Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
STORIA
Insegnamento
LETTERATURA ITALIANA
LE38104449, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
STORIA
LE0600, ordinamento 2016/17, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ITALIAN LITERATURE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FRANCO TOMASI L-FIL-LET/10

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE38104449 LETTERATURA ITALIANA FRANCO TOMASI LE0598

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline letterarie e storico-artistiche L-FIL-LET/10 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Syllabus
Prerequisiti: nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'insegnamento si propone di far acquisire agli studenti una buona conoscenza complessiva e un puntuale inquadramento storico-critico della letteratura italiana dal Duecento al Cinquecento.
L'articolazione dei contenuti è strutturata in modo tale da poter cogliere tanto lo sviluppo in senso diacronico della tradizione letteraria quanto la complessità di una grande opera della letteratura italiana. In particolare il corso si articola in due momenti:
1. un attraversamento della tradizione lirica italiana dal Duecento sino al Cinquecento con lettura e commento dei testi più significativi;
2. una lettura monografica del «Canzoniere» di Francesco Petrarca.
Modalita' di esame: Orale.
Criteri di valutazione: Verranno valutate:
1. La conoscenza della storia letteraria dal Duecento al Cinquecento.
2. La conoscenza dei testi della lirica d'amore tra Duecento e Cinquecento (analisi puntuale del testo e sua corretta contestualizzazione).
3. La capacità di lettura di un'opera integrale (storia redazionale, struttura, connessioni interne, ecc.).
Contenuti: 1. § La lirica d'amore tra Duecento e Cinquecento §
Lettura e commento di una selezione di testi della tradizione lirica dal Duecento al Cinquecento (Scuola Siciliana, Guittone d’Arezzo, Guinizzelli, Bonagiunta Orbicciani, Dante, Cavalcanti, Cino da Pistoia, Leon Battista Alberti, Giusto de’ Conti, Lorenzo de’ Medici, Angelo Poliziano, Matteo Maria Boiardo, Serafino Aquilano, Gian GiorgioTrissino, Pietro Bembo, Bernardo Tasso, Luigi Alamanni, Vittoria Colonna, Michelangelo, Giovanni Della Casa). I testi, corredati di apparati di commento, saranno messi a disposizione degli studenti nella piattaforma Moodle.

Lo studente sarà tenuto a studiare un saggio critico di approfondimento tra quelli proposti dal docente nella piattaforma moodle.

2. § Una lettura del «Canzoniere» di Francesco Petrarca §

Verrano trattati in particolare i seguenti punti:
1. introduzione ai problemi di carattere filologico relativi alla composizione del «Canzoniere»;
2. analisi della struttura complessiva dell’opera (ideazione, elaborazione e stratigrafia redazionale);
3. lettura di una serie di testi significativi sia per la precisazione delle principali caratteristiche stilistiche del «Canzoniere» sia per il loro ruolo all’interno della raccolta.

3. § La storia letteraria italiana dal Duecento al Cinquecento §
Lo studente dovrà integrare le lezioni con lo studio di una storia della letteratura italiana.

4. § Lettura personale di un classico della letteratura italiana §

Lettura integrale, a cura del singolo studente, scelta tra una delle seguenti opere:
- G. Boccaccio, «Decameron»
- N. Machiavelli, «Principe»
- L. Ariosto, «Orlando furioso»
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni frontali forniranno per la sezione 1 (La lirica d'amore tra Duecento e Cinquecento) e 2 (Una lettura del «Canzoniere» di Francesco Petrarca) campioni significativi di lettura e contestualizzazione. Saranno forniti i testi, accompagnati da materiali di approfondimento, nella piattaforma Moodle.

Lo studio personale dovrà approfondire e consolidare la conoscenza degli argomenti affrontati nelle lezioni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: 1. § La lirica d'amore tra Duecento e Cinquecento §
Saranno forniti i testi, accompagnati da materiali di approfondimento, nella piattaforma Moodle.

2. § Una lettura del «Canzoniere» di Francesco Petrarca §
a. Un’edizione moderna commentata del «Canzoniere» di Francesco Petrarca. Consigliate:
- F. Petrarca, Canzoniere, a cura di M. Santagata, Milano, Mondadori (Meridiani 'Paperback'), 2014
- F. Petrarca, Canzoniere, a cura di S. Stroppa, Torino, Einaudi, 2016
- F. Petrarca, Canzoniere, a cura di P. Vecchi Galli, Milano, Bur, 2012.


b. Lo studio del seguente volume:
S. Fornasiero, «Guida al Canzoniere», Roma, Carocci, 2001


3. § La storia letteraria italiana dal Duecento al Cinquecento §
G. Alfano, P. Italia, E. Russo, F. Tomasi, "Letteratura italiana. Dalle origini alla metà del Cinquecento", Milano, Mondadori Università, 2018.

4. § Lettura personale di un classico della letteratura italiana §
Lettura integrale, a cura del singolo studente, scelta tra una delle seguenti opere:
- G. Boccaccio, «Decameron»
- N. Machiavelli, «Principe»
- L. Ariosto, «Orlando furioso»
Sono caldamente consigliate edizioni provviste di commento.
Testi di riferimento:
  • S. Fornasiero, «Guida al Canzoniere». Roma: Carocci, 2001. Cerca nel catalogo
  • G. Alfano, P. Italia, E. Russo, F. Tomasi, Letteratura italiana. Dalle origini alla metà del Cinquecento. Milano: Mondadori Università, 2018.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'