Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LETTERE
Insegnamento
ITALIANO SCRITTO
LEL1000438, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LETTERE (Ord. 2012)
LE0598, ordinamento 2012/13, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum LETTERE ANTICHE [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese WRITTEN ITALIAN
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ELISABETTA SELMI L-FIL-LET/10

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LEL1000438 ITALIANO SCRITTO ELISABETTA SELMI LE0598

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative L-FIL-LET/12 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 72 78.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 20/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: - Abilità di leggere e intrepretare testi letterari con consapevolezza.

- Capacità di elaborare un testo scritto rispettoso delle fondamentali regole di coesione e coerenza.
Modalita' di esame: Composizione scritta di un commento a un testo letterario lirico o in prosa, da scegliere tra una rosa di quattro testi (due testi lirici, uno di Petrarca e uno di Saba; due novelle, una di Boccaccio e una di Pirandello).
Criteri di valutazione: 1. Qualità dell'analisi del testo letterario;
2. Correttezza linguistica e testuale.
Contenuti: Il corso, che ha carattere laboratoriale, è scandito in quattro moduli:

** Primo modulo - Francesco Petrarca **
Testi analizzati a lezione
- Voi ch'ascoltate in rime sparse il suono (Rvf 1)
- A qualunque animale alberga in terra (Rvf 22)
- Padre del ciel, dopo i perduti giorni (Rvf 60)
- S'una fede amorosa, un cor non finto (Rvf 224)
- Di pensier in pensier, di monte in monte (Rvf 129)
- Gli occhi di ch'io parlai sì caldamente (Rvf 292)
- Vago augelletto che cantando vai (Rvf 353)

Per approfondire
- S. Fornasiero, Guida alla lettura del Canzoniere, Roma, Carocci, 2001
[agile guida pensata per studenti universitari]

- E. Fenzi, Petrarca, Bologna, Il Mulino, 2008
[sintetico profilo generale della figura di Petrarca]

- M. Santagata, I frammenti dell'anima. Storia e racconto nel Canzoniere di Petrarca, Bologna, Il Mulino, 2011
[volume ormai classico nella letteratura critica petrarchesca; rivolto a un pubblico di specialisti, il volume illustra la parabola dei Rvf]

** Secondo modulo - Umberto Saba **
Testi analizzati a lezione
- Trieste
- Città vecchia
- Verso casa
- A mia moglie
- Tre poesia alla mia balia
- L'arboscello
- Amai
- Autobiografia, 12
- Ritratto della mia bambina
- Ulisse
- Ottava fuga

Per approfondire
- F. Senardi, Saba, Bologna, Il Mulino, 2012
[agile monografia]

-P.V. Mengaldo, Umberto Saba, in Storia della lingua italiana, a cura di F. Bruni, Il Novecento, Bologna, Il Mulino, 1994
[importante saggio sulla lingua e sullo stile di Saba]

** Modulo 3 - Giovanni Boccaccio e il Decameron **
testi analizzati
- Ciapelletto [I, 1]
- Alibech [III, 10]
- Lisabetta da Messina [IV, 5]
- Nastagio degli Onesti [V, 8]
- Madonna Filippa [VI, 7]
- Cavalcanti [VI, 9]
- Griselda [X, 10]

Per approfondire
- G. Alfano, Introduzione alla lettura del "Decameron" di Boccaccio, Roma-Bari, Laterza, 2013
[guida alla lettura rivolta a studenti universitari]

- L. Surdich, Boccaccio, Bologna, Il Mulino, 2005
[profilo generale rivolto a studenti universitari]

- Lessico critico decameroniano, a cura di R. Bragantini e P.M. Forni, Torino, Bollati Boringhieri, 1995.
[attraversamento per lemmi chiave (intertestualità, retorica, ecc.) del "Decameron"]

** Quarto modulo - Luigi Pirandello **
Testi analizzati
- Ciàula scopre la luna
- La giara
- La carriola
- La signora Frola e il signor Ponza, suo genero
- Pensaci Giacomino
- La vittoria delle formiche
- Il treno ha fischiato

Per approfondire
- M. Polacco, Pirandello, Bologna, Il Mulino, 2011
[breve profilo monografico]

- R. Luperini, Pirandello, Roma-Bari, Laterza, 1999
[ampia monografia rivolta a un pubblico di specialisti]

- M. Polacco, Gli amori, le beffe e la tragedia. Storia di Pirandello novelliere (1894-1908), Pisa, Pacini Fazzi, 1999
[studio analitico della prima produzione novellistica di Pirandello]
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso avrà dimensione laboratoriale; si affronteranno alcuni aspetti della comunicazione scritta e si procederà a un percorso guidato per l'analisi e il commento del testo letterario in prosa e in poesia.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Indicazioni ulteriori, anche rispetto all'organizzazione dei corsi e dei laboratori, saranno fornite all'inizio dell'anno accademico.

I testi analizzati saranno resi disponibili nella piattaforma Moodle
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Questioning

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere