Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SCIENZE POLITICHE, RELAZIONI INTERNAZIONALI, DIRITTI UMANI
Insegnamento
DIRITTO COSTITUZIONALE ITALIANO E COMPARATO
SPO2042983, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE POLITICHE, RELAZIONI INTERNAZIONALI, DIRITTI UMANI
SP1421, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ITALIAN AND COMPARATIVE CONSTITUTIONAL LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MAURILIO GOBBO IUS/21

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative IUS/21 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 65 160.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza adeguata del diritto pubblico, della storia moderna e contemporanea, nonché della cronaca istituzionale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si prefigge di fornire allo studente, che si presume conosca già gli elementi fondamentali del diritto costituzionale italiano, un approfondimento in chiave comparata dei profili istituzionali, normativi, giurisprudenziali che contraddistinguono i principali sistemi e ordinamenti giuridici. Considerate poi le finalità dell'insegnamento nell'ambito dello specifico corso di laurea, ci si propone altresì di fornire allo studente le basi di una formazione tecnico-giuridica che gli consenta di consolidare lo studio del diritti fondamentali e gli strumenti di garanzia nell'ambito delle diverse forme di Stato. Particolare attenzione sarà rivolta alla teoria della Costituzione, alle fonti del diritto, alla giustizia costituzionale e alle forme di tutela giurisdizionale delle situazioni giuridiche soggettive.
Modalita' di esame: La verifica delle conoscenze e delle abilità attese verrà effettuata con una prova d'esame orale sui temi oggetto del corso. La frequenza, lungi dall'essere richiesta, è - laddove possibile - per lo meno utile ai fini dell'acquisizione da parte dello studente di una corretta terminologia tecnico- giuridica e in prospettiva della formazione di un autonomo metodo di studio del diritto costituzionale.
Criteri di valutazione: Ai fini del superamento dell'esame è fondamentale conoscere con precisione le categorie giuridiche prese in considerazione e i loro caratteri essenziali, nonché saper cogliere l'essenza della materia e operare con senso critico i collegamenti tra i diversi elementi. Eventuali lacune su un argomento essenziale del programma non consentono un esito positivo. Una solida preparazione sui temi fondamentali del diritto pubblico, della storia moderna e contemporanea, nonché della cronaca istituzionale vengono dati per scontati, laddove una formazione umanistica è utile, ma certamente non indispensabile. Solidità della preparazione, proprietà di linguaggio, coerenza argomentativa, capacità di sintesi, senso critico sono determinanti ai fini dell'esito e possono eventualmente consentire di raggiungere risultati di eccellenza.
Contenuti: 1. Introduzione di carattere generale: la comparazione nel diritto costituzionale.
2. L’evoluzione della forma di Stato.
3. Potere costituente e poteri costituiti.
4. La revisione costituzionale: modelli e limiti.
5. Le fonti del diritto.
6. La giustizia costituzionale.
7. I diritti, le libertà, le garanzie fondamentali nell'ordinamento costituzionale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Oltre a lezioni frontali, saranno individuati specifici temi da trattare in forma monografica o seminariale, con la partecipazione di studiosi italiani e stranieri. Durante il corso verranno indicate letture specifiche di approfondimento, in relazione agli argomenti trattati a lezione o in sede di seminario con la partecipazione attiva dello studente. Lo studente dovrà maturare una conoscenza non superficiale delle tematiche esposte nei manuali di riferimento e - per quanto concerne i frequentanti - nel corso delle lezioni. Si auspica inoltre che un discente attento e curioso si riveli in grado di inquadrare correttamente gli ordinamenti costituzionali e gli istituti affrontati nell'ambito delle dinamiche storico-sociali di riferimento, attraverso lo sviluppo di strumenti di contestualizzazione storica e comparativa della fonte costituzionale e del costituzionalismo lato sensu. L'obiettivo sarà rivolto all'acquisizione da parte dello studente di un solido metodo di indagine, tale da consentire un approccio comprensivo e autonomamente strutturato, idoneo a fornirgli un adeguato grado di autonomia critica nello studio del diritto costituzionale comparato.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Si consiglia vivamente la consultazione, contestuale allo studio dei manuali, delle fonti costituzionali, legislative e - se del caso - giurisprudenziali. A tal fine, si suggeriscono, oltre al ricco sito della Corte costituzionale https://www.cortecostituzionale.it),
i seguenti siti:
http://www.dircost.unito.it/cs/presentazione.shtml
https://www.constituteproject.org/; http://www.servat.unibe.ch/icl/;
http://www.constitution.org/cons/natlcons.htm;
Testi di riferimento:
  • De Vergottini, Giuseppe, Diritto costituzionale comparato. Padova: CEDAM, 2014. N.B. fino a pag. 401 Cerca nel catalogo
  • Zagrebelsky, Gustavo, Diritto allo specchio. Torino: Einaudi, 2018. N.B. da p. 115 fino a p. 324 Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Questioning
  • Problem solving
  • Esposizione in aula da parte dello studente di una tematica preventivamente assegnata.

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Poverta' Zero Fame Zero Salute e Benessere Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Lavoro dignitoso e crescita economica Ridurre le disuguaglianze Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili Pace, giustizia e istituzioni forti