Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL TURISMO CULTURALE
Insegnamento
TECNICHE DI SCAVO E DI RICOGNIZIONE
LE01122425, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL TURISMO CULTURALE
LE0604, ordinamento 2008/09, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TECHNIQUES OF EXCAVATION AND RECONNAISSANCE
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ARMANDO DE GUIO L-ANT/10

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE01122425 TECNICHE DI SCAVO E DI RICOGNIZIONE ARMANDO DE GUIO LE0601

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative L-ANT/10 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Syllabus
Prerequisiti: Il Corso di Studio non prevede propedeuticità.
Conoscenze e abilita' da acquisire: l corso si propone di fornire:
a)propedeutica di base alla ricerca archeologica nelle componenti di teoria, metodologia e tecnica.

b)conoscenza operativa delle principali procedure remote e di campo.

c)conoscenza operativa delle principali procedure post-scavo.
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma orale con discussione di una o più delle tematiche affrontate durante le lezioni. Nello specifico verrà chiesto allo studente di dimostrare di avere acquisito le nozioni avanzate in ciascuno dei domini di indagine succitati (teoria; metodi; procedure):
Almeno una domanda verterà su di uno specifico caso di studio appositamente selezionato e concordato.
Criteri di valutazione: Verrà valutata:
1) la conoscenza degli argomenti trattati nel corso;
2) la conoscenza e la comprensione dei concetti e dei metodi proposti
3) la capacità di applicare tali conoscenze in modo autonomo e consapevole
3) le abilità logico-argomentative, ovvero la pertinenza delle risposte rispetto alle domande; la capacità di ‘costruire un proprio discorso critico’ pertinente, chiaro, efficace e personale.
Contenuti: Il corso verterà sui seguenti argomenti:
1)Introduzione alla storia degli studi della disciplina archeologica, e ai principali domini di indagine, metodi e tecniche con particolare attenzione rivolta alle nuove frontiere della della ricerca.

2)nozioni di base di geoarcheologia, stratigrafia e processi formativi (pre, sin e post-deposizionali) del record archeologico ed etnoarcheologico.

3)Introduzione alle strategie, procedure e tecniche di ricerca non intrusive: Remote Sensing , Ricognizioni di Superficie, Prospezioni Geofisiche.

4)introduzione alle strategie, procedure e tecniche di scavo
4)introduzione alle strategie, procedure e tecniche di scavo
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Didattica frontale con videoproiezioni e collegamento WEB anche interattivi con altre sedi di ricerca italiane ed estere

Attività seminariali. Sono previsti, in particolare,
1)una serie di seminari di approfondimento ed esercitazioni pratiche-strumentali (in aula, all'aperto e su siti e cantieri archeologici) con la presenza di altri colleghi e specialisti:
Geoarcheologia (dr. C. Balista; prof. G. Leonardi)
Micromorfologia (dr. Cristiano Nicosia)
Remote Sensing e Pattern Recognition (dr. L. Magnini; dr. Cinzia Bettineschi; dr. Laura Burigana; )
Rilievo con stazione totale ( dr. Cristiano Putzolu)
Rilievo con Laserscanner (prof. G: Salemi)
Rilievo con drone (dr. Luigi Magnini, dr. Cinzia Bettineschi)

2)Esercitazioni pratiche sul campo e/o cantieri di scavo e/o aree ricerca (field survey, geolocalizzazione con GPS, rilievi, prospezioni, scavo, test-pits, carotaggi, campionamenti....)

3) Visite guidate a siti archeologici, musei ed archeoparchi, centri di ricerca e laboratori.

4)incontri con istituzioni, figure professionali e stakeholders vari dell'archeologia (Università, Soprintendenze, Musei, Parchi, società varie e cooperative, freelancers, utenti...)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Materiali di approfondimento tematico e di casi di studio verranno distribuiti in forma digitale in classe.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Materiali di approfondimento tematico e di casi di studio verranno distribuiti in forma digitale in classe.
Testi di riferimento:
  • RENFREW C. , BAHN P., L'essenziale di Archeologia. Teoria, metodi e pratiche. Bologna: Zanichelli,, 2015. disponibile a pagamento anche come e-book Cerca nel catalogo
  • LEONARDI G., Lo scavo Archeologico: appunti e immagini per un approccio alla stratificazione. Padova: Imprimitur, 1982. Cerca nel catalogo