Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA)
Insegnamento
PROPEDEUTICA PEDIATRICA
MEP5071818, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA)
ME1849, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PAEDIATRIC PROPAEDEUTICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA)

Docenti
Responsabile CINZIA BORTOLETTO
Altri docenti GIANNI BISOGNO MED/38

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze propedeutiche M-PED/01 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze medico chirurgiche MED/38 1.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo trimestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 3.0 30 45.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 01/12/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 PROPEDEUTICA PEDIATRICA 01/10/2018 30/09/2019 BISOGNO GIANNI (Presidente)
BORTOLETTO CINZIA (Membro Effettivo)
2 PROPEDEUTICA PEDIATRICA 01/10/2017 30/09/2018 BISOGNO GIANNI (Presidente)
BORTOLETTO CINZIA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: PEDIATRIA PREVENTIVA E SOCIALE:
La conoscenza dei principi di Pediatria è fondamentale per tutti coloro che sono in contatto con il mondo del bambino e dell’adolescente e più in generale con il mondo giovanile e con i relativi problemi di salute ad esso legati.
Questo insegnamento mira a fornire conoscenze inerenti:
L’età pediatrica: visione d’insieme, definizioni e peculiarità sia a livello locale che a livello globale
L’epidemiologia delle patologie in età pediatrica, con indici di mortalità e morbidità.
Il bambino sano: crescita e sviluppo
Prevenzione primaria e secondaria: Vaccinazioni e screening
Problemi emergenti e strumenti di prevenzione nei bambini e negli adolescenti.
Il corso mira inoltre a stimolare la capacità degli ad approcciarsi in prima persona agli argomenti trattati

ELEMENTI DI PEDAGOGIA E PSICOMOTRICITA':
Conoscere ed ampliare alcune nozioni fondamentali della relazione di aiuto avvalendosi di alcune nozioni fondamentali della buona pratica nella pedagogia e terapia a mediazione corporea per caratterizzare, in modo innovativo, proprio perché strutturato in tale ottica pedagogica, alcune acquisizioni teoriche e pratiche utili al futuro professionista in Logopedia.

Riconoscere i legami scientifici e clinici della metodologia Neuropsicomotoria in ambito educativo e terapeutico .
Sperimentare una metodologia di” pratica personale” volta a sensibilizzare l’operatore rispetto le proprie capacità di sentire e pensare come fondamento nella relazione clinica con i pazienti, dove l’Altro richiede un faticoso avvicinamento al suo implicito.
•Avviare alla conoscenza delle nozioni di base relative i principi che regolano l’attivita psicomotoria e neuro psicomotoria
•Introduzione alla formazione personale attraverso tecniche a mediazione corporea, per favorire il riconoscimento della percezione sensoriali e motorie quali veicolo della comunicazione fra sé e mondo esterno , con particolare attenzione all’empatia tonica nella relazione di gioco :
•il piacere sensomotorio (liberare le tensioni tramite il piacere di muoversi, giocare investendo lo spazio, gli oggetti e gli altri);
•l’appropriazione sensomotoria in situazioni di tipo globale o di ricerca specifica (nel movimento e nell’immobilità);
•la ricerca sul proprio tono;
•la ricerca sulla relazione movimento-suono-voce ;
•l’aggiustamento tonico all’altro (dalla sintonia alla fusionalità, alle rotture toniche, all’empatia);
•gli aspetti simbolici connessi al movimento, alla rappresentazione e alla relazione.
•Promuovere e riconoscere il ruolo fondante del gioco come mediatore culturale dello sviluppo infantile.
Modalita' di esame: PEDIATRIA PREVENTIVA E SOCIALE:
L’esame si svolgerà mediante una prova pratica e una prova scritta mediante quiz a scelta multipla.

ELEMENTI DI PEDAGOGIA E PSICOMOTRICITA':
Tesina inerente ad argomento concordato con il docente e/o presentazione power point
Criteri di valutazione: ELEMENTI DI PEDAGOGIA E PSICOMOTRICITA':
Prova orale dove lo studente dimostri di aver acquisito sufficienti competenza e consapevolezza degli argomenti trattati durante le lezioni e nella stesura del proprio trattato d’esame.
Contenuti: PEDIATRIA PREVENTIVA E SOCIALE:
•L’età pediatrica: definizioni e peculiarità ed epidemiologia delle patologie
•Mortalità e morbidità della patologie tipiche dell’età pediatrica a livello nazionale ed internazionale
•Il bambino sano: crescita e sviluppo
•Vaccinazioni e screening
•Disordini Alimentari
•Problemi dell’età adolescenziale

ELEMENTI DI PEDAGOGIA E PSICOMOTRICITA':
I Accenni storici e Nozioni fondamentali di psicomotricità
1. "Infant research " e sue origini.
2. Dall'interazione diadica all'esperienza interiore-
3. La comunicazione tonico emozionale .
4. Psicomotricità nella diade madre /bambino.
5. Il dialogo tonico.
6. I gesti della formazione e della cura.
7. Il corpo e l'emozione.
8. L'attitudine e il processo formativo dell'operatore.
9. La formazione all'ascolto, il tempo come fattore di trasformazione : rispetto e sicurezza emotiva.
10. Accenni alle recenti scoperte delle neuroscienze e delle scienze psicosociali.
11. La pratica in Psicomotricità
12. Corpo /relazione /psicomotricità
13. Pedagogia della seduta
14. Gli oggetti – lo spazio – il corpo
15. Il gioco
16. Il setting.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: PEDIATRIA PREVENTIVA E SOCIALE:
Lezioni frontali con ausilio di diapositive e video. Coinvolgimento degli studenti nella preparazione delle lezioni

ELEMENTI DI PEDAGOGIA E PSICOMOTRICITA':
A) Moduli lezione frontale : presentazione in forma parzialmente partecipata dei concetti teorici-
B) Attività di ascolto ed esercitazioni pratiche e formative
C) Gruppi di studio
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: PEDIATRIA PREVENTIVA E SOCIALE:
Come sussidio gli appunti delle lezioni verranno fornite dal docente le presentazioni in PDF e materiale dedicato ai temi trattati.

Per eventuale consultazione si consiglia:
Manuale di Pediatria, a cura di M. Castello e M. Duse. II edizione, 2015 Piccin Nuova Libraria, Padova.

ELEMENTI DI PEDAGOGIA E PSICOMOTRICITA':
Appunti cartacei dello studente
Letture specifiche consigliate in itinere
Abbigliamento sportivo
Cancelleria d’uso comune e colori
Testi di riferimento: