Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
STORIA E TUTELA DEI BENI ARTISTICI E MUSICALI
Insegnamento
STORIA DELLE TECNICHE ARTISTICHE
LE08108634, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
STORIA E TUTELA DEI BENI ARTISTICI E MUSICALI
LE1855, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF ART TECHNIQUES
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIA PIETROGIOVANNA L-ART/04

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE08108634 STORIA DELLE TECNICHE ARTISTICHE MARIA PIETROGIOVANNA LE0606

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline relative ai beni storico-archeologici e artistici, archivistici e librari, demoetnoantropologici e ambientali L-ART/04 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2018 01/10/2018 30/11/2019 PIETROGIOVANNA MARIA (Presidente)
BELLAVITIS MADDALENA (Membro Effettivo)
TOMEZZOLI ANDREA (Membro Effettivo)
5 2015/18 01/10/2017 30/11/2018 PIETROGIOVANNA MARIA (Presidente)
BELLAVITIS MADDALENA (Membro Effettivo)
TOMEZZOLI ANDREA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno, tuttavia è consigliabile che lo studente abbia frequentato o sostenuto almeno un esame di Storia dell'arte (in particolare Storia dell'Arte medievale o Storia dell,arte moderna) per poter contestualizzare con più precisione i riferimenti alle opere e agli artisti proposti.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Uno dei maggiori intendimenti del corso è quello di abituare lo studente a confrontarsi con le fonti delle tecniche artistiche, con i linguaggi specifici della critica relativa alla disciplina, soprattutto recente, informandolo sulle modalità e i risultati delle metodologie scientifiche applicate alle opere d'arte. L'insegnamento si propone di affiancare lo studio delle varie discipline storico-artistiche presenti nel Corso di laurea, condotto con analisi prevalentemente stilistiche, concentrando l'attenzione sui condizionamenti materiali e la specificità delle tecniche produttive nelle varie epoche, mettendo in evidenza le ricadute sulla figura sociale dell'artista e sulla struttura della bottega o dell'atelier. Verrà presentata anzitutto una larga casistica e ci si soffermerà quindi in modo più dettagliato su alcuni aspetti determinati, con il supporto di moderni strumenti di rilevamento. Quest'anno inoltre si affronterà lo specifico studio della tecnica pittorica partendo dalla letteratura contemporanea.
Modalita' di esame: L'esame si svolge in forma orale. La prova intende verificare le conoscenze del candidato con alcune domande di carattere generale, ma anche più specifiche relative alle fonti delle tecniche artistiche, alle specifiche procedure legate alle stesse e all'impiego delle tecnologie applicate allo studio delle opere d'arte. Verrà valutato il linguaggio specialistico adottato dal candidato e la sua capacità di comprensione delle funzioni specifiche delle tecniche artistiche nelle varie epoche.
Criteri di valutazione: La valutazione terrà conto della conoscenza che lo studente dimostrerà di aver acquisito relativamente ai contenuti del corso, verrà considerato in particolare il linguaggio adottato dall'esaminando, che dovrà riferirsi con precisione alla terminologia tecnica specifica.
Contenuti: Verranno analizzate le principali questioni relative alla storia delle tecniche artistiche dal Medioevo all'Ottocento,partendo da un'accurata disamina delle fonti: uno speciale approfondimento sarà riservato alla pittura, considerata sia attraverso la lettura delle fonti che mediante la presentazione dei dati emergenti dalle analisi tecnico scientifiche non invasive.
Libri che parlano di quadri: saranno trattati alcuni esempi di romanzi contemporanei che contengono ampi e importanti riferimenti alle tecniche pittoriche
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, visite e sopralluoghi.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Verranno forniti agli studenti alcuni power point, le indicazioni bibliografiche per la parte relativa ai libri che parlano di quadri verrà ampliata a lezione, i due romanzi indicati nella bibliografia sono obbligatori, specialmente per i non frequentanti.
Testi di riferimento:
  • Silvia Bianca Tosatti, Trattati medievali di tecniche artistiche. Milano: Jaca Book, 2007. pagine 1-148 Cerca nel catalogo
  • Maria Clelia Galassi, Il disegno svelato: progetto e immagine nella pittura italiana del primo Rinascimento. Nuoro: Illisso, 1998. Il testo va studiato completamente, anche per la parte che riguarda le schede. Cerca nel catalogo
  • Corrado Maltese (a cura di), Le tecniche artistiche. Milano: Mursia, 1973. pagine. 11-62; 173-221; 237-409. Cerca nel catalogo
  • A.Negri Arnoldi, Il mestiere dell'arte. Napoli: Paparo, 2001. Testo obbligatorio per i non frequentanti Cerca nel catalogo
  • Luigi Guarnieri, La doppia vita di Vermeer. Milano: Mondadori, 2004. solo le parti relative alle tecniche Cerca nel catalogo
  • Jonathan Harr, Il Caravaggio perduto. Milano: BUR Rizzoli, 2010.