Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TECNICHE AUDIOPROTESICHE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI AUDIOPROTESISTA)
Insegnamento
ORECCHIO E STRUMENTAZIONE AUDIOPROTESICA 1
MEP5071281, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE AUDIOPROTESICHE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI AUDIOPROTESISTA)
ME1856, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI TREVISO [999TV]
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INSTRUMENTATION HEARING AIDS 1
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede TREVISO
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TECNICHE AUDIOPROTESICHE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI AUDIOPROTESISTA)

Docenti
Responsabile ALESSANDRO MARTINI MED/31

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze interdisciplinari cliniche MED/31 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 3.0 30 45.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Corso a scelta 1° anno sede di Treviso 01/10/2017 30/09/2018 MARTINI ALESSANDRO (Presidente)
MORELLO FERMINO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza di base dell’audiometria tonale, vocale ed impedenzometria. Conoscenza di base della fisiologia dell’orecchio.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’obiettivo del corso è quello di fornire allo studente le conoscenze di base riguardanti la strumentazione e lo svolgimento dei test audiologici e audio protesici, tali da consentire all’allievo un approccio sufficientemente adeguato all’esecuzione di esami audiometrici in soglia e sopra liminari.
Consentire la conoscenza della strumentazione audiologica infantile.
Avere una conoscenza di base della strumentazione che consentano di effettuare i test impedenzometrici, otoemissioni, test elettrofisiologici.
Consentire allo studente di approcciarsi all’utilizzo dell’orecchio elettronico, in modo tale da verificare il funzionamento delle protesi acustiche, in camera anecoica e in vivo.
Fornire allo studente una preparazione che gli darà la possibilità di apprendere le modalità della presa d’impronta.
Modalita' di esame: Prova scritta a risposta multipla
Criteri di valutazione:
Contenuti: Descrizione della strumentazione audiometrica e audio protesica per lo svolgimento della professione dell’audioprotesista
Classificazione dei test audiologici utilizzati per l’indagine delle ipoacusie
Descrizione delle modalità di esecuzione degli esami
Descrizione di quelle che sono le varie modalità per la presa d’impronta, descrizione dei materiali e degli strumenti utilizzati per eseguire questa azione, descrizione dei vari tipi e modalità di costruzione delle chiocciole su misura
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Conoscenza della struttura degli audiometri, impedenzometri, potenziali evocati, orecchio elettronico. L’insegnamento è strutturato dall’ingegneria elettronica la quale produce per il mercato italiano la strumentazione sopraelencata. La modalità di insegnamento si basa sull’esposizione di presentazioni power point, con l’inserimento di schemi a blocchi della strumentazione audioprotesica. Gli studenti hanno potuto prendere visione in modo specifico di quelle che sono le modalità di realizzazione delle chiocciole nei laboratori specifici, e di quelle che sono le migliori tecniche proposte dal docente per una buona presa d’impronta.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Utilizzo di dispense fornite dal docente
Testi di riferimento: