramma di dispersione, correlazione, regressione lineare.
III - Gli indicatori sociali: indicatori elementari e compositi; principali indicatori in ambito demografico e sociale; sistemi di informazione statistica consultabili online.
IV - L'analisi dei dati con Excel: Applicazione delle procedure e delle funzioni statistiche di Excel per l'analisi dei dati (modulo trasversale rispetto ai precedenti).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e laboratorio statistico-informatico con l'utilizzo di Excel (la frequenza alle attività laboratoriali è fortemente consigliata).
Esercitazioni e verifiche formative in itinere.
E' previsto un intervento seminariale sulla presentazione delle principali banche dati ISTAT di tipo sociale (a cura della Sede regionale del Veneto).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I materiali didattici saranno messi a disposizione nella piattaforma Moodle del Dipartimento SPGI:
https://elearning.unipd.it/spgi/
Testi di riferimento:
  • Corbetta P., Gasperoni G., Pisati M., Statistica pe la ricerca sociale. Bologna: il Mulino, 2001. Capitoli 1-6 e 10. Cerca nel catalogo
  • Giuliani D., Dickson M.M., Analisi statistica con Excel. Santarcangelo di Romagna (RN): Maggioli Editore, 2015. Capitoli 1-4. Cerca nel catalogo
  • Agresti A., Finlay B., Statistical Methods for the Social Sciences. --: Pearson, 2009. Cerca nel catalogo