Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
SCIENZE PSICOLOGICHE DELLO SVILUPPO, DELLA PERSONALITÀ E DELLE RELAZIONI INTERPERSONALI
Insegnamento
PSICOLOGIA CLINICA (Ult. numero di matricola pari)
PSO2043215, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE PSICOLOGICHE DELLO SVILUPPO, DELLA PERSONALITÀ E DELLE RELAZIONI INTERPERSONALI
PS2295, ordinamento 2016/17, A.A. 2018/19
Pari
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CLINICAL PSYCHOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile EMILIO FRANCESCHINA

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia dinamica e clinica M-PSI/08 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2016

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 2018 01/10/2018 30/09/2019 BOTTESI GIOIA (Presidente)
CEREA SILVIA (Membro Effettivo)
GHISI MARTA (Membro Effettivo)
2 2018 01/10/2018 30/09/2019 GHISI MARTA (Presidente)
COLOMBO GIOVANNI (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: La frequenza del corso richiede le conoscenze di base relative ai corsi del primo anno.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di illustrare le principali aree della Psicologia Clinica. Più in particolare, lo studente acquisirà le conoscenze fondamentali riguardanti:
-le principali prospettive teoriche in Psicologia Clinica;
-gli strumenti e le procedure diagnostiche impiegate in Psicologia Clinica;
-i metodi di ricerca propri della Psicologia Clinica;
-i modelli etiopatogenetici dei disturbi mentali;
-i criteri diagnostici internazionali per identificare i principali disturbi mentali;
-i trattamenti psichiatrici e psicologici evidence-based.
Modalita' di esame: L'esame consiste in una prova scritta al computer composta da un totale di 50 domande a scelta multipla e vero/falso. La prova è suddivisa in due parti: una prima parte di 20 domande ed una seconda parte di 30 domande. l'accesso alla seconda parte dell'esame è subordinata al superamento della prima parte. La durata complessiva della prova è di 50 minuti. Il punteggio finale è determinato dalla somma dei punteggi ottenuti alla seconda parte, più un bonus di 1 o 2 punti relativo alla prima parte, per coloro che hanno ottenuto un punteggio pari o superiore al 90%.
Criteri di valutazione: La valutazione dello studente si baserà sulla conoscenza e la comprensione dei contenuti del corso illustrati principalmente nel libro di testo. La partecipazione attiva alle esercitazioni durante il corso può permettere una valutazione aggiuntiva che può contribuire al voto finale all'esame.
Contenuti: I contenuti del corso verteranno principalmente su:
-Prospettive teoriche dei diversi modelli in Psicologia Clinica
-L’assessment multidimensionale: strumenti e metodi (colloquio clinico, questionari, osservazione, automonitoraggio, rilevazioni psicofisiologiche, ecc.);
-i metodi di ricerca: studi correlazionali e sperimentali, casi clinici, disegni sperimentali su soggetto singolo, procedure di meta-analisi ecc.
-caratteristiche cliniche, epidemiologice e nosografiche dei disturbi mentali;
-caratteristiche di base dei trattamenti psichiatrici e psicologici evidence-based
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Gli argomenti del corso saranno illustrati in lezioni frontali impiegando powerpoint (i cui contenuti saranno fruibili tramite la piattaforma Moodle). Sono previste esercitazioni in aula per acquisire conoscenze di base sugli strumenti di assessment e su come accedere alla letteratura specialistica. Sono previsti momenti strutturati di discussione in classe e di ripasso con peer-feedback.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testi (non obbligatori) di consultazione e approfondimento:

Utili approfondimenti sui Disturbi d'ansia e sul modus operandi della psicoterapia cognitivo-comportamentale sono qui disponibili:
-Galeazzi A., Meazzini P. (a cura di) (2004). “Mente e comportamento. Trattato Italiano di psicoterapia cognitivo-comportamentale”. Giunti, Firenze. Solo i Capitoli 5 e 6 (Galeazzi A., Franceschina E. "Il modus operandi della terapia cognitivo-comportamentale", pp. 147-211; Franceschina E, Sanavio, E., Sica, C. “I disturbi d’ansia”, pp. 213-277).
-Woods D.W., Kanter J.W. (2016). "Disturbi psicologici e terapia cognitivo-comportamentale. Modelli ed interventi clinici di terza generazione", Franco Angeli, Milano.

Per gli studenti stranieri può essere utile il manuale "Abnormal psychology", tredicesima edizione, di Kring, Johnson, Davison & Neale (2016) nella versione originale in lingua inglese. La prova d'esame resta condotta tuttavia esclusivamente in lingua italiana.
Testi di riferimento:
  • Kring A.M., Johnson S.L., Davison G.C., Neale J.M., Psicologia Clinica (quinta edizione). Bologna: Zanichelli, 2017. Testo obbligatorio. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Questioning
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere