Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
CHIMICA
Insegnamento
CHIMICA FISICA 3
SCP3052750, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
CHIMICA
SC1156, ordinamento 2014/15, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 12.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHYSICAL CHEMISTRY 3
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Chimiche
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/chimica/course/view.php?idnumber=2019-SC1156-000ZZ-2017-SCP3052750-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARILENA DI VALENTIN CHIM/02
Altri docenti ANTONIO BARBON CHIM/02
CHRISTIAN DURANTE CHIM/02
CAMILLA FERRANTE CHIM/02
BARBARA FRESCH CHIM/02
LUCIO LITTI CHIM/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative CHIM/02 12.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
ESERCITAZIONE 1.0 10 15.0 Nessun turno
LABORATORIO 6.0 72 78.0 4
LEZIONE 5.0 40 85.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 20/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 a.a. 2018/19 15/01/2018 30/11/2019 DI VALENTIN MARILENA (Presidente)
BARBON ANTONIO (Membro Effettivo)
DURANTE CHRISTIAN (Membro Effettivo)
FERRANTE CAMILLA (Membro Effettivo)
FRESCH BARBARA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Fisica I e Fisica II, Chimica fisica I e Chimica fisica II
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di integrare la preparazione chimico-fisica dello studente per quanto riguarda i principi di spettroscopia. Si fornirà una introduzione teorica sulle principali tecniche spettroscopiche di interesse chimico, corredata da esercitazioni pratiche.
Modalita' di esame: Esame scritto con esercizi inerenti alle spettroscopie ottiche e magnetiche e alle esperienze di laboratorio.
Esame orale per accertare le conoscenze acquisite.
Valutazione delle relazioni sulle esperienze di laboratorio.
Criteri di valutazione: La valutazione dello studente si baserà su:
(i) competenze pratiche acquisite in laboratorio e la capacità di descrivere in maniera chiara e succinta il lavoro svolto nelle relazioni di laboratorio;
(ii) verifica, attraverso l'esame scritto e orale, del grado di comprensione e capacità di elaborazione indipendente degli argomenti svolti a lezione e approfonditi in laboratorio.
Contenuti: Elementi generali di spettroscopia: caratteristiche della radiazione elettromagnetica; interazione radiazione-materia (assorbimento, emissione) e teoria fenomenologica di Einstein. Spettroscopia di assorbimento infrarosso (IR): conoscenza delle basi teoriche della spettroscopia IR, modi normali di vibrazione in molecole poliatomiche e momenti di dipolo di transizione. Introduzione alle tecniche spettroscopiche in trasformata di Fourier. Spettroscopia di assorbimento nel visibile e ultravioletto (UV-Vis): transizioni tra stati elettronici; cromofori; transizioni vibroniche, progressione di Franck-Condon. Interpretazione di spettri di assorbimento nell’UV-Vis. Spettroscopia di emissione di fluorescenza e fosforescenza: emissione radiativa e destino degli stati eccitati, fluorofori e loro proprietà. Spettri di emissione e di eccitazione di fluorescenza. Spettroscopia di Risonanza Magnetica Nucleare: osservabili spettroscopiche e descrizione dell'esperimento NMR a trasformata di Fourier.

Attività di laboratorio: a) Realizzazione di strumentazione ottica (polarimetro) e uso di strumentazione spettroscopica avanzata (spettrometro FT-IR, spettrofotometro UV-Vis, fluorimetro, spettrometro NMR); b) Applicazione di tecniche spettroscopiche per la misura di parametri molecolari, di grandezze relative a processi cinetici o di equilibrio attraverso l’elaborazione e l’interpretazione di spettri sperimentali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Sono previsti: 5 CFU (40 ore) di lezione frontale, in cui si spiegheranno i modelli molecolari e le tecniche sperimentali che verranno utilizzati in laboratorio, 1 CFU di esercizi (10 ore) utilizzati per applicare i modelli a esempi specifici e 6 CFU di attività di laboratorio (72 ore) dove verranno effettuati gli esperimenti descritti in aula.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense di laboratorio.
Appunti di lezione.
Eventuali approfondimenti:
-P. W. Atkins, R. S. Friedman, Meccanica quantistica molecolare, prima ed. italiana (trad. terza edizione inglese), Zanichelli;
-R.J. Silbey, R.A. Alberty and M.G. Bawendi,
Physical chemistry (fourth edition), Wiley.
Testi di riferimento:
  • P. W. Atkins e Julio de Paula, Chimica Fisica. --: Zanichelli, --. solo consultazione Cerca nel catalogo
  • P. W. Atkins e Julio de Paula, Physical Chemistry. --: Oxford University Press, --. consultation only Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Working in group

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Matlab

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'