Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)
Insegnamento
STATISTICA MEDICA E FISICA
MEP5070297, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)
ME1851, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 5.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDICAL STATISTICS AND PHYSICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino (DSB)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/sdb/course/view.php?idnumber=2017-ME1851-000ZZ-2017-MEP5070297-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)

Docenti
Responsabile ALESSANDRO AMBROSI
Altri docenti ALBERTO RUZZON 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze propedeutiche MED/01 3.0
CARATTERIZZANTE Scienze interdisciplinari FIS/07 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo trimestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 5.0 50 75.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 01/12/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Adeguata conoscenza del calcolo algebrico.
Conoscenza della fisica di base insegnata nelle scuole superiori.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso è volto a far acquisire competenze di base utili per riconoscere i fabbisogni conoscitivi relativi ai fenomeni che riguardano il contenuto operativo ed organizzativo della professione, in particolare alla fine del corso lo studente deve essere in grado di:
• saper produrre i dati statistici sui fenomeni di interesse;
• riconoscere i modelli di indagine epidemiologica idonei a stimare specifiche misure di diffusione di malattia e a valutare l’entità di potenziali fattori di rischio;
• elaborare i dati statistici con metodologie elementari di tipo descrittivo;
• riconoscere i concetti fondamentali del calcolo delle probabilità, per poter valutare potenzialità e limiti della teoria delle probabilità in ambito sanitario;
• capire le basi dell'inferenza statistica.

Fornire allo studente le conoscenze di base di fisica e fisica medica nonché gli strumenti metodologici necessari alla comprensione dei fenomeni biologici. Saranno presi in esame in particolare ed evidenziando soprattutto gli aspetti logici e non mnemonici, le leggi della statica e della dinamica, le forze e il lavoro da esse prodotto, con particolare riferimento al corpo umano. Una parte del Corso sarà dedicata ai campi elettromagnetici utilizzati in ambito medico e ai loro effetti sanitari. Al termine del corso lo studente deve essere in grado di conoscere criticamente, sviluppare metodologicamente ed applicare con cognizione di causa le leggi e i principi della fisica e della fisica medica relativi al programma svolto.
Modalita' di esame: Esame scritto con domande a risposta multipla e soluzione di alcuni problemi che riguardano l'elaborazione di dati reali. Esame scritto con domande a risposta multipla, domande aperte, esercizi.
Criteri di valutazione: Verranno considerati al fine della valutazione:
- la presenza e la continuità della stessa alle lezioni frontali
- la padronanza e il livello di approfondimento degli argomenti appresi
- la capacità di operare collegamenti tra i vari argomenti e di esprimere un proprio pensiero in merito
Contenuti: Statistica:
Professioni sanitarie e statistica.
Il processo di produzione dei dati statistici: definizione di unità statistica e popolazione, i tipi di variabili.
Descrizione dei dati: distribuzioni di frequenza, tabelle e grafici.
Misure di diffusione: rapporti, proporzioni e tassi, prevalenza e incidenza.
I principali modelli di indagine epidemiologica: studi trasversali, studi caso-controllo retrospettivi, studi longitudinali, studi sperimentali. Prevalenza ed incidenza. Misure di rischio: rischio relativo e odds-ratio.
Misure di tendenza centrale e variabilità: moda, mediana, quartili e percentili, media aritmetica; campo di variazione, differenza interquartile, deviazione standard, coefficiente di variazione.
Probabilità e variabili casuali: operazioni sugli eventi, probabilità condizionate, la distribuzione Binomiale e di Poisson, la distribuzione normale e la normale standardizzata.
Popolazione e campione: il significato dell’inferenza statistica.
La distribuzione delle medie campionarie: il teorema centrale della statistica; l’errore standard.
Stima della media di una popolazione mediante intervallo di fiducia.
Stima della proporzione di una popolazione mediante intervallo di fiducia.
La logica del test di ipotesi: ipotesi nulla e ipotesi alternativa, livello di significatività; l’inferenza con un singolo campione per la media e per la proporzione.

Fisica:
- richiami di matematica
- cifre significative
- leggi di scala
- velocità e accelerazione
- moto circolare e armonico. Con il moto armonico si affrontano le relazioni matematiche riguardanti le oscillazioni (onde elettromagnetiche, luce, suono, ultrasuoni)
- leggi della dinamica
- forze: gravitazionale, elettrica, magnetica, elastica, molecolare, muscolare
- equilibrio corpi, baricentro, momento delle forze, leve, leve nel corpo umano
- lavoro, lavoro-energia cinetica, forze conservative, energia potenziale, principio di conservazione dell'energia meccanica
- elementi di calorimetria
- campi elettromagnetici ed effetti sanitari
- esercizi sui vari argomenti
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e laboratori in piccolo gruppo.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense fornite dal docente.

Eventuali indicazione sul materiale di studio saranno fornite dai Docenti durante le lezioni.
Testi di riferimento:
  • J. Fowler, P. Jarvis, M. Chevannes, Statistica per le professioni sanitarie. --: EdiSES, --. Cerca nel catalogo