Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE DEL PRODOTTO
Insegnamento
PROGETTAZIONE MECCANICA E COSTRUZIONE DI MACCHINE
INP7078497, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE DEL PRODOTTO
IN2375, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 12.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MACHINE DESIGN
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARINO QUARESIMIN ING-IND/14

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria meccanica ING-IND/14 12.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 12.0 96 204.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: I prerequisiti sono compresi nei requisiti di accesso alla laurea magistrale in Ingegneria dell'Innovazione del prodotto. In particolare si ritengono fondamentali le conoscenze fornite dai corsi Costruzione di macchine e laboratorio e Meccanica dei materiali .
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso di Progettazione con i materiali compositi si propone di fornire obiettivi formativi specifici, in particolare:
• conoscere le proprietà strutturali dei compositi a matrice polimerica
• conoscere i vantaggi e le limitazioni relative all'utilizzo di compositi a matrice polimerica per la realizzazione di componenti strutturali
• conoscere le metodologie per il calcolo tensionale e il dimensionamento statico di componenti in composito
• conoscere le metodologie per la caratterizzazione meccanica dei compositi a matrice polimerica
• conoscere le metodologie per la modellazione numerica di componenti in composito
Le principali abilità specifiche del corso sono invece le seguenti
• capacità di utilizzare i compositi a matrice polimerica come materiali alternativi ai materiali convenzionali nella progettazione di prodotti innovativi ad alte prestazioni
• capacità di dimensionare/progettare componenti meccanici realizzati in materiale composito a matrice polimerica soggetti a sollecitazioni statiche
• capacità di ottimizzare la risposta strutturale di componenti meccanici realizzati in materiale composito
Modalita' di esame: L'esame consiste in una prova scritta con 5-6 domande aperte sui temi trattati durante il corso (voto max 25/30) e la presentazione di un elaborato a gruppi su un tema progettuale svolto in autonomia (voto max 5/30).
Per le valutazioni più alte (>25/30) è prevista la possibilità di una prova orale per l'approfondimento dei temi trattati.
Criteri di valutazione: Viene valutata:
• la conoscenza e la capacità di comprensione delle metodologie per la progettazione strutturale di componenti in composito
• la capacità di valutazione sull'opportunità e la convenienza di utilizzare i compositi a matrice polimerica come materiali alternativi per la realizzazione di prodotti innovativi
Contenuti: Caratteristiche generali dei compositi a matrice polimerica, cenni sui principali processi produttivi e confronto con altri materiali da costruzione. Teoria dell'elasticità per corpi anisotropi. Analisi micromeccanica e proprietà elastiche e di resistenza della lamina unidirezionale. Teoria classica della laminazione. Criteri di resistenza statica. Progettazione a resistenza e a rigidezza di strutture in materiale composito. Effetti di intaglio, effetti termici ed effetti di bordo nelle strutture in composito. Elementi a struttura sandwich. Caratterizzazione sperimentale di laminati in composito e tecniche NDT- Metodologie di analisi numerica di strutture in materiale composito – Esempi applicativi
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si propone di fornire una preparazione adeguata ad effettuare il dimensionamento di componenti meccanici realizzati in materiale composito a matrice polimerica soggetti a sollecitazioni statiche e di ottimizzarne la risposta strutturale
Il corso prevede spiegazioni teoriche affiancate da esempi applicativi, anche su casi reali. Sono previste testimonianze di progettisti esterni, sessioni di laboratorio per la caratterizzazione sperimentale e la realizzazione di componenti e, quando possibile, anche visite aziendali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I materiali di studio sono la dispensa del corso, gli appunti delle lezioni, il materiale integrativo e gli articoli scientifici messi a disposizione degli studenti durante il corso

Vengono inoltre consigliati i seguenti testi per consultazione
D.Hull, An Introduction to Composite Materials, Cambridge University Press
B.D. Agarwal, L.J. Broutman, Analysis and performance of fibre composites – Wiley
P. K.Mallick , Fiber-reinforced composites : materials, manufacturing, and design -M. Dekker
Zenkert D. The Handbook of Sandwich Construction, EMAS Publishing
Testi di riferimento:
  • M. Quaresimin, Introduzione alla progettazione con i materiali compositi (dispensa del corso). --: in fase di pubblicazione, --.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Working in group
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Ansys