Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
Insegnamento
ECOLOGIA, IGIENE AMBIENTALE E CHIMICA DEGLI ALIMENTI
MEP3053090, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
ME1861, ordinamento 2012/13, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ECOLOGY, ENVIRONMENTAL HYGIENE AND FOOD CHEMISTRY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)

Docenti
Responsabile VINCENZO BALDO MED/42
Altri docenti ANTONELLA BERTAZZO CHIM/10
FEDERICA CHIARA MED/44
MARCO OSTOICH

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze propedeutiche BIO/07 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro CHIM/10 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro MED/42 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 80 120.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2012

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
12 Commissione 2018/2019 sede di Padova 01/10/2018 30/04/2020 BALDO VINCENZO (Presidente)
BERTAZZO ANTONELLA (Membro Effettivo)
CHIARA FEDERICA (Membro Effettivo)
OSTOICH MARCO (Membro Effettivo)
11 Commissione 2017/18 Padova 01/10/2018 30/04/2020 BALDO VINCENZO (Presidente)
BERTAZZO ANTONELLA (Membro Effettivo)
CHIARA FEDERICA (Membro Effettivo)
OSTOICH MARCO (Membro Effettivo)
10 Commissione 2017/18 Feltre 02/10/2017 30/04/2019 AMORUSO IRENE (Presidente)
CARAVELLO GIANUMBERTO (Membro Effettivo)
MARIN ORIANO (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
9 Commissione 2017/18 Padova 02/10/2017 30/04/2019 RIOLFATTI MASSIMO (Presidente)
AMORUSO IRENE (Membro Effettivo)
BALDO VINCENZO (Membro Effettivo)
GANDIN VALENTINA (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve possedere conoscenze di base di Chimica generale e organica (con particolare riferimento per il modulo di Chimica degli alimenti ad amminoacidi, e peptidi, lipidi, carboidrati), Fisica e Biologia (con informazioni per il modulo di Ecologia sulla teoria evolutiva), Anatomia e Fisiologia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente dovrà acquisire conoscenze in relazione a: cos’è l’ecologia e il suo campo di indagine. Definire una popolazione e una comunità, nonché spiegarne le variazioni numeriche e temporali mettendole in relazione con le differenti strategie riproduttive K ed r. Descrivere le varie interazioni che si instaurano tra i membri di una popolazione e di una comunità. Definire un ecosistema e spigare come fluisca in esso l’energia e si riciclino i materiali. Definire una catena alimentare come si stabiliscano i livelli trofici. Alla fine del corso lo studente dovrà esser in grado di: apprendere i concetti chiave dell’ecologia quali: flussi di energia, cicli della materia, dinamiche d popolazione, interazioni tra specie, evoluzione ecosistemica; sviluppare la percezione sistemica della biosfera; inquadrare i microprocessi nei macroprocessi; interpretare i cambiamenti globali e locali nella genesi e nelle varie scale temporali; appropriarsi del linguaggio ecologico.
Lo studente dovrà acquisire conoscenze in relazione a: cosa s’intenda per inquinamento e quale sia il ruolo umano nei sistemi ambientali; quali siano le principali fonti di inquinamento, i sistemi di misurazione dei principali inquinanti chimici e fisici dell’ambiente e gli effetti che tali condizioni hanno sulla salute. Alla fine del corso lo studente dovrà esser in grado di saper individuare ed attuare le più opportune misure di prevenzione.
Lo studente dovrà acquisire conoscenze in relazione alla composizione degli alimenti, ai processi di loro preparazione e conservazione, alle principali categorie di additivi e contaminanti negli alimenti, alle frodi alimentari principali, ai metodi di analisi utilizzati in chimica degli alimenti. Alla fine del corso lo studente dovrà esser in grado di: valutare la composizione e i processi chimici coinvolti nella preparazione e conservazione degli alimenti.
Modalita' di esame: Sono previste prove parziali su l’intero programma svolto (1. Ecologia, 2. Igiene Ambientale, 3. Chimica degli Alimenti). Per Ecologia, l’accertamento di profitto avverrà attraverso quesiti a scelta multipla, con eventuale integrazione orale. Per Igiene ambientale, l’accertamento consiste in una prova scritta in cui sono previsti ter quesiti su argomenti specifici. Per Chimica degli Alimenti, l’accertamento consiste in esame scritto.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si basa sulla verifica delle conoscenze acquisite, sulla modalità con cui tali conoscenze vengono espresse e sulla capacità di utilizzarle per affrontare situazioni specifiche.
Il voto finale è la media ponderata sui CFU delle singole prove parziali.
L'esame si intende superato se si ottiene la sufficienza su tutte e ter le prove parziali
Contenuti: Modulo di Ecologia
Dalla Storia Naturale all’Ecologia. La salute dell’ambiente naturale. L’Ecosistema: struttura per il flusso dell’energia e il riciclo dei materiali. I fattori abiotici: le condizioni e le risorse. I cicli biogeochimici degli elementi essenziali. I rifiuti e l’ecosistema: inquinamento, bioaccumulo, biomagnificazione e noxae ambientali. I fattori biotici: l’organismo, la popolazione e la comunità. La crescita delle popolazioni, le piramidi delle biomasse, le catene e le reti alimentari. I livelli ecologici: l’ecosistema, il paesaggio, il bioma e l’ecosfera. Interazione dell’uomo con i sistemi naturali.

Modulo di Igiene ambientale
Ambiente e salute: definizioni, situazione attuale, sviluppo sostenibile e controllo del rischio ambientale. Le basi epidemiologiche e prevenzione ambientale. L’aria atmosferica: strati dell’atmosfera e composizione chimica dell’aria; i parametri fisici dell’aria; i climi e loro influenza sulla salute; gli inquinanti atmosferici e loro sistemi di misura; le fonti di inquinamento; gli effetti sull’ambiente e sulla salute umana; la prevenzione degli inquinanti atmosferici; la legislazione italiana. L’acqua: le risorse idriche, l’inquinamento delle acque e sistemi di misurazione; i rischi di salute correlati alle acque; i requisiti di qualità delle acque da destinare al consumo umano; i trattamenti di potabilizzazione; la distribuzione delle acque potabili. I Rifiuti: definizione, la normativa vigente, i principi generali dello smaltimento dei rifiuti. Le Acque reflue: le caratteristiche quali-quantitative delle acque reflue; l’allontanamento la depurazione e lo smaltimento.

Modulo di Chimica degli Alimenti
Acqua potabile, caratteristiche chimico-fisiche, salinità, durezza temporanea e permanente.
Glucidi: zuccheri semplici e complessi, monosaccaridi, disaccaridi polisaccaridi, caratteristiche chimiche e metodi analitici: dosaggio glucosio e lattosio mediante Feheling
Lipidi: classificazione, lipidi semplici e complessi, fosfolipidi, chimismo, caratteristiche nutrizionali, grassi saturi e insaturi, acidi grassi essenziali, omega 3 e omega 6 ; perossidazione e irrancidimento, tecniche analitiche
Protidi, struttura chimica, legame carbammidico, idrolisi, tecniche analitiche di dosaggio: metodi di Steinegger e di Kjeldhal, amminoacidi essenziali e non
Vino: composizione e principali analisi, requisiti di genuinità, anidride solforosa, acidità fissa e volatile, grado alcoolico
Latte: composizione chimica, trattamenti di bonifica, caratteristiche e parametri chimico-fisici, densità, punto crioscopico, pH, gradi Soxhlet-Henkel , acidità titolabile, determinazione quantitaiva di lattosio, proteine, glucidi
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso viene erogato esclusivamente tramite lezioni frontali, integrate da momenti di discussione diretta con gli studenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale di studio è costituito dalla copia del materiale didattico utilizzato durante le lezioni, fornito on-line agli studenti. Per approfondimenti si consiglia l'utilizzo dei testi di riferimento indicati.
Testi di riferimento:
  • Smith, Thomas M.; Smith, Robert Leo, Elements of ecologyThomas M. Smith, Robert Leo Smith. Boston: Pearson, 2015. Cerca nel catalogo
  • Signorelli, Carlo; D'Alessandro, Daniela, Igiene edilizia e ambientaleCarlo Signorelli, Daniela D'Alessandro, Stefano Capolongopresentazione di Gaetano Maria Fara. Roma: Società Editrice Universo, 2007. Cerca nel catalogo
  • Barbuti, Salvatore; Giammanco, Giuseppe, Igiene, medicina preventiva, sanità pubblicaSalvatore Barbuti, Gaetano M. Fara, Giuseppe Giammarco. Napoli: EdiSES, 2014. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Questioning
  • Problem solving

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Acqua pulita e igiene Energia pulita e accessibile Citta' e comunita' sostenibili Agire per il clima La vita sott'acqua La vita sulla Terra