Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
Insegnamento
DIRITTO
MEP7077965, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
ME1861, ordinamento 2012/13, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)

Docenti
Responsabile GIOVANNA PISTORE 000000000000
Altri docenti DANIELA D'ALESSANDRO 000000000000
ANNA CHIARA ZANUZZI IUS/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative IUS/01 2.0
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative IUS/07 3.0
CARATTERIZZANTE Scienze del management sanitario IUS/09 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 7.0 70 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2012

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: DIRITTO DEL LAVORO:
Il Corso mira a fornire una conoscenza di base della legislazione relativa al diritto del lavoro privato e pubblico, affinché gli studenti sappiano autonomamente individuare e comprendere i principali istituti lavoristici ed acquisiscano una metodologia di ricerca ed analisi delle fonti in materia.

DIRITTO PRIVATO:
Il Corso è funzionale all’acquisizione delle conoscenze di base del diritto privato, anche al fine di consentire, attraverso lo sviluppo di maggiori capacità critiche ed argomentative, l’apprendimento delle abilità necessarie alla lettura e alla comprensione della normativa di settore. In tal senso verrà privilegiata una esposizione degli istituti diretta a coinvolgere gli studenti nella discussione ed analisi di casi pratici.

DIRITTO PUBBLICO:
S'intende fornire agli studenti un quadro delle nozioni fondamentali di diritto amministrativo e così dotarli degli strumenti conoscitivi indispensabili per l'esercizio delle attività pubblicistiche affidate alle cure dell'esercente la professione sanitaria di tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro.
Modalita' di esame: DIRITTO DEL LAVORO:
Esame scritto con domande a risposta multipla.

DIRITTO PRIVATO:
Struttura della verifica di profitto:
Compito scritto con tre domande aperte.

DIRITTO PUBBLICO:
Esame scritto con due domande a risposta aperta.
Criteri di valutazione: DIRITTO DEL LAVORO:
Proprietà di linguaggio, conoscenza della disciplina dei principali istituti lavoristici.

DIRITTO PRIVATO:
Verifica del raggiungimento degli obiettivi formativi del corso.

DIRITTO PUBBLICO:
Saranno indicati dal docente a lezione.
Contenuti: DIRITTO DEL LAVORO:
1. Le fonti del diritto del lavoro
2. Brevi cenni di diritto sindacale
3. Autonomia e subordinazione
4. Il rapporto di lavoro
5. Contratti atipici
6. Cause di cessazione del rapporto di lavoro
7. Garanzie e tutele dei diritti

DIRITTO PRIVATO:
Parte Prima: Il diritto oggettivo. – I. Il diritto e l’ordinamento giuridico. – II. Le fonti del diritto positivo. – III. La norma giuridica e la sua applicazione. – Parte Seconda: I diritti soggettivi. – IV. Le situazioni giuridiche soggettive. – V. Nascita, circolazione, estinzione dei diritti. – Parte Terza: La tutela giurisdizionale dei diritti– VI. Situazioni giuridiche e principi processuali. Cenni. – Parte Quarta: I soggetti. – VII. I diritti della persona. – VIII. La capacità giuridica, naturale e d’agire. – IX. Le persone giuridiche e i gruppi organizzati. Cenni – Parte Quinta: gli atti giuridici. – X. Gli atti illeciti. – XI. Gli atti giuridici leciti. – XII. Il contratto. Gli elementi essenziali. – XIII. Gli effetti del contratto. XIV La patologia. –XV L'appalto. Parte sesta: Le obbligazioni. – XV. Il rapporto giuridico e le sue fonti. L’adempimento. L'inadempimento –Parte settima: I beni e i diritti reali. XVI. Il diritto di proprietà e gli altri diritti reali di godimento e di garanzia. Cenni

DIRITTO PUBBLICO:
Il potere amministrativo tra legalità e discrezionalità;
Le situazioni giuridiche soggettive;
Il provvedimento e il procedimento amministrativo;
La responsabilità della Pubblica Amministrazione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: DIRITTO DEL LAVORO:
Lezioni frontali aperte alla discussione con gli studenti.
Eventuali esercitazioni potranno essere offerte previa valutazione della docente.

DIRITTO PRIVATO:
Metodi didattici:
Ogni cfu corrisponde a un carico didattico di 10 ore di attività frontale da svolgersi in aula.
Le lezioni frontali saranno aperte alla discussione con gli studenti.

DIRITTO PUBBLICO:
Saranno indicate dal docente a lezione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: DIRITTO DEL LAVORO:
Si indica quale testo di riferimento:
G. PROIA, Manuale di diritto del lavoro, Cedam, ult. ed.
Cap. I
Cap. II, sez. II, par. 24 - 27 - 28 - 29 - 30
Cap. III
Cap. IV ad esclusione del par. 85, dell'intera Sez. V, del par. 125, del par. 135
Cap. V
Cap. VI
Ulteriori specificazioni sul programma saranno fornite dalla docente a lezione.
Il manuale è un ausilio allo studio delle leggi: si raccomanda, pertanto, agli studenti di munirsi di un Codice del lavoro aggiornato.

DIRITTO PRIVATO:
Indicazioni sui materiali di studio: CECCHINI - AMADIO, Lezioni di diritto privato, Torino, Giappichelli, ult. ed. (nei capitoli corrispondenti ai titoli del programma sopra indicato).
ZATTI – COLUSSI, Lineamenti di diritto privato, Cedam, ult ed. (nei capitoli corrispondenti ai titoli del programma sopra indicato).
I manuali sono ausilio per lo studio del codice civile, che costituisce il testo base per la preparazione dell'esame. Gli studenti debbono quindi munirsi di un qualsiasi codice civile, purché dell'anno in corso.
Testi di riferimento: • Zatti-Colussi, Lineamenti di diritto privato. Padova: Cedam, --.
• Checchini Amadio, Lezioni di diritto privato. Utet: Giappichelli, --.
•Zatti-Colussi, Lineamenti di diritto privato. Padova: Cedam, 2015.
•Checchini-Amadio, Lezioni di diritto privato. Milano: Giappichelli, 2014.
•Perlingieri, Manuale di diritto civile. Napoli: ESI, 2015.

DIRITTO PUBBLICO:
Falcon, Giandomenico, Lezioni di diritto amministrativo, vol. 1,L'attività. Padova: Cedam, 2016. (esclusi capitoli I, II, X , XI e XII)
Testi di riferimento: