Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE
Insegnamento
LABORATORIO DI SEGNALI E MISURE
INP6075480, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE
IN0513, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SIGNALS AND MEASUREMENT LABORATORY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione (DEI)
Sito E-Learning https://elearning.dei.unipd.it/course/view.php?idnumber=2019-IN0513-000ZZ-2017-INP6075480-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SARAH TONELLO ING-INF/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria elettronica ING-INF/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 A.A. 2018/2019 01/10/2018 15/03/2020 NARDUZZI CLAUDIO (Presidente)
GIORGI GIADA (Membro Effettivo)
BERTOCCO MATTEO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Si ritengono acquisiti i contenuti degli insegnamenti dei primi due anni del corso di studio. In particolare, è richiesta la conoscenza della teoria dei segnali, delle reti elettriche e dei circuiti elettronici di base.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'insegnamento sviluppa la capacità, propria della figura professionale dell'ingegnere, di:
- ideare e condurre prove e misure
- analizzare ed interpretare i dati sperimentali, attraverso modelli ingegneristici correttamente riferiti alle relative conoscenze teoriche.
Gli studenti approfondiscono la conoscenza dei metodi di misura ed analisi dei segnali, acquisiscono la capacità di utilizzare in laboratorio sistemi di acquisizione dati e strumentazione di misura, ne studiano architettura, caratteristiche e criteri di impiego.
Modalita' di esame: Sarà definita dal docente al quale sarà affidato l'insegnamento.
Criteri di valutazione: Comprensione degli argomenti sviluppati nel corso.
Conoscenza delle caratteristiche e dei principi di funzionamento della strumentazione trattata.
Capacità di affrontare problemi relativi all'acquisizione ed analisi dei segnali.
Partecipazione costruttiva alle attività di laboratorio.
Contenuti: Architettura di un sistema di acquisizione dati
- condizionamento del segnale, filtri anti-aliasing, conversione analogico-digitale
- memoria di acquisizione, sincronizzazione, gestione dei dati
Oscilloscopio digitale – un sistema di acquisizione dedicato
Generazione dei segnali
Prove e misure
- il circuito di misura e le interazioni tra strumento e misurando; sonde, rumore e disturbi
- misure e modelli: approssimazione, incertezza e qualità delle misure, algoritmi di misura
Analisi dei segnali: uso dell'ambiente MatLab
- simulazione di un problema di misura, elaborazione e visualizzazione dei segnali
- controllo di un sistema di acquisizione dati: generazione ed acquisizione dei segnali
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'attività didattica è suddivisa tra aula e laboratorio in forma coordinata:
nelle lezioni in aula viene studiata l'architettura dei sistemi di acquisizione dati, si introducono i concetti fondamentali della misurazione e si presentano metodi e strumentazione di base per l'analisi dei segnali;
nelle lezioni in laboratorio si riprendono i concetti trattati in aula e si sviluppa la capacità di acquisire correttamente i dati di misura e di porli in relazione con i modelli ingegneristici, mostrando come applicare in concreto le nozioni di approssimazione ed incertezza.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Materiali di studio reperibili on-line nella pagina web del corso, all'indirizzo: http://elearning.dei.unipd.it :
- Dispense
- Guida alle esercitazioni di laboratorio
- eventuale materiale didattico integrativo
Testi di riferimento: