Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
DIRITTO DELL'ECONOMIA
Insegnamento
DIRITTO BANCARIO
SPM0013228, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
DIRITTO DELL'ECONOMIA (Ord. 2011)
SP1841, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese BANKING LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ILARIA DELLA VEDOVA

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative IUS/04 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: La comprensione degli argomenti trattati a lezione - per il taglio interdisciplinare del diritto bancario - richiede la conoscenza del diritto delle società commerciali e cooperative nonché dei principi di diritto amministrativo. Il corso, quindi, non è consigliato per coloro che non hanno ancora preparato gli insegnamenti di diritto commerciale e di diritto amministrativo.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si prefigge di illustrare la complessa disciplina che regola la vita dell’impresa bancaria, nonché quella dei rapporti che la banca intrattiene con la propria clientela tramite i principali contratti tipizzati dal legislatore o codificati dalla prassi.
La prima parte del corso approfondirà i temi delle fonti del diritto bancario, del regime d’accesso all’attività bancaria, della vigilanza, sia domestica che europea.
La seconda parte del corso si focalizzerà sulla disciplina della trasparenza nei rapporti della banca con la clientela ed esaminerà le varie tipologie di contratti bancari.
Modalita' di esame: Orale
Criteri di valutazione: Lo studente sarà valutato in base alla sua conoscenza della materia e alla capacità di riflessione critica sulle problematiche giuridiche affrontate. A tal fine, avranno particolare rilevanza anche la chiarezza espositiva, la precisione metodologica e la proprietà di linguaggio.
Inoltre, il Docente terrà conto della partecipazione attiva e del coinvolgimento dello studente durante le lezioni.
Contenuti: Il corso tratterà le seguenti tematiche:
 Le fonti del Diritto Bancario.
 Le condizioni d’accesso ed esercizio dell’attività bancaria; e delle altre attività finanziarie; le varie tipologie di banche;
 I requisiti di capitale e gli altri requisiti prudenziali.
 La vigilanza bancaria.
 La gestione delle crisi bancarie.
 La tutela dei depositanti.
 Il contratto bancario;
 La disciplina della trasparenza bancaria;
 La disciplina delle pratiche commerciali scorrette e l’azione di AGCM;
 Contratti bancari di raccolta (obbligazioni, certificati di deposito, depositi bancari);
 Contratti bancari di credito (mutuo, apertura di credito, anticipazione bancaria, sconto, riporto, pronti contro termine, prestito titoli, credito fondiario, credito agrario);
 Contratti c.d. derivati;
 I mezzi di pagamento;
 Le garanzie (contratti di garanzia finanziaria, fideiussione, pegno irregolare, pegno rotativo, lettere di patronage, keepwell agreement);
 L’arbitrato bancario e finanziario.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Ogni c.f.u. corrisponde a 6 ore di attività frontale di lezione o seminario, da svolgersi in aula.
Didattica frontale; analisi di casi, materiali e discussione.
Il corso sarà supportato dall’utilizzo di diapositive.
Eventuali esercitazioni potranno essere offerte previa valutazione del docente.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Nel corso delle lezioni saranno messi a disposizione dei frequentanti materiali a supporto delle spiegazioni. Non di meno, lo studio va condotto prioritariamente su uno dei testi di riferimento sottoindicati.
Gli appunti delle lezioni e l’ulteriore materiale distribuiti dal docente durante il corso integrano ma non sostituiscono il testo di riferimento. Pertanto, non sono assolutamente sufficienti per consentire allo studente di apprendere la materia e superare positivamente l’esame.
Testi di riferimento:
  • Brescia Morra, Il diritto delle banche. Bologna: Il Mulino, 2016. o l'ultima edizione, se successiva Cerca nel catalogo