Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)
Insegnamento
METODOLOGIA E DIDATTICA PER LA PROMOZIONE E L'EDUCAZIONE DELLA SALUTE
MEP7079477, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)
ME1860, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese METHODOLOGY AND TEACHING FOR HEALTH PROMOTION AND EDUCATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede CONEGLIANO (TV)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di ASSISTENZA SANITARIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI ASSISTENTE SANITARIO)

Docenti
Nessun docente assegnato all'insegnamento

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze dell'assistenza sanitaria MED/48 1.0
CARATTERIZZANTE Scienze dell'assistenza sanitaria MED/50 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze interdisciplinari SECS-S/05 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze umane e psicopedagogiche M-PED/03 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 7.0 70 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 10/02/2020
Fine attività didattiche 30/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Syllabus
Prerequisiti: STATISTICA SOCIALE: Lo studente deve aver frequentato un corso di statistica di primo livello e possedere le competenze di base per l’utilizzo dei principali software informatici.
METODOLOGIA DELLA RICERCA SOCIALE: Nozioni elementari di matematica
DIDATTICA E PEDAGOGIA PER L'EDUCAZIONE DELL'ADULTO E DEL BAMBINO:
Elementi basilari di psicopedagogia generale e di educazione alla salute
RIABILITAZIONE: nozioni elementari di anatomia del corpo umano, in particolare dell’apparato muscolo-scheletrico
Conoscenze e abilita' da acquisire: METODOLOGIA PER LA PROMOZIONE ED EDUCAZIONE ALLA SALUTE: conoscenze e abilità per comprendere e agire sui bisogni di salute dei singoli e della comunità, progettando, pianificando, attuando e valutando piani di intervento di prevenzione e di promozione della salute nella rete dei servizi a tutela dei diritti di salute del singolo e della collettività. Utilizzare le conoscenze teoriche derivanti dalla metodologia professionale, dalla promozione della salute, dalle scienze pedagogiche, psicologiche e sociali per comprendere l’approccio educativo e partecipativo della promozione della salute. Acquisire la capacità di individuare i bisogni di salute e le priorità di intervento preventivo ed educativo. Acquisire un’adeguata conoscenza delle metodologie di assistenza sanitaria per la promozione della salute.
DIDATTICA E PEDAGOGIA PER L'EDUCAZIONE DELL'ADULTO E DEL BAMBINO: conoscere i principali modelli teorici della comunicazione, gestire la dimensione relazionale della comunicazione nel contesto professionale, sviluppare la propria responsività empatica nelle relazioni “di aiuto” in ambito professionale, saper abbattere le barriere nella comunicazione nei diversi contesti comunicativi, favorire la consapevolezza dell’utente in relazione al proprio benessere psicofisico, saper cogliere quali interventi educativi ideare nei diversi contesti formativi per la promozione della salute.
STATISTICA SOCIALE: fornire le conoscenze e gli strumenti tecnici di base per delineare i passi fondamentali del processo di ricerca sanitaria e sociale, sia sotto il profilo teorico che applicativo, utilizzando sia strumenti di tipo quantitativo. Le esemplificazioni e le esercitazioni sono orientate, in prevalenza, al contesto sanitario e sociale specifico del ruolo della figura professionale, in ambito sia sperimentale che osservazionale.
METODOLOGIA DELLA RICERCA SOCIALE: fornire le conoscenze teoriche e metodologiche riguardo l’applicazione e costruzione delle principali tecniche qualitative per la raccolta dei dati, oltre l’analisi ed elaborazione del loro contenuto. Sviluppare capacità di individuare strategie di indagine appropriate, leggere e interpretare i dati di ricerche e analisi elementare di basi di dati relativi a indagini sociali.
RIABILITAZIONE: stabilire l’importanza della riabilitazione all’interno della prevenzione; riconoscere le patologie muscolo-scheletriche più frequenti nella movimentazione dei carichi a seconda delle diverse patologie di lavoro; descrivere i concetti di ergonomia e saperli rapportare alle diverse età della vita; saper valutare attraverso un approccio bio-psico-sociale i rischi da stress negli ambienti di lavoro; Individuare nella medicina di base e nelle altre unità operative distrettuali oltre che in rete con altri operatori malattie correlate alla movimentazione dei carichi e a posture incongrue
Modalita' di esame: METODOLOGIA PER LA PROMOZIONE ED EDUCAZIONE ALLA SALUTE: la modalità sarà comunicata dal docente in aula
DIDATTICA E PEDAGOGIA PER L'EDUCAZIONE DELL'ADULTO E DEL BAMBINO: prova scritta consistente in domande a risposta aperta e in domande chiuse vero/falso sui temi del corso.
STATISTICA SOCIALE: l prova scritta. Nella prova finale sono ammessi strumenti muti come testi, dispense ed appunti personali, oltre ad una calcolatrice tascabile.
METODOLOGIA DELLA RICERCA SOCIALE: prova scritta. Nella prova finale sono ammessi strumenti muti come testi, dispense ed appunti personali, oltre ad una calcolatrice tascabile.
RIABILITAZIONE: prova scritta composta da quiz a risposta multipla, basata sui contenuti delle dispense e degli appunti delle lezioni in aula.
Criteri di valutazione: METODOLOGIA PER LA PROMOZIONE ED EDUCAZIONE ALLA SALUTE: comunicati dal docente in aula
DIDATTICA E PEDAGOGIA PER L'EDUCAZIONE DELL'ADULTO E DEL BAMBINO: criteri di valutazione delle domande a risposta aperta: aderenza alle domande, capacità di sintesi critica, chiarezza concettuale ed espositiva, appropriatezza nei riferimenti teorici e del lessico.
STATISTICA SOCIALE: Aver compreso gli aspetti teorici che giustificano le tecniche di analisi presentate nel corso. Essere in grado di applicare correttamente tali tecniche nella elaborazione dei dati
METODOLOGIA DELLA RICERCA SOCIALE: Aver compreso gli aspetti teorici che giustificano le tecniche di analisi presentate nel corso. Essere in grado di applicare correttamente tali tecniche nella elaborazione dei dati
RIABILITAZIONE: valutazione delle risposte corrette, del numero e della tipologia delle stesse, in modo da verificare l’acquisizione dei concetti della materia secondo un crierio matematico di punteggio per ogni risposta corretta, che viene adeguato anche alla classe stessa e al percorso didattico.
Contenuti: METODOLOGIA PER LA PROMOZIONE ED EDUCAZIONE ALLA SALUTE: Identificazione dei bisogni di salute e delle priorità di intervento educativo e preventivo; Individuazione degli stakeholders e dei partners per gli interventi a carattere intersettoriale ed interdisciplinare di promozione della salute; Progettare, pianificare e valutare piani di intervento; Progettare, pianificare e valutare progetti formativi;
DIDATTICA E PEDAGOGIA PER L'EDUCAZIONE DELL'ADULTO E DEL BAMBINO: cos’è comunicare: teorie e tecniche della comunicazione: il corpo e le parole: comunicazione verbale e non verbale,
competenze comunicative e qualità delle relazioni (la costruzione e la risoluzione del conflitto nella comunicazione quotidiana, l’analisi transazionale), la dimensione emozionale della comunicazione: ascolto ed empatia, il colloquio: la comunicazione della figura dell’assistente sanitario con l’utente, educare alla salute: motivazioni e strategie di un’esperienza di educazione affettiva e sessuale nella scuola e nei diversi contesti educativi.
STATISTICA SOCIALE: Ricerca qualitativa: studi osservazionali, intervista qualitativa e tecniche di gruppo (focus group), carta tematica, concordanze, analisi del testo, statistica testuale.Il questionario: caratteristiche generali, impaginazione, scale di misura; intervista semi e/o strutturata; Misura degli atteggiamenti, scale dirette e scale comparative. Ranking, rating.
METODOLOGIA DELLA RICERCA SOCIALE: descrizione principali metodi e tecniche della ricerca qualitativa e loro appropriata applicazione secondo gli obiettivi di ricerca (intervista, osservazione partecipata, focus group, intervista con esperti, metodo Delphi). Particolare approfondimento sul focus group dalla strutturazione all’analisi e rappresentazione dei dati.
RIABILITAZIONE: la riabilitazione nei suoi diversi aspetti: dall’età evolutiva all’età geriatrica; Cenni di anatomo-fisiologia e biomeccanica dei distretti corporei maggiormente sollecitati nelle diverse tipologie di lavoro; Malattie muscolo-scheletriche correlate con il lavoro; -le posture corrette; La prevenzione nella movimentazione dei carichi al fine del reinserimento al lavoro; Aspetti bio-psico-sociali;
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: METODOLOGIA PER LA PROMOZIONE ED EDUCAZIONE ALLA SALUTE: le lezioni saranno tenute favorendo metodologie didattiche attive (lezioni frontali, discussioni su casi studio, lavori di gruppo, ecc.) al fine di garantire un apprendimento efficace degli studenti coinvolti.
DIDATTICA E PEDAGOGIA PER L'EDUCAZIONE DELL'ADULTO E DEL BAMBINO: le lezioni saranno tenute favorendo metodologie didattiche attive (lezioni frontali, discussioni su casi studio, lavori di gruppo, ecc.) al fine di garantire un apprendimento efficace degli studenti coinvolti.
STATISTICA SOCIALE: Lezioni frontali ed eventuali rielaborazioni con gli studenti
METODOLOGIA DELLA RICERCA SOCIALE: Lezioni frontali ed eventuali rielaborazioni con gli studenti
RIABILITAZIONE: Lezioni frontali ed eventuali rielaborazioni con gli studenti,simulazione di intervento sul campo, per garantire migliore coinvolgimento e comprensione degli argomenti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: METODOLOGIA PER LA PROMOZIONE ED EDUCAZIONE ALLA SALUTE: Forniti dal docente
DIDATTICA E PEDAGOGIA PER L'EDUCAZIONE DELL'ADULTO E DEL BAMBINO: verrà fornito il materiale didattico visionato in aula e contenente i riferimenti bibliografici per un eventuale approfondimento sugli argomenti trattati.
STATISTICA SOCIALE: Sono resi disponibili articoli e pubblicazioni scientifiche attinenti agli argomenti trattati, oltre a insiemi di dati per le esercitazioni individuali.
METODOLOGIA DELLA RICERCA SOCIALE: Sono resi disponibili articoli e pubblicazioni scientifiche attinenti agli argomenti trattati, oltre a insiemi di dati per le esercitazioni individuali.
RIABILITAZIONE: materiale didattico, slides fornite dal docente, articoli, pubblicazioni significativamente attinenti agli argomenti trattati.

Testi di riferimento
METODOLOGIA PER LA PROMOZIONE ED EDUCAZIONE ALLA SALUTE:
Green L, Kreuter M. (2005).Health program planning: An educational and ecological approach. 4th edition. New York, NY:
McGrawhill; Paride Braibanti, Valentina Strappa, Anna Zunino (2009) Psicologia sociale e promozione della salute Franco Angeli
Leone, L., Prezza, M. (1999). Costruire e valutare i progetti nel sociale. Manuale operativo per chi lavora su progetti in campo sanitario, sociale, educativo e culturale. Milano: Franco Angeli.
Traduzione italiana http://www.dors.it/alleg/0204/Glossario%20OMS%20ita.pdf.
Dempsiey C., Battel-Kirk B., Barry M. (2007) The CompHP Core Competencies Framework for Health Promotion Handbook. Health Promotion Research Centre, National University of Ireland Galway
Guarino A. (2008) Fondamenti di educazione alla salute – Teorie e tecniche per l’intervento psicologico in adolescenza. Angeli
DIDATTICA E PEDAGOGIA PER L'EDUCAZIONE DELL'ADULTO E DEL BAMBINO:
Enrico Cheli: Teorie e tecniche della comunicazione interpersonale – Franco Angeli editore
Enrico Cheli: Relazioni in armonia – Franco Angeli
Renata Borgato : La prima mela, giochi didattici per la comunicazione interpersonale Franco Angeli
Paola Milani: manuale di educazione familiare, ricerca, intervento, formazione –Erickson edizioni
Paolo Crepet: Il coraggio, vivere, amare, educare – Mondadori editore
STATISTICA SOCIALE:
Cannavò L., Frudà L. – Ricerca sociale. Dal progetto dell’indagine alla costruzione degli indici. – 2007 Carocci editore, Roma.
De Lillo A. – Il mondo della ricerca qualitativa. – 2010 UTET.
Corbetta P., Gasperoni G., Pisati M., Statistica per la ricerca sociale. Bologna: il Mulino, 2001. (capp. 1-6; 10)
RIABILITAZIONE:
R.A.Mckenzie.La colonna Lombare:diagnosi e terapia meccanica
R.A.Mckenzie.La colonna Cervicale e toracica: diagnosi e terapia meccanica
Paolo Sibilla Stefano Negrini.Il trattamento della lombalgia stato dell’arte
Neumann-Kinesiology of the Musculoskeletal System
Shirley Sahrmann.Diagnosi funzionale e trattamento delle sindromi da disfunzione del movimento.
Eric R. Kandel, James H. Schwartz .Principles of Neural Science
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Action learning
  • Peer feedback
  • Peer review tra studenti

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Lavoro dignitoso e crescita economica