Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
DIRITTO DELL'ECONOMIA
Insegnamento
DIRITTO PUBBLICO DELL'ECONOMIA
ECL1000375, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
DIRITTO DELL'ECONOMIA (Ord. 2011)
SP1841, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PUBLIC ECONOMIC LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIANLUCA ROMAGNOLI IUS/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline giuridiche d'impresa e settoriali IUS/05 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Syllabus
Prerequisiti: Ai fini della più agevole comprensione dei contenuti del corso, e del conseguente apprendimento, è consigliata la conoscenza degli argomenti trattati nel corso di diritto amministrativo e della nozione d'impresa e imprenditore del diritto commerciale.
Durante le lezioni saranno, comunque, ripresi gli argomenti di altre discipline (diritto amministrativo e commerciale), presupposti dei temi oggetto di spiegazione.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Obiettivo principale dell'attività didattica è quello di fornire agli studenti le conoscenze e gli strumenti per sviluppare la capacità di affrontare e capire i fenomeni economici, la loro evoluzione e gli interventi giuridici ad essi correlati. In questo senso particolare attenzione verrà dedicata allo sviluppo ed acquisizione di maggiore autonomia di giudizio e capacità di valutazione di temi attualità con riferimento al contributo delle norme esistenti, delle prassi operative delle amministrazioni pubbliche e degli interventi correttivi realizzati.
Modalita' di esame: Esame orale, sostanziantesi in tre domande una eventualmente a scelta dello studente che abbia predisposto una elaborato scritto da sottoporre al docente (l'argomento, corrispondente ad uno del programma, dovrà essere sviluppato in modo critico, con indicazione di dottrina e giurisprudenza).
Criteri di valutazione: Comprensione degli argomenti trattati, livello di loro assimilazione e, soprattutto, capacità di analisi critica dei contenuti del corso.
Contenuti: La costituzione economica interna ed europea, la regolazione del mercato e dei mercati settoriali, i soggetti e gli strumenti dell'azione pubblica nell'economia,la disciplina della concorrenza, la disciplina del servizi pubblici nazionali e locali, la tutela delle parti deboli (consumatore, risparmiatore, investitore, utente) la crisi finanziaria e dei debiti sovrani, la disciplina europea per il contenimento dei disavanzi pubblici eccessivi, i problemi del sistema bancario e la tutela degli investitori.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, supportate dall'impiego di diapositive. Nel corso delle lezioni saranno esaminati casi pratici utili alla comprensione delle dinamiche e delle criticità degli interventi pubblici sugli operatori economici cui seguiranno simulazioni di situazioni problematiche di cui - in aula - saranno discusse le possibili soluzioni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Problem solving

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Industria, innovazione e infrastrutture Ridurre le disuguaglianze