Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI RADIOLOGIA MEDICA)
Insegnamento
ANESTESIOLOGIA, PRONTO SOCCORSO E FARMACOLOGIA
MEN1033990, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI RADIOLOGIA MEDICA) (Ord. 2017)
ME1859, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE di VICENZA [999VI]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ANESTHESIOLOGY, PHARMACOLOGY AND FIRST AID
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI RADIOLOGIA MEDICA) (Ord. 2017)

Docenti
Responsabile GASTONE ZANETTE MED/41
Altri docenti FRANCESCO AMBROSIO MED/41
CHIARA BOLEGO BIO/14
GIULIA RANDON
MICHELA RIGONI MED/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Primo soccorso BIO/14 1.0
BASE Primo soccorso MED/41 3.0
BASE Scienze biomediche MED/04 1.0
CARATTERIZZANTE Scienze della prevenzione e dei servizi sanitari MED/45 1.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 60 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze basilari di fisiologia, anatomia, farmacologia e psicologia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Fornire allo studente le informazioni e le tecniche utili per:
- apprendere la valutazione clinica del paziente e del rischio perioperatorio, sviluppando un approccio al caso clinico, di tipo interdisciplinare;
- apprendere il metodo di fornire al paziente adeguate informazioni, basate su conoscenze accettate dalla comunità scientifica, per ottenere il consenso informato alla terapia;
- conoscere le tecniche comportamentali e farmacologiche di controllo dell'ansia e del dolore connessi ai trattamenti diagnostico-terapeutici in radiologia;
- conoscere le emergenze mediche di più frequente riscontro in ambiente radiologico ed essere in grado di applicare i fondamenti della rianimazione cardiopolmonare di base (BLS-D);
- analizzare la letteratura scientifica e applicare i risultati della ricerca in campo professionale.
Modalita' di esame: Lezioni frontali con ausilio di metodiche multimediali (diapositive, video, dimostrazioni pratiche su manichino etc.) ed esercitazioni pratiche dimostrative.
Criteri di valutazione: Esame scritto con domande a scelta multipla o aperte; esame orale su richiesta dello studente.
Contenuti: L'insegnamento di "Primo Soccorso" ha come scopo principale quello di fornire allo studente le conoscenze teorico-pratiche indispensabili per effettuare la valutazione perioperatoria del paziente, pianificare l'adeguato trattamento perioperatorio dell'ansia e del dolore, prevenire le emergenze tipiche dell'ambiente radiologico, eventualmente trattarle mediante BLS-D.

Programma dettagliato:

1) SCIENZE E TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA, SSD = MED/50, CFU = 1.0 = 10 ore:
Struttura e tipologia di una sala radiologica (suddivisione in zone classificate). Concetti base di un esame Rx. Proiezioni radiologiche, strutture anatomiche e criteri di correttezza, delle articolazioni, del cranio, addome e torace.

2) SCIENZE BIOMEDICHE, SSD = MED/04; CFU = 1.0 = 10 ore:
Inquadramento della patologia generale: definizione di salute, di malattia, eziopatogenesi delle malattie, omeostasi, danno cellulare e risposta al danno, necrosi ed apoptosi, adattamento cellulare. Infiammazione acuta e cronica, riparazione, coagulazione, immunologia e tumori.

3) PRIMO SOCCORSO, SSD = BIO/14, CFU = 1.0 = 10 ore:
FARMACOLOGIA GENERALE

1- PRINCIPI DI FARMACOCINETICA QUALITATIVA
➢ Assorbimento
- passaggio delle barriere cellulari
- vie di somministrazione
- Effetto di primo passaggio- ciclo entero-epatico
➢ Distribuzione
- legame xenobiotico-proteine plasmatiche
- barriere emato-encefalica e placentare
➢ Biotrasformazione
- metabolismo : reazioni di I e II fase
- variabilità metaboliche dovute a sesso, polimorfismo genetico ed esposizione a xenobiotici
- reazioni di bioattivazione, induzione e inibizione enzimatiche
➢ Eliminazione
- renale
- biliare
- polmonare
- altre
2- PRINCIPI DI FARMACOCINETICA QUANTITATIVA
- Clearance
- Biodisponibilità e bioequivalenza
- Intervallo terapeutico
- Emivita (T1/2)
- Modelli cinetici
3- PRINCIPI DI FARMACODINAMICA
- Interazione Farmaco-Recettore (classi di recettori, regolazione della risposta recettoriale, agonisti e antagonisti, valutazione quantitativa dell’interazione agonista-recettore, affinità e attività)
- Definizione di Agonista, Agonista parziale, Antagonista competitivo e non
competitivo, ecc
- Relazioni dose-effetto (curve concentrazione-risposta e curve dose-risposta)
- Effetti terapeutici, effetti secondari indesiderati e/o tossici
4- TOSSICOLOGIA GENERALE
- Reazioni avverse da farmaci (classificazione effetti prevedibili e imprevedibili)
- Genotossicità
- Cancerogenesi
- Teratogenesi
5- FARMACOLOGIA E TOSSICOLOGIA DEI MEZZI DI CONTRASTO

PRIMO SOCCORSO, SSD = MED/41, CFU = 3.0 = 30 ore:
1) Introduzione e definizione dei termini: anestesia, analgesia, anestesia generale, anestesia locoregionale, anestesia locale, rianimazione, terapia intensiva.
2) La valutazione peri-operatoria del paziente e del rischio.
3) L’informazione del paziente ed il consenso informato.
4) L’ansia ed il dolore nelle procedure diagnostico terapeutiche: la risposta di lotta o fuga; identificazione del paziente ansioso, iatrosedazione, ipnosi, ansiolisi farmacologica.
5) La venipuntura ed il monitoraggio nella sala di radiologia.
6) Le emergenze mediche più frequenti in sala di radiologia; Reazioni da mezzo di contrasto e reazioni allergiche, Shock Anafilattico, prevenzione e terapia.
7) Il BLS-D: teoria e pratica su manichino.
8) L’anestesia locale ed i suoi farmaci. Il dolore peri-operatorio.
9) Lesioni da posizione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali con ausilio di diapositive, filmati e Internet;
esercitazioni pratiche su manichino ed altre tecniche di simulazione;
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Risulta necessario frequentare le lezioni perchè gran parte delle domande di esame potranno essere superate grazie alle informazioni trasmesse durante le ore di lezione.
Testi di riferimento:
  • Maurizio Chiaranda, Urgenze ed emergenze. Istituzioni. Padova: Piccin-Nuova Libraria, 2011. III° edizione Cerca nel catalogo