Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA)
Insegnamento
MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE
MEO2044520, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA)
ME1848, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHYSICAL MEDICINE AND REHABILITATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA)

Docenti
Responsabile STEFANO MASIERO MED/34

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze della fisioterapia MED/34 4.0
CARATTERIZZANTE Scienze della prevenzione dei servizi sanitari MED/36 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 60 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
23 Commissione 2018/19 sede di Padova 01/10/2018 30/09/2019 MASIERO STEFANO (Presidente)
DE CARO RAFFAELE (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE (4 CFU):
Conoscenze base di Anatomia Umana, Fisiologia e Scienze del movimento
Conoscenza delle principali disabilità motorio-funzionali in ambito neuro-muscolo-scheletrico
Conoscenza generale delle principali patologie neuro-muscolo-scheletriche di interesse riabilitativo

MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE- INTEGRAZIONE (2 CFU):
Conoscenze dell'anatomia dei distretti trattati
Conoscenze e abilita' da acquisire: MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE (4 CFU):
Al termine del corso gli studenti acquisiranno le conoscenze teoriche relative ai principi Generali della Medicina Fisica e Riabilitativa, alle modalità di intervento e presa in carico nelle principali patologie con disabilità neuro-muscolo-scheletrica motorio-funzionale ed i conseguenti percorsi organizzativi compresi gli aspetti sociali e terapeutici per la gestione riabilitativa del paziente. In particolare lo studente dovrà essere in grado di:
- Conoscere le caratteristiche della presa in carico riabilitativa (Bilancio Fisiatrico, Progetto e Programma riabilitativo, principali approcci riabilitativi) nelle disabilità neuro-muscolo-scheletriche
- Conoscere gli obiettivi dell’intervento Riabilitativo (Team Riabilitativo) e i setting riabilitativi
- Conoscere le principali condizioni patologiche neurologiche, ortopediche, reumatologiche e pediatriche in cui è indicato l’intervento riabilitativo
- Conoscere i principali approcci riabilitativi utilizzati in campo riabilitativo nelle principali condizioni patologiche di interesse riabilitativo


MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE- INTEGRAZIONE (2 CFU):
Capacità di riconoscere imaging di base caratterizzante i distretti anatomici trattati; avere nozioni basilari sulla tipologia di imaging adeguata nello studio di determinati distretti. Non è richiesta capacità di valutazioni soggettive dell'imaging.
Modalita' di esame: PROVA Orale su tutti gli argomenti del programma
Criteri di valutazione: Saranno indicati dal Docente all’inizio del corso
Contenuti: MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE (4 CFU):
 Medicina fisica e riabilitativa: aspetti generali
 La disabilità motoria e funzionale: concetti generali di valutazione e presa in carico riabilitativa
 Fasi del processo riabilitativo
 Il progetto e il programma riabilitativo
 Il setting riabilitativo (livelli assistenziali);
 Il team riabilitativo
 Il bilancio riabilitativo
 Tono muscolare: valutazione e trattamento (spasticità);
 Sarcopenia: definizione, prevenzione e trattamento
 Ausili e ortesi
 Metodologia della riabilitazione - Equilibrio e postura; Funzione statica; I disequilibri statici: fisiologia, patologia e chinesiterapia
 La fascia: tessuto connettivo: anatomia e patologia della fascia; definizione; il pompage.
 Energie fisiche: classificazione, Elettroterapia, Laserterapia, Magnetoterapia, Terapia vibratoria, Termoterapia endogena ed esogena, diatermia – TECAR terapia, terapia con onde d’urto
 Chinesiterapia attiva e passiva, effetti clinici, applicazioni in campo riabilitativo
 Ruolo dell’esercizio fisico nelle patologie muscoloscheletriche: Tipologie di contrazione muscolare, Metabolismo muscolare, Effetti dell’Esercizio sul muscolo, sul tendine, sul tessuto osseo e cartilagineo (Esercizio come farmaco - Esercizio come causa di patologia (pat. da sovraccarico biomeccanico), Esercizio nella prevenzione nell’atleta e nell’anziano
 Linfedema e trattamento riabilitativo: Definizioni di edema e linfedema, Cenni di anatomia e fisiologia del sistema linfatico, Fisiopatologia dell’edema, Epidemiologia del linfedema, Eziologia del linfedema, Classificazione del linfedema
 Idrochinesiterapia: principi fisici, (proprietà fisiche dell’acqua) principi di adattamento all’ambiente acquatico e applicazioni cliniche nelle patologie muscolo-scheletriche
 Presa in carico riabilitativa nel paziente con patologia ortopedica: Impianto di protesi d’anca, scoliosi vertebrale, Ipercifosi toracica, iperlordosi lombare, spondoliisi/listesi, lombalgia acuta e cronica
 Presa in carico riabilitativa nel paziente con patologia neurologica:
 Ictus cerebri e cerebrolesioni acquisite, sindromi motorie, Sclerosi laterali amiotrofica, Morbo di Parkinson, Sclerosi Multipla.
 Nuove tecnologie in Riabilitazione del paziente con disabilità neurologica: Dispositivi Robotici, Realtà virtuale, Stimolazione cerebrale, Brain Computer Interface, motor imagery, Teleriabilitazione,
 La disfagia orofaringea: cenni
 Neurofisiologia: definizione e aree di interesse riabilitativo
 Gait analisys: definizioni, strumentazioni e aree di interesse riabilitativo
 I disequilibri statici, la fascia i «pompages»
 Allungamento muscolare, fusi neuromuscolari
 Ruolo dell’esercizio fisico nelle patologie muscoloscheletriche
 Sarcopenia: definizione, effetti dell’esercizio fisico


MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE- INTEGRAZIONE (2 CFU):
Cenni di fisica delle principali metodiche di imaging.
Discussione dal punto di vista anatomico (panoramica) e anotomo-radiologico di vari distretti di interesse.
Cenni delle principali patologie interessanti i suddetti distretti e dell'imaging correlato.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE (4 CFU):
Conoscere le caratteristiche della presa in carico riabilitativa (Bilancio Fisiatrico, Progetto e Programma riabilitativo, principali approcci riabilitativi, team Riabilitativo e setting riabilitativi) nella disabilità motorio-funzionale

Conoscere i principali approcci riabilitativi utilizzati in condizioni patologiche di interesse riabilitativo: nella disabilità motorio-funzionale

MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE- INTEGRAZIONE (2 CFU):
Saranno indicati dal Docente all’inizio del corso
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Saranno indicati dal Docente all’inizio del corso
Testi di riferimento:
  • Coppola L, Masiero S., Riabilitazione in Ortopedia. Padova: Piccin, 2005. Cerca nel catalogo
  • Kisner - Colby, Esercizio terapeutico. Padova: III edizione italiana (Piccin), 2013. Cerca nel catalogo
  • Cook - Hegedus, Test clinici e funzionali in ortopedia. Padova: Piccin, 2014. Cerca nel catalogo