Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
DIRITTO DELL'ECONOMIA
Insegnamento
DIRITTO FALLIMENTARE
SPM0013218, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
DIRITTO DELL'ECONOMIA (Ord. 2011)
SP1841, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese BANKRUPTCY AND INSOLVENCY LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DANIELA SEGA IUS/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative IUS/04 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza del diritto privato e del diritto commerciale, con particolare riguardo a società e impresa.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende fornire agli studenti un'informazione critica sulla disciplina della crisi d'impresa e sulle reazioni dell'ordinamento al manifestarsi dello stato di crisi e\o di insolvenza del debitore nella prospettiva della c.d. "concorsualità differenziata" così come prevista dal nuovo Codice della Crisi di Impresa e dell'Insolvenza, introdotto dal d.lgs. 14/2019.
Modalita' di esame: Esame orale.
Criteri di valutazione: La valutazione dello studente terrà conto della conoscenza e della comprensione degli istituti giuridici trattati, dell'acquisizione di un linguaggio appropriato e della capacità di avvalersi di quanto appreso in modo maturo e consapevole.
Contenuti: Il programma del corso riguarda la crisi dell'impresa e nello specifico:
- Le procedure di allerta e composizione assistista della crisi
- Gli strumenti negoziali stragiudiziali: i piani di risanamento
- Gli strumenti negoziali stragiudiziali soggetti ad omologazione: 1) gli accordi di ristrutturazione dei debiti; 2) il concordato preventivo; 3) la convenzione di moratoria.
- Le procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento
- La liquidazione giudiziale
- L'esdebitazione
- Le società nel codice della crisi e dell'insolvenza
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si articola in lezioni frontali, coadiuvate da materiale documentale funzionale alla comprensione dei contenuti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • GIUSEPPE FAUCEGLIA, IL NUOVO DIRITTO DELLA CRISI E DELL'INSOLVENZA. Torino: Giappichelli, 2019. capitolo nono e capitolo decino NON sono da fare.