Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA MECCANICA
Insegnamento
PROCESSI DI GIUNZIONE
INP7079662, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA MECCANICA
IN0506, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum INDUSTRIALE [002PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese WELDING AND JOINING TECHNOLOGIES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANDREA ZAMBON ING-IND/21

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-IND/21 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Syllabus
Prerequisiti: Scienza dei Materiali e Metallurgia

OPPURE
Materiali Metallici
Conoscenze e abilita' da acquisire: - Capire la terminologia di base dell'ingegneria della saldatura
- Conoscere i principali processi di saldatura e le principali metodiche di realizzazione.
- Cominciare a comprendere le correlazioni tra i processi di saldatura/giunzione e struttura del materiale e le relative proprieta’ meccaniche locali risultanti.
- Apprendere la basi delle procedure di valutazione e controllo non distruttivi.
- Apprendere le preliminari nozioni relative alla sicurezza
Modalita' di esame: Scritto.
Consistera' nello svolgimento di fino a tre tematiche, tipicamente fino a due in forma di risposte aperte estese e fino a due esempi applicativi con soluzione numerico/grafica.
Per ciascun tema, verra' indicata la corrispondente valutazione numerica massima, quale contributo alla valutazione complessiva della prova
Criteri di valutazione: Nella valutazione dell'elaborato sara' apprezzata la pertinenza all'argomento proposto, l'organizzazione e la capacita' di indicare -in maniera chiara e succinta- eventuali collegamenti con aspetti collaterali alla tematica da trattare, nonche' la concretezza della trattazione.
Per ciascun tema (vedasi campo "modalita' d'esame"), verra' indicata la corrispondente valutazione numerica massima, quale contributo alla valutazione complessiva della prova
Contenuti: GIUNZIONI DI METALLI E DI LEGHE METALLICHE

Saldature in presenza di fasi liquide:
Saldatura ossi-gas autogena, omogenea, eterogenea. Saldobrasatura brasature forte e dolce. Tipiche leghe di apporto e compatibilita’ con le leghe base. Fondenti e disossidanti
Saldatura a resistenza e fenomeni di generazione di calore-alimentatori elettrici. Criteri di saldabilita’. Morfologie dei giunti. Saldature per punti e sovrapposizione di punti.
Bilanci termici
Elettrobrasatura a punti
Saldatura ad arco elettrico: SMAW, GMAW, SAW, MIG/MAG, TIG(GTAW).
Saldatura ad elevata densita’ di potenza. Saldatura Laser, plasma e microplasma, a fascio elettronico

Saldature allo stato solido:
Legame atomico (richiami)-barriere superficiali alla diffusione-decontaminazione superficiale-saldatura a freddo-saldatura ad attrito-saldatura ad ultrasuoni-saldatura per diffusione-saldatura con pressatura isostatica a caldo-saldatura esplosiva.
Criteri di saldabilita’ in relazione alla tecnica impiegata ed alla natura dei materiali del giunto. Effetti dei parametri di saldatura sulle microstrutture
Controlli sui giunti. Controlli non distruttivi e distruttivi. Verifiche microstrutturali.

GIUNZIONI DI MATERIALI NON METALLICI
Saldatura di polimeri termoplastici mediante apporto di calore sensibile e mediante attrito. Altre tecniche di saldatura
Adesivi strutturali. Criteri di selezione dei medesimi e tecniche di applicazione. Accorgimenti morfologici dei giunti incollati

NOZIONI DI SICUREZZA
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: tipologia delle lezioni: frontale

E' gradita l'interlocuzione con gli studenti/le studentesse, che sono sollecitati/e a proporre eventuali casistiche nelle quali ritenessero di riconoscere gli effetti degli aspetti teorici trattati a lezione.

Qualche campione ritenuto significativo ed adatto a stimolare le osservazioni da parte degli studenti/delle studentesse verra' portato in aula dal docente. Gli studenti/ le studentesse, previo accordo e consenso del docente, potranno proporre eventuali campioni di manufatti metallici per valutazioni ragionate relative ad aspetti trattati nel corso.

Verra' proposto a chi segue il corso di presenziare ad attivita' di esecuzione di giunzioni e di verifiche morfologico/microstrutturali sulle medesime
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Agli studenti/alle studentesse che avranno provveduto ad iscriversi nel portale MOODLE relativo al corso (a lezione verra' fornita password per l'iscrizione AUTONOMA), verranno comunicate A LEZIONE le password per scaricare settimanalmente materiale didattico -NON cedibile e terzi- a complemento di quanto reperibile nei testi indicati nel campo "Testi di riferimento".
Testi di riferimento:
  • Joseph R. Davies, Metals Handbook DESK EDITION - 2nd edition. Metals Park - OHIO (U.S.A.): CRC PRESS per ASM -American Society for Metals, 1998. chap. 33 - Joining
  • Editor: D.L. Olson, T.A. Siewert, S. Liu, G.R. Edwards, Metals Handbook vol 6: Welding, Brazing & Soldering. ASM 9639 Kinsman Rd OHIO-44073: CRC PRESS per ASM -American Society for Metals, --. Testo per consultazione reperibile presso biblioteca Polo Meccanico D.I.I.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Uguaglianza di genere Industria, innovazione e infrastrutture