Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
SCIENZE PSICOLOGICHE DELLO SVILUPPO, DELLA PERSONALITÀ E DELLE RELAZIONI INTERPERSONALI
Insegnamento
METODI E STRUMENTI DI VALUTAZIONE DELLO SVILUPPO (Ult. numero di matricola pari)
PSP6075521, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE PSICOLOGICHE DELLO SVILUPPO, DELLA PERSONALITÀ E DELLE RELAZIONI INTERPERSONALI
PS2295, ordinamento 2016/17, A.A. 2018/19
Pari
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese METHODS AND INSTRUMENTS FOR THE ASSESSMENT OF DEVELOPMENT
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolapsicologia/course/view.php?idnumber=2018-PS2295-000ZZ-2017-PSP6075521-PARI
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SABRINA BONICHINI M-PSI/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia dello sviluppo e dell'Educazione M-PSI/04 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2016

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 2018 01/10/2018 30/09/2019 TREMOLADA MARTA (Presidente)
BONICHINI SABRINA (Membro Effettivo)
MAMMARELLA IRENE CRISTINA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: E’ utile una conoscenza generale dello sviluppo umano, tipico e atipico, nei suoi diversi aspetti.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo scopo è l’apprendimento dei principi generali per la valutazione del bambino in diverse aree dello sviluppo, attraverso la conoscenza degli strumenti sia testistici sia osservativi, disponibili per la popolazione italiana, collocandoli all'interno della riflessione teorica e del dibattito scientifico attuale e discutendone i modi di impiego, i punti di forza e di debolezza, per favorire l'acquisizione di abilità di assessment integrate e critiche
Modalita' di esame: Esame scritto con circa 10 domande a scelta multipla e due aperte, della durata di un'ora e mezzo
Criteri di valutazione: Il criterio di valutazione delle domande a scelta multipla consiste nella correttezza della risposta data. Il criterio di valutazione delle domande aperte consiste nell'esaustività delle risposte: le domande sono aperte, per dare modo allo studente di dimostrare la completezza della sua preparazione rispetto agli strumenti studiati. Per ogni strumento esposto si valuterà l'appropriatezza e completezza delle informazioni rispetto a: basi teoriche dello strumento, definizione del costrutto misurato, caratteristiche dello strumento, modalità di somministrazione, scoring, possibili applicazioni.
Contenuti: Introduzione alla valutazione del bambino: distinzione fra metodi diretti (con particolare riferimento al metodo osservativo) e indiretti; problematiche nell'assessment legate all’età del bambino; organizzazione del protocollo valutativo; legame fra ricerca e assessment.
La valutazione delle competenze cognitive: valutazione prenatale; valutazione neonatale; scale sensomotorie; valutazione diretta e indiretta del linguaggio; valutazione del gioco simbolico; valutazione dell’intelligenza.
La valutazione dello sviluppo socio-emotivo: valutazione del legame di attaccamento; valutazione del temperamento; strumenti per la valutazione delle competenze sociali; valutazione della competenza emotiva.
La valutazione del contesto di sviluppo: valutazione del parenting; valutazione dell’ecocultura famigliare.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Gli argomenti verranno trattati attraverso lezioni frontali, con esempi di ricerca, supporti audiovisivi ed esercitazioni pratiche in aula. È incoraggiata la partecipazione degli studenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Bonichini S., Valutazione psicologica dello sviluppo: metodi e strumenti. Roma: Carocci, 2017. introduzione, Capp. 1,2,3,4, 7, 9,10,11,15,18 Cerca nel catalogo
  • Thomas M. Achenbach, Advancing Assessment of Children. http://dx.doi.org/10.1207/s153: Journal of Clinical Child & Adolescent Psychology, 2010. http://dx.doi.org/10.1207/s15374424jccp3403_9
  • Slide sull'osservazione fornite dal docente, --. --: --, --.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Working in group
  • Questioning
  • Problem solving
  • Peer feedback
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Salute e Benessere Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Ridurre le disuguaglianze