Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
Insegnamento
ANALISI DELLE POLITICHE PUBBLICHE
SPN1030918, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
SP1843, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PUBLIC POLICY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIORGIA NESTI SPS/04

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
EPP8084565 ANALISI DELLE POLITICHE PUBBLICHE (MOD. B) GIORGIA NESTI EP2448

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SPS/04 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende offrire un contesto analitico per la comprensione dei principali aspetti della politica e delle politiche pubbliche contemporanee. Il corso è suddiviso in quattro parti: le prime tre afferenti al Modulo A, la quarta afferente al Modulo B. La prima parte (Modulo A) è dedicata all'acquisizione di conoscenze di base di natura politologica (sistema politico, stato, democrazia, democratizzazione, partiti, gruppi di pressione, movimenti sociali, sistemi elettorali, parlamento, governo, politiche pubbliche, burocrazia, etc.). La seconda parte (Modulo A) e' incentrata sull'analisi del neopopulismo con particolare riferimento al caso italiano, mentre la terza parte (Modulo A) è dedicata all'analisi di due tre particolarmente importanti nell'analisi delle politiche pubbliche contemporanee: disuguaglianza, lavoro e ambiente. Inoltre, in parallelo alla terza parte relativo al Modulo A, prenderà avvio anche la quarta parte (Modulo B) che offrirà un'introduzione all'analisi delle politiche pubbliche. Tale modulo consentirà la conoscenza e capacità di comprensione delle principali teorie e dei principali concetti elaborati nell'ambito degli studi sulle politiche pubbliche e la pubblica amministrazione. Inoltre, il Modulo B consentirà l'acquisizione di conoscenze e capacità di comprensione dei problemi legati alla definizione e attuazione delle politiche pubbliche, con particolare riguardo agli interventi per promuovere l’innovazione a livello locale e alle dinamiche di governance multilivello.
Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di collocare gli attuali fenomeni politici in un contesto interpretativo analiticamente solido e tematicamente variegato.
Modalita' di esame: Esame scritto a fine corso.
Criteri di valutazione: La prova d'esame è composta da cinque domande aperte. E' possibile - in seguito all'approvazione da parte del docente titolare del corso - svolgere un lavoro di approfondimento (scritto o orale) che può fare diritto ad un massimo di due punti aggiuntivi rispetto al voto ottenuto nell'esame scritto.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: Programma delle lezioni:
• Cosa sono le politiche pubbliche; ‘public’ e ‘policy’ come concetti; la diffusione delle policy sciences; il policy cycle come mappa concettuale
• Pubblico e privato nelle politiche pubbliche; gli strumenti di policy
• Gli attori delle politiche: politici, burocrati, stakeholders, esperti, giornalisti, cittadini
• Classificare le politiche pubbliche: le tipologie
• La fase di agenda-setting: l’emergere dei problemi e il framing, gli attori che influenzano l’agenda, le teorie sulla formazione dell’agenda
• La fase di formulazione delle proposte: attori, attività e strumenti di policy
• Il decision-making: modelli decisionali, attori e risorse, modalità di interazione, le non decisioni
• La fase di implementazione: complessità e interessi
• La valutazione: attività e strumenti
• Il policy change: modelli a confronto
• La dimensione multi-livello delle politiche pubbliche: internazionalizzazione e europeizzazione delle politiche nazionali; il concetto di governance
• L’innovazione urbana: politiche, strumenti, attori; l’innovazione urbana in prospettiva multi-livello. Le smart cities come esempio di innovazione urbana; presentazione di casi-studio europei e internazionali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si propone di fornire gli strumenti teorici, concettuali e metodologici per comprendere come nascano e si sviluppino le politiche pubbliche, da alcuni definite come la ‘politica in azione’. Al termine del corso si prevede che le studentesse e gli studenti siano in grado di: a) analizzare criticamente le varie fasi del processo di costruzione di una policy, individuandone caratteristiche principali, attori e relazioni; b) di individuare e utilizzare, per ciascuna fase del policy-making, gli strumenti più idonei alla realizzazione della politica; c) di comprendere l’impatto avuto sui policy-making nazionali dai crescenti processi di internazionalizzazione e europeizzazione.
Le studentesse e gli studenti frequentanti dovrebbero, infine, essere in grado di condurre una ricerca, reperendo autonomamente materiale bibliografico e documentazione grigia e analizzando tale materiale in modo critico.

Il corso si struttura in due parti.
La prima parte si svolgerà tramite lezioni frontali che verteranno sul programma del corso. Le studentesse e gli studenti saranno chiamati a partecipare attivamente alle lezioni e a discutere in classe i temi trattati .
La seconda parte prevede la partecipazione degli studenti e delle studentesse frequentanti a un'esercitazione in classe che prevede il lavoro in gruppi e una presentazione finale.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Sarà creata una pagina dedicata al corso sulla piattaforma di elearning Moodle, su cui saranno messi a disposizione delle studentesse e degli studenti slide, materiali bibliografici e di approfondimento e i materiali per l’esercitazione.
Gli studenti non frequentanti degli anni accademici precedenti sono pregati di contattare la docente prima dell’esame.
Testi di riferimento:
  • Bobbio L., Pomatto G., Ravazzi S., Le politiche pubbliche. Problemi, soluzioni, incertezze, conflitti.. Milano: Mondadori Università, 2017. Cerca nel catalogo
  • Nesti, Giorgia, Trasformazioni urbanele città intelligenti tra sfide e opportunitàGiorgia Nesti. Roma: Carocci, 2018. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Working in group
  • Problem solving
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Uguaglianza di genere Ridurre le disuguaglianze Citta' e comunita' sostenibili Pace, giustizia e istituzioni forti Partnership per gli obiettivi